Home»Digitale Life»Il Digitale compie un anno! Continuiamo a raccontare le migliori rivoluzioni

Il Digitale compie un anno! Continuiamo a raccontare le migliori rivoluzioni

Un anno di parole e immagini che ci hanno ispirato e spesso commosso. Abbiamo scelto per voi le dieci più emblematiche.

0
Condivisioni
Pinterest Google+

Avete dato un’occhiata al calendario? Il 3 aprile 2018 è stato pubblicato il nostro primo articolo.

Nel corso di questo anno abbiamo raccontato le più recenti realtà di comunicazione e marketing digitale, startup e brand innovativi, new media, strumenti e strategie del web, digitalizzazione della cultura e lifestyle, rivoluzioni nel modo di intendere il lavoro e stili di vita liberi.

La nostra filosofia? Raccontare le migliori rivoluzioni. L’idea di fare un’informazione solo al positivo potrebbe sembrare in controtendenza in una società dove l’indignazione e il cinismo dominano il mezzo informativo, ma abbiamo creduto e continuiamo a credere che il mondo digitale sia un insieme di storie vincenti da prendere a esempio per portare nel mondo un grande cambiamento.

Scegliere tra così tante storie non è stato facile, ma abbiamo raccolto per voi le dieci più emblematiche di questo primo anno.

1. L’Imprenditoria è donna: cinque startup italiane lo dimostrano

Quando le female founders fanno la differenza. In un paese dove anche il mondo dinamico e innovativo delle startup si scontra spesso con un limite culturale che discrimina il gentil sesso come accadeva qualche decennio fa, cinque tra le startup più di successo hanno una donna al timone. Abbiamo parlato di Together Price, U-Earth, Medyx, AmbiensVR e Direttoo, e del modo in cui stanno cambiando la vita a migliaia di persone. Leggi l’articolo

Le Female Founders italiane che fanno la differenza: raccontarle è il primo passo per l’innovazione.

2. Alex Bellini: “Io in guerra contro la plastica”

Se c’è una cosa che i millennials hanno a cuore è la salute dell’ambiente. Alex Bellini, l’avventuriero che ha attraversato oceani e deserti di ghiaccio, ha deciso di provare in prima persona cosa significa navigare in fiumi invasi dalla plastica per sensibilizzare sull’inquinamento dei mari. Leggi l’articolo

Sensibilizzare il mondo al problema della plastica navigando su 10 fiumi inquinati: l’ultima impresa di Alex Bellini.

3. Antonio, lo skipper di Procida, vuole salvare i migranti in barca a vela

Il mare è il protagonista di un’altra storia, quella dello skipper Antonio Scotto Di Perta. L’ultimo anno ha visto gli italiani dividersi sulla questione dell’apertura dei porti. Tra opposizioni e richieste di aiuto, Antonio si è proposto di andare a recuperare le persone bloccate a bordo della Sea Watch 3 e della Sea Eye con la sua barca, coinvolgendo diversi altri skipper. Leggi l’articolo

La proposta al sindaco De Magistris: “Ho 15 charter e l’adesione di skipper da tutta Italia”.

4. Terence Biffy: “Ho superato la depressione viaggiando, ero anche obeso”

Davanti a storie di rinascita non si può non tornare a sperare. La depressione è stata definita da alcuni il male del secolo. Tra tanti modi di combatterla abbiamo scelto di raccontare la storia di Terence Biffy, che è tornato ad amare la vita attraverso la bellezza del mondo. Leggi l’articolo

Uno straordinario 28enne che ha scelto di essere felice girando il mondo.

5. Nomadismo digitale: come dire addio alla scrivania e iniziare una vita lavorando in giro per il mondo

La parola d’ordine nel nuovo millennio è smart working. Se è possibile lavorare da remoto, tanto vale farlo da un ostello di Bali o dal bordo di una piscina! Troppo bello per essere vero? Vi suggeriamo di leggere la storia di Francesca Ruvolo, la nomade digitale che ha fatto della sua passione per i viaggi uno stile di vita imprenditoriale. Leggi l’articolo

L’esperienza di una vera wanderlust: Francesca Ruvolo.

6. Quando l’eccellenza è in Molise: l’ingegneria del software è al secondo posto in Italia

Il Molise esiste e si fa anche sentire. Abbiamo incontrato il giovane professore Rocco Oliveto, che ha reso un’Università poco conosciuta un punto di riferimento a livello internazionale per gli studi informatici. Leggi l’articolo

Il Prof. Rocco Oliveto insieme ai suoi studenti,

7. Il Growth Hacking spiegato a mia nonna: tutto sull’ultima frontiera del marketing

Parola d’ordine: sperimentazione. Abbiamo intervistato Luca Barboni, Co-founder di 247X e uno dei più noti growth hackers italiani, per farci raccontare di questo innovativo approccio al marketing. Tra sperimentazioni e multidisciplinarità, ha condiviso con noi una serie di insights imperdibili. Leggi l’articolo

Luca Barboni, Growth Hacker e Co-founder di 247X.

8. Cristiano Ronaldo, la più grande operazione di marketing del 2018

Il calcio è business allo stato puro, e la storia di Cristiano Ronaldo ne è l’esempio più lampante. Non siete d’accordo? Scommettiamo che riusciremo a farvi cambiare idea. Leggi l’articolo

Un ritratto di Cristiano Ronaldo.

9. Tanti auguri Dottor Siddique: da venditore di rose a laureato in medicina

I millennials sono caparbi. Rumon Siddique lo sa e ha deciso di impiegare tutte le sue forze per cambiare vita. Arrivato in Italia senza neanche conoscere la lingua, si è dato da fare per integrarsi come professionista nel suo nuovo paese. Da venditore di rose, adesso è laureato in Medicina e sogna di diventare cardiologo. Abbiamo voluto augurargli buona fortuna raccontando la sua storia. Leggi l’articolo

Dott. Rumor Siddique

10. Il casco per superare la chemioterapia senza perdere i capelli

Noi crediamo nell’innovazione e amiamo raccontare di quando riesce a migliorare le vite. C’è un aspetto delle malattie di cui pochi parlano: quello psicologico. Al dolore e alla paura, spesso si aggiunge la solitudine nel sentirsi diversi, inferiori o sbagliati. È qui che la tecnologia arriva in nostro soccorso. Leggi l’articolo

Lo speciale Paxman Cooling Cap, da poco arrivato all’Ospedale San Martino di Belluno.

Dopo questa carrellata di storie non possiamo che ringraziare tutti i lettori e gli oltre 43mila follower che ogni giorno scambiano con noi commenti e opinioni. A tutti voi grazie, e al prossimo anno per un nuovo bilancio. Continueremo a raccontare le sfide più motivanti di chi ha scelto di cambiare e migliorare la propria vita e il mondo nell’era della rivoluzione digitale.

 

di Silvia Buffo

Articolo Precedente

Perché investire nel settore della medicina e chirurgia estetica: ce lo spiega Gianluca Profili

Articolo Successivo

Viaggiare a colori in Italia, le città che ti lasceranno a bocca aperta

Nessun Commento Presente

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *