lunedì, Agosto 10, 2020

Antonio, lo skipper di Procida vuole salvare i migranti in barca a vela

Avatar
Silvia Buffohttp://www.ildigitale.it
Silvia Buffo, 1985. Giornalista e imprenditrice, è founder dell'azienda Identità Digitali e direttore de Il Digitale. Ricercatrice in Letteratura italiana su tematiche di scrittura e web, amante della classicità, filologia e linguaggi. Si occupa di formazione, tenendo a Roma seminari sul Web Writing. Si autodefinisce un’idealista, scrive di innovazione e cultura. “La bellezza è promessa di felicità” è il suo motto, che ha delicatamente rubato a Stendhal.

Ho quindici barche a vela a disposizione, pronte a salpare da Procida subito. E il mio appello con il quale cercavo skipper ha avuto risposte da tutti Italia: noi saremmo pronti, il Comune di Napoli lo sa. Una cosa è certa: quei piccoli migranti vanno tratti in salvo subito.

Questa la proposta di Antonio Scotto Di Perta, il 44enne skipper di Procida, che in un post su Facebook mostra il lato più bello dell’isola dall’antica tradizione marinara. Un inaspettato gesto di solidarietà verso i migranti per dimostrare che in Italia c’è di più oltre ai diktat disumani del Ministro degli Interni. Un post diventato virale in un attimo con la proposta al Comune di Napoli di andare incontro alle persone a bordo della Sea Watch 3, la nave della ONG tedesca che ha salvato 32 migranti, e che insieme alla Sea Eye con altre 17 persone, è ferma nelle acque territoriali maltesi da più di 2 settimane nell’attesa che arrivi il permesso di attraccare in un porto.

Il velista grazie al suo lavoro più aiutare i migranti

Antonio gestisce una società di charter, la Blue Dream Charter & Service, ma non vuole che si faccia pubblicità. Proprio come lui, gli altri abitanti di Procida hanno sempre creduto nell’accoglienza, lo stesso sindaco Dino Ambrosino ha dichiarato che “Qui i porti restano sempre aperti“. La proposta di Antonio al Comune di Napoli è un gesto di spontanea semplicità, un contributo da offrire facilmente grazie proprio grazie al lavoro che svolge. Ci spiega:

Potremmo condurre i migranti, portandoli in sicurezza sulle nostre barche al porto di Napoli, dove de Magistris ha dato disponibilità di ormeggio. Non si tratta di avere un orientamento politico sui temi dell’immigrazione, sui quali ci auguriamo che i governi adottino presto una strategia in grado di scongiurare rischi umanitari del genere, ma di semplice umanità e senso di solidarietà. Appena ho scritto che cercavo skipper per la mia idea, sono arrivate centinaia di adesioni da Napoli, Roma, Livorno. Una serie infinita di messaggi, a dimostrazione del cuore di noi italiani.

In un momento in cui il prossimo è visto come il nemico da combattere, Antonio ci ricorda cosa vuol dire non rinunciare alla nostra umanità.   di Silvia Buffo  

Avatar
Silvia Buffohttp://www.ildigitale.it
Silvia Buffo, 1985. Giornalista e imprenditrice, è founder dell'azienda Identità Digitali e direttore de Il Digitale. Ricercatrice in Letteratura italiana su tematiche di scrittura e web, amante della classicità, filologia e linguaggi. Si occupa di formazione, tenendo a Roma seminari sul Web Writing. Si autodefinisce un’idealista, scrive di innovazione e cultura. “La bellezza è promessa di felicità” è il suo motto, che ha delicatamente rubato a Stendhal.

Correlati

Bari, a 11 anni si offre volontario per ripulire la scuola dai graffiti

A 11 anni si offre volontario per aiutare coloro che stanno ripulendo...

Angela, minacce e insulti dopo “Non ce n’é Coviddì qui”. No, non andrà tutto bene

Angela, dopo un'intervista, minacce e bullismo. La prova che non solo non siamo diventati migliori, ma che la deriva d’odio della società va a gonfie vele.

Migranti, la storia di Mustapha che parla ai giovani gambiani: “Non avventuratevi in Europa”

Mustapha Sallah è originario del Gambia. È stato incarcerato e torturato in Libia. Sopravvissuto per miracolo, da allora cerca di sensibilizzare i giovani africani sui rischi dell'emigrazione illegalmente: “Non importa quanto la vita sia difficile qui, è meglio di quello che vivreste avventurandovi nel viaggio verso l’Europa”.

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

“Sul Covid quante bugie ci hanno raccontato”: l’intervista al Professor Bacco

Abbiamo il diritto di discernere la verità dalla menzogna sul Coronavirus e guardare con lucidità al futuro, dando spazio a punti di vista differenti. L'intervista al Professor Pasquale Mario Bacco.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Olivia Paladino, giovane, elegante e in carriera. Ecco chi è la fidanzata di Giuseppe Conte

Figlia della Roma bene, più giovane del Premier di circa 15 anni, mamma di una adolescente e manager del prestigioso Hotel di famiglia. Incuriosisce la vita della First Lady italiana.

Ultimi

Conte: “Al Sud in primis l’alta velocità. Per il ponte sullo Stretto non ci sono ancora le condizioni”

È quanto affermato dal presidente del Consiglio a proposito dei progetti per il sud Italia nell’incontro pubblico organizzato in Puglia da Affaritaliani.it. Sulla politica: Il mio orizzonte è di fine legislatura, non sono interessato a fare un partito.

Plastica, i traffici illeciti dell’Italia. Ecco dove finiscono i nostri rifiuti

Invece di riciclare, la plastica viene abbandonata dall’altra parte del mondo in discariche fuori legge. Secondo l’unità investigativa di Greenpeace, oltre 1.300 tonnellate di rifiuti italiani sono finiti in Malesia illegalmente.

Bielorussia, scontri e feriti dopo l’ennesima vittoria di Lukashenko

Scontri a Minsk, la capitale nella cosiddetta “Ultima dittatura d’Europa” dopo le elezioni e la vittoria di Lukashenko, in carica dal 1994.

Notte di San Lorenzo, perché è la notte dei desideri

Notte di San Lorenzo, notte dei desideri, si tratta di un evento...

Indennità Covid Inps, altro che “furbetti”: ecco i parlamentari che hanno chiesto il bonus

Secondo l’INPS sono cinque i parlamentari che hanno fatto richiesta, a detta della vox populi inopportuna, del bonus economico in seguito alla pandemia.