sabato, 27 Febbraio 2021

Esistono rimedi naturali per alleviare il dolore provocato da mal di testa, emicranie e cefalee?

Quanti tipi di mal di testa esistono e quali sono i sintomi? Ci sono dei metodi naturali per la cura? Scopriamo quali sono.

Michela Sacchetti
Michela Sacchetti
Aspirante giornalista. Ama la letteratura, il cinema e il teatro. Dopo il diploma in ragioneria cambia itinerario iscrivendosi alla facoltà di Lettere. Laureata in Scienze del Testo, crede che nella vita si può e si deve continuare sempre ad imparare.

Per mal di testa intendiamo qualsiasi dolore, che sia acuto, cronico, sordo o pulsante percepito nella zona del cranio.

Ne esistono di diversi tipi. Una prima suddivisione che si può fare è tra mal di testa primario e secondario.

Nel primo caso questo tipo di cefalee sono delle vere e proprie patologie a sé. Nel secondo tipo i sintomi sono derivanti da altre malattie.

Nella maggior parte dei casi, quasi nell’80%, si tratta di mal di testa primario.

Prima di vedere i possibili rimedi naturali per alleviare il dolore è importante capire quali sono le tipologie di mal di testa che si presentano maggiormente. 

Tipi di mal di testa primari e sintomi ad essi associati

Tra i tipi di mal di testa primari abbiamo la cefalea da cervicale, a grappolo e l’emicrania con e senza aura.

La classificazione viene fatta in base alla sede e al tipo di dolore. Se si presenta per più di 15 giorni al mese si parla di mal di testa cronico.

La cefalea da cervicale

Il più comune tipo di cefalea è quella di tipo tensivo, ossia il mal di testa da cervicale.

Il dolore avvertito interessa tutto il capo ed è percepito come un peso e cerchio alla testa. Non necessita dell’intervento del medico e dai sintomi meno grave rispetto alle altre tipologie di mal di testa.

La cefalea a grappolo

La cefalea a grappolo è un tipo di mal di testa cronico. È caratterizzata da un dolore intenso concentrato solo che da un un lato della testa e spesso attorno all’occhio.

Questo tipo di cefalea è chiamata a grappolo proprio in relazione al modo in cui si presenta, ossia con attacchi ripetuti, “a grappolo” appunto, che possono durare da 1 a 3 mesi. A questi periodi attivi si alternano periodi di “remissione” liberi da mal di testa, che possono durare anche anni.

L’emicrania con e senza aura

L’emicrania invece provoca un dolore pulsante molto forte e spesso interessa un solo emisfero del capo. A questo tipo di mal di testa a volte è associato pallore, febbre, diarrea, nausea e vomito.

Il dolore provocato dall’emicrania a volte può diventare così forte da impedire di svolgere le normali attività quotidiane. 

L’emicrania con aura può portare a perdere parzialmente o totalmente la vista e ad altri scompensi nell’uso della parola e nella coordinazione.

Leggi anche: Daltonismo, ecco cosa e come vede chi ne è affetto

Rimedi naturali mal di testa, ci sono dei metodi?

rimedi naturali mal di testa_tisane

Tra i modi naturali per curare il mal di testa il classico per eccellenza è il riposo, in particolare per il tipo da cervicale e le altre cefalee. 

Le tisane possono aiutare anche a ridurre lo stress, tra le principali cause di alcuni tipi di emicranie. Si può scegliere tra biancospino, camomilla, melissa, lavanda e valeriana. 

Per alleviare lo stress si possono usare anche tecniche di rilassamento, come meditazione, respirazione profonda, yoga e ipnosi. Queste attività, attraverso il rilascio di endorfine, possono essere concepite come degli antidolorifici naturali.

Tra le altre tecniche per alleviare lo stress abbiamo l’agopuntura, la fisioterapia e la psicoterapia. 

In particolare per i mal di testa da tensione possono essere utili i massaggi al collo e alla fronte per lenire i dolori.

Anche gli impacchi rappresentano un valido metodo. In questo caso a seconda del tipo di mal di testa si opta per impacchi caldi o freddi. I mal di testa tensivi necessitano di calore. Infatti in questi casi può esser utile anche una doccia calda. Per le emicranie invece, caratterizzate da un dolore pulsante, si prediligono impacchi di ghiaccio.

Leggi anche: Sinapsi significato, struttura e funzionamento dei connettori del cervello

Rimedi naturali mal di testa e l’importanza dell’alimentazione

rimedi naturali mal di testa_alimentazione

A volte il mal di testa può essere provocato da casi di disidratazione. In questi casi è ovviamente utile provvedere a reidratarsi. 

Altre volte può trattarsi di un calo glicemico. I soggetti non diabetici possono bere una bibita zuccherata o porre un pò di zucchero sotto la lingua. 

La caffeina contenuta nel caffè, tè, coca cola e cioccolata, può essere utile se assunta in dosi moderate. Nello specifico andrebbe ad influire sulle molecole che agiscono come vasodilatatori dei capillari cerebrali. 

Inoltre bisogna far attenzione perchè alcune malattie come la celiachia si manifestano con mal di testa in seguito all’assunzione di carboidrati. 

Quali alimenti possono aiutare e quali no

Gli alimenti che possono aiutare nella cura del mal di testa sono i cibi contenenti magnesio, omega-3  e vitamine, sia del gruppo E che B.

Molto utili per la cura del mal di testa si sono rivelate alcune piante medicinali, come il partenio e il farfaraccio.

Se si soffre di questo disturdo sarebbe bene limitare il consumo di il sale, alimenti ricchi di omega-6, nitriti e alcolici. 

Rimedi naturali mal di testa, può essere utile l’attività fisica?

rimedi naturali mal di testa_attività fisica

Per la cefalea di tipo tensivo può essere utile lo stretching.

Per via del rilascio di endorfine a volte anche l’attività sessuale può ridurre il dolore causato dall’emicrania.

Leggi anche: Coding per bambini, come aiutare lo sviluppo del pensiero logico

Michela Sacchetti
Michela Sacchetti
Aspirante giornalista. Ama la letteratura, il cinema e il teatro. Dopo il diploma in ragioneria cambia itinerario iscrivendosi alla facoltà di Lettere. Laureata in Scienze del Testo, crede che nella vita si può e si deve continuare sempre ad imparare.

Correlati

Riduci fino al 92% la bolletta della luce con i pannelli fotovoltaici

Non ci sono dubbi, il futuro sarà alimentato da pannelli fotovoltaici: la svolta green...

Il latte vegetale è bene di lusso, quello vaccino no: ecco come la politica ostacola le scelte sostenibili

Molte politiche nazionali così come quelle europee, che si prodigano tanto per l'ambiente, impediscono scelte ecologiche e gravano l'impatto ambientale.

Superbonus, cos’è e come funziona la cessione crediti 110

Tra le grandi agevolazioni del Superbonus 110%, introdotto dal Decreto Rilancio (D.L. 34/2020, convertito...