domenica, 28 Febbraio 2021

Quanto dura la gravidanza da record dell’elefante?

La gestazione elefante è la più lunga in natura. Scopriamo il perché e quali sono gli altri animali che hanno lunghe gravidanze.

Michela Sacchetti
Michela Sacchetti
Aspirante giornalista. Ama la letteratura, il cinema e il teatro. Dopo il diploma in ragioneria cambia itinerario iscrivendosi alla facoltà di Lettere. Laureata in Scienze del Testo, crede che nella vita si può e si deve continuare sempre ad imparare.

Se pensiamo all’elefante non possiamo non considerare da subito le sue grandi dimensioni. Si dice che si tratti di un lontano parente del mammut, un mammifero estinto che visse 3700 anni fa.  

Un aspetto interessante riguarda la sua gravidanza. Il tempo di gestazione infatti sarebbe molto lungo, si aggirerebbe intorno ai 22 mesi.

Possiamo affermare che di certo su questo punto l’elefante batta ogni record.

Che tipo di animale è l’elefante?

gestazione elefante_tipo

L’elefante è un mammifero ed erbivoro. Ad oggi esistono due esemplari di questo animale: indiano ed africano. La prima tipologia vive in Asia mentre la seconda è diffusa in Africa. 

L’elefante è caratterizzato dalla proboscide, che racchiude in se naso e labbro superiore, e da zanne in avorio

Inoltre questo animale ha una vista più debole, a dispetto di un olfatto e udito più sviluppati. 

Anche per gli animali, come per le persone, una volta adulti si vede delinearsi il carattere. A questo punto l’elefante può mostrare segni di aggressività, in particolare i maschi possono diventare particolarmente competititvi e violenti. 

Vita sociale e accoppiamento 

gestazione elefante_accoppiamento

Gli elefanti vivono in branco, il cui numero può variara dai 5 ai 70 componenti. Maschi e femmine però vivono in gruppi separati

Questa specie raggiunge la maturità sessuale tra i 9 e i 13 anni nella femmina e tra i 10 e i 15 nel maschio. Il primo accoppiamento avviene tra i 15-16 anni per la femmina. Per il maschio invece si verifica più tardi, intorno ai 28-30 anni, dopo aver interagito con gli altri elefanti dello stesso sesso e aver creato una sorta di “posizione” sociale. 

Da questi numeri possiamo dedurre che la vita dell’elefante è molto lunga. Si stima che possa vivere mediamente 70-75 anni. 

Leggi anche: Quokka, il marsupiale più felice del mondo, divenuto virale, è in via d’estinzione

Quanto dura la gravidanza dell’elefante? 

La gestazione o gravidanza dell’elefante dura 21 mesi. Si tratta del periodo più lungo tra gli animali esistenti, tale da battere tutti i record. 

Solitamente la mamma partorisce un solo piccolo elefante e appena nato il suo peso si aggira intorno ai 120 Kg.

Il legame tra la mamma e il proprio cucciolo è molto forte, forse proprio perchè instaurato tramite questa lunga gestazione. Una volta venuto alla luce il piccolo elefante sarà accudito non solo dalla madre ma da tutte le altre elefantesse del branco. 

La femmina può partorire nell’arco della sua vita fino ai 60 anni dai 5 fino ai 12 piccoli. Tra una gravidanza e l’altra passano dai 4 ai 5 anni. 

Leggi anche: Kenya, dispositivo Gps per proteggere l’ultima giraffa bianca rimasta al mondo

Gestazione elefante, perché è così lunga?

Tra le motivazioni può esserci la necessità per un’animale di questa stazza di un certo tempo per far crescere il feto. 

Inoltre una ricerca svolta da un gruppo di scienziati canadesi e tedeschi afferma che la causa principale di una così lunga gestazione dipenderebbe da una ghiandola endocrina, chiamata corpo luteo. Questa sarebbe importate nei mammiferi per il fatto di secernere progesterone, ormone essenziale per il mantenimento della gravidanza. 

Nell’elefante però ci sarebbero da 2 a 12 corpi lutei a garantire così una lunga permanenza del “piccolo” nel ventre della madre, con uno sviluppo del cervello già molto avanzato. 

Oggetto dello studio sono state 17 femmine di elefanti africani e asiatici di vari zoo sparsi nel mondo. 

Quali sono le altre gravidanze più lunghe tra gli animali?

L’elefante pur battendo ogni record non è l’unico animale ad avere una lunga gravidanza.

Scopriamo quali sono gli altri animali e i loro tempi di gestazione:

  • I delfini, dai 15 ai 18 mesi. L’orca, appartenente alla stessa specie, varia leggermente, partendo da minimo 17 ad un massimo di 18 mesi di gestazione. 
  • Il rinoceronte dai 15 ai 16 mesi. Delle diverse tipologie esistenti quello bianco può avere una gravidanza lunga anche oltre i 16 mesi. 
  • Il tricheco dai 15 ai 16 mesi.
  • Le balene, dai 12 ai 16 mesi. Anche in questo caso possono esserci delle leggere differenze a seconda della specie. Ad esempio i capodogli hanno una gravidanza lunga 16 mesi mentre i narvali di 14. 
  • Il cammello dai 13 ai 15 mesi, partorisce un solo piccolo. 
  • La giraffa dai 13 ai 15 mesi. Solo in casi molto rari può avere un parto gemellare ma nella maggior parte dei casi si tratta di un singolo cucciolo. Anche se la giraffa raggiunge la maturità sessuale intorno al primo anno di vita inizia a riprodursi all’età di 5 anni. Tra un parto e l’altro passano di solito due anni. 
  • L’asino dai 12 ai 15 mesi.
  • Il lamantino circa 12 mesi. Questo mammifero acquatico è poco conosciuto in Europa. Popola maggiormente le coste del Sud America e del Mar dei Caraibi, nelle Indie Occidentali.  
  • La zebra dai 10 ai 12 mesi. Anche nel caso di questo animale, dopo la gravidanza nasce un solo piccolo e tra una gestazione e l’altra passano solitamente due anni. Questo sembra essere l’iter per quasi tutti questi animali di grandi dimensioni. 

Curiosità sull’elefante

gestazione elefante_soffre

Si crede che questo animale abbia una memoria molto duratura, non è un caso il detto: “hai una memoria come un elefante”. 

Per quanto riguarda le emozioni un’altra credenza riguarda il ritenere che gli elefanti abbiano una percezione emotiva molto forte, che si avvicini molto a quella degli umani. Il dolore provato dalla perdita di un piccolo per una madre potrebbe essere straziante. 

Leggi anche: Uganda SOS, a rischio la foresta Bugoma e i suoi scimpanzé

Michela Sacchetti
Michela Sacchetti
Aspirante giornalista. Ama la letteratura, il cinema e il teatro. Dopo il diploma in ragioneria cambia itinerario iscrivendosi alla facoltà di Lettere. Laureata in Scienze del Testo, crede che nella vita si può e si deve continuare sempre ad imparare.

Correlati

Riduci fino al 92% la bolletta della luce con i pannelli fotovoltaici

Non ci sono dubbi, il futuro sarà alimentato da pannelli fotovoltaici: la svolta green...

Il latte vegetale è bene di lusso, quello vaccino no: ecco come la politica ostacola le scelte sostenibili

Molte politiche nazionali così come quelle europee, che si prodigano tanto per l'ambiente, impediscono scelte ecologiche e gravano l'impatto ambientale.

Superbonus, cos’è e come funziona la cessione crediti 110

Tra le grandi agevolazioni del Superbonus 110%, introdotto dal Decreto Rilancio (D.L. 34/2020, convertito...