martedì, Maggio 11, 2021

Forest Bathing in Italia, i più bei percorsi da fare tutto l’anno

I migliori percorsi in Italia da fare a piedi: le mete perfette per pianificare il vostro weekend in mezzo alla natura selvaggia.

Giuseppe Giulio
Giuseppe Giulio
Capo area Travel & Food. Fa conoscere al mondo il viaggio esperenziale. Vive tra l’Italia e il Cile. Speaker all’Hospitality Day 2020.

Sappiamo molto bene che non si potrà tornare a viaggiare per scoprire nuove destinazioni fino all’inizio della prossima estate. Ancora un pò di pazienza e non preoccupatevi perché abbiamo una novità da raccontarvi. Il Forest Bathing in Italia!

Spegnete i cellulari e immergetevi nella bellezza della natura perché il Forest Bathing è arrivato anche in Italia. Non riuscirà a sostituire la magia e l’esperienza di fare un viaggio in una grande capitale del mondo, ma vi darà la possibilità di vivere una vera esperienza immersiva tra paesaggi, alberi e specie uniche.

1. Cos’è il Forest Bathing?

forest bathing in italia
Forest Bathing in Italia

Forest Bathing che significa letteralmente “bagno nella foresta” e che in Giappone chiamano shinrin-yoku è stata tra le pratiche più diffuse quest’estate e lo sarà ancora tra quelle più ricercate nel web da appassionati di sport e natura nel 2021.

Una pratica che aiuta chiunque lo desidera a riscoprire il potere fenomenale degli alberi attraverso un percorso terapeutico che contribuisce a migliorare il benessere psico-fisico. Diffusa sin dagli anni ’80 nel Paese del Sol Levante è tra le cose più interessanti da inserire nella vostra wish list una volta che si potrà tornare a viaggiare in sicurezza.

Pronti a camminare per tre o quattro ore di seguito? Ecco dove fare Forest Bathing in Italia!

Leggi anche: Giardini d’Italia, i 5 più belli per organizzare un weekend green

2. Si comincia dalla bellezza del Trentino

forest bathing in italia
Forest Bathing in Italia: Trentino

Ormai è un dato di fatto: nel nuovo anno non potrà di certo mancare il Trentino tra le mete dove andare in Italia per organizzare da solo o tra amici un Forest Bathing così speciale nella sua interezza.

Non sarà una cosa di tutti i giorni poter organizzare un weekend fuori porta nel meraviglioso Parco del Respiro dove potrete inoltrarvi in questa meravigliosa faggeta attraverso quattro sentieri tematici.

Scegliete quello che più si addice alle vostre esigenze e preparatevi ad indossare le scarpe più comode che avete a disposizione. Ad attendervi due ore di cammino, aria buona e aromi rilasciati dalle foglie e dal legno dei faggi. Vedrete il Parco terapeutico per il benessere, definito così dai locali, non vi deluderà.

Leggi anche: Vacanze in montagna, i 5 posti più belli

3. Un’escursione tra Toscana e Lazio. Ecco dove andare

forest bathing in italia
Forest Bathing in Italia: Toscana & Lazio

Chi non ha mai sognato almeno una volta di praticare il Forest Bathing quest’estate? In particolare per chi vive tra la Toscana e il Lazio? Certo, ora farlo è più complicato per via delle previsioni meteo non buone, ma chi può dirlo che già a partire da questa primavera diventi lo sport che più vi appassiona!

Tra i migliori percorsi dove praticare questo sport ci sono i Monti dell’Amiata, il Parco della Maremma e c’è persino il sentiero che va da Alberese fino all’Abbazia di San Rubano e alla spiaggia di Collelungo. Avete anche a disposizione lecci, sugheri e pini che vi aiuteranno con la loro energia a scoprire tutti i segreti di questa meravigliosa attività da fare all’aria aperta.

Leggi anche: Vacanze a gennaio in Italia, 5 idee per muoversi senza spendere una fortuna

4. Dove fare Forest Bathing in Sicilia

forest bathing in italia
Forest Bathing in Italia: Sicilia

Scordiamoci per un attimo la Sicilia di cui siamo abituati. Perché qui nelle stagioni fredde e autunnali è tutta un’altra storia. Siamo in provincia di Messina, sui Monti Nebrodi ed è proprio qui che potrete praticare uno dei percorsi più belli in Italia di Forest Bathing, la riserva naturale orientata del Bosco di Malabotta

Istituita nel 1997, è una delle più estese sull’isola ed è anche quella con il più alto grado di escursione in termini di altitudine in tutta la regione. Offre panorami spettacolari e inoltre il Bosco di Malabotta è tra i più antichi della Sicilia e vanta ancora oggi una biodiversità eccezionale.

Qui potrete percorrere un itinerario circondati da piante pluricentenarie, tra cui i famosissimi Patriarchi del Bosco ma anche cerri, faggi, castagni, leccio e molte altre specie.

5. Forest Bathing in Italia e nel cuore dell’Abruzzo

forest bathing in italia
Forest Bathing in Italia: Abruzzo

La nostra destinazione finale è l’Abruzzo, una delle perle naturalistiche più belle del nostro Bel Paese. Qui a fare da padrona sono le Wood Walks, le passeggiate e le escursioni all’interno del Parco Nazionale d’Abruzzo.

Ma non è finita qui: si può esplorare il bosco della Difesa di Pescasseroli o la Forca d’Acero, un sentiero lungo circa 16 km. Qui in inverno potrete percorrerlo con le ciaspole. Ma la vera star del Forest Bathing in Abruzzo è la natura con i suoi enormi faggi secolari della forme contorte, tappeti di foglie, profumo dei licheni ed infine una fauna infinita tra volpi, lupi, cervi, cinghiali, orsi e persino il gatto selvatico. Sareste uno dei pochi fortunati da avvistarlo uno tra i boschi.

Leggi anche: Settimana bianca in Italia, le 4 mete più belle da vivere ad alta quota

Giuseppe Giulio
Giuseppe Giulio
Capo area Travel & Food. Fa conoscere al mondo il viaggio esperenziale. Vive tra l’Italia e il Cile. Speaker all’Hospitality Day 2020.

Popolari

Ultimi