Home»Digitale Life»Round the World Ticket, il biglietto aereo per fare il giro del mondo

Round the World Ticket, il biglietto aereo per fare il giro del mondo

Realizza il tuo sogno: fino a 20 mete di almeno 3 continenti diversi, spendendo relativamente poco. Prenditi il tuo tempo e pianifica il viaggio intorno al mondo.

0
Condivisioni
Pinterest Google+

Spesso la parola viaggio si associa semplicemente a una breve parentesi per staccare dalla routine, un modo per fare un’esperienza diversa ma senza abbandonare le proprie abitudini. Non sono pochi invece coloro che identificano il viaggio alla necessità di cambiamento radicale, quell’opportunità di lasciarsi alle spalle una vita insoddisfacente per reinventarsi in un altro luogo. Questa seconda prospettiva è tipica del viaggiatore che, a differenza del semplice turista del weekend, non si concentra sulla meta ma sul percorso da seguire. La meta, più che quella fisica, è il compiersi di una rivoluzione personale, una crescita interiore che porta al raggiungimento della felicità. Il viaggio è, quindi, uno dei modi migliori per trasformare la tua vita in un’avventura unica. Se il tuo obiettivo è acquisire ricchezza spirituale prendendoti un anno sabbatico per vedere il mondo, il tuo sogno può sintetizzarsi in tre lettere: RTW.

Leggi anche: “I viaggi non vanno rimandati”, dal tumore al viaggio intorno al mondo

Cos’è il Round the World Ticket?

Il Round the World Tour, o RTW, è il biglietto aereo, valido per un anno, con il quale puoi partire da un aeroporto, fare il giro del mondo e tornare allo stesso aeroporto di partenza. Lo propongono le grandi alleanze dei cieli, i colossi del trasporto aereo come Star Alliance, One World e Sky Team. Si tratta di un ticket speciale che, se pianificato in anticipo in tutti i dettagli come scali, itinerari, cadenza dei viaggi, ti permette di vivere un viaggio su misura delle tue esigenze. L’aspetto da sottolineare è che l’acquisto di questo superbiglietto aereo rappresenta un enorme vantaggio economico, se paragonato alla spesa ipotetica per la prenotazione di tutti i singoli voli.

Le tariffe indicate sui siti dei tre network aerei ─ it.oneworld.com, staralliance.com, skyteam.com ─ variano a seconda del momento dell’anno in cui si decide di partire e soprattutto sono determinate dalle mete. Alcune delle mete più amate, se consideriamo i blog online, sono New York, Los Angeles, Polinesia e isola di Pasqua, Bangkok, Tokyo e Sidney. Sicuramente il motivo è legato al pregio economico, ossia la possibilità di godere di rotte molto commerciali a prezzi vantaggiosi.

Parlando di itinerari, sono tante le variabili tra cui scegliere: quanti continenti si vuole visitare (da 3 in su), le tappe da fare durante il viaggio, solitamente da 2 a 5 per ogni zona del pianeta, e il numero di miglia. Quest’ultimo è il riferimento più importante ed utilizzato per definire il prezzo del biglietto, ad esempio a partire da circa 2.000 euro per gli itinerari con 5 scali.

Leggi anche: Lascio tutto e parto per un viaggio intorno al mondo: la storia dei Miljian

Le regole per il giro del mondo con un solo biglietto

Ci sono delle regole da rispettare per poter realizzare il giro del mondo con il RTW:

  • L’inizio e la fine del viaggio avvengono nella stessa nazione: l’ultimo volo è quindi diretto verso la città di partenza iniziale.
  • Ti dovrai muovere in una sola direzione: sempre verso est o sempre verso ovest.
  • La durata del viaggio è compresa tra un minimo di 10 giorni e un massimo di un anno.
  • Il numero di scali consentiti è limitato da 5 a un massimo di 15.
  • L’Atlantico e il Pacifico possono essere attraversati una sola volta.
  • Tutte le partenze devono essere prenotate prima dell’inizio del viaggio e possono essere modificate in seguito solo con dei costi aggiuntivi.
  • Se rinunci a uno dei voli prenotati, potrebbero essere cancellati tutti i voli successivi, invalidando il Round the World Ticket.

Come prepararsi per vivere il “sogno in un biglietto”

Il consiglio fondamentale per poter vivere al meglio l’esperienza del viaggio con il biglietto RTW è sicuramente pianificare in anticipo l’itinerario. Progettazione sin dall’inizio i dettagli, dalle tappe agli scali fino all’equipaggiamento adeguato, sono imprescindibili quando si parla di un viaggio di questa portata. Un altro elemento da considerare è il tempo. Non importa in che modo, se lasciando il tuo lavoro o gli studi, dedicare più tempo possibile a questa idea è l’unico modo per renderla speciale. Un fattore che sicuramente va considerato, tanto quanto un’attenta pianificazione, è il avere qualche risparmio da parte. Questo metterà a frutto i precedenti due punti, ovvero pianificazione e tempo, rendendo indimenticabile il viaggio intorno al mondo.

Leggi anche: In viaggio dentro se stessi: 7 mete per scoprire il mondo meditando

di Federica Tuseo

Articolo Precedente

Conte a Bruxelles: "L’Italia oggi è più forte, avremo un ruolo di primo piano"

Articolo Successivo

Raggi: "Le strade intitolate ai fascisti saranno dedicate agli eroi dell'Olocausto"

1 Comment

  1. 11 Settembre 2019 at 21:47 — Rispondi

    molto interessante….grazie

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *