mercoledì, Ottobre 21, 2020

Puglia, l’inaspettata invasione delle coccinelle

Si sono riprodotte durante il lockdown, complici anche le alte temperature. E si sono mosse numerose in cerca di nutrimento, arrivando anche in città.

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Quest’anno in Puglia le coccinelle sono tantissime. Complici le alte temperature e il periodo di fermo, causa Covid, i coleotteri hanno avuto la possibilità di riprodursi abbondantemente. E di muoversi più liberamente in cerca di nutrimento. Insomma, hanno trovato clima e luoghi accoglienti per svernare. L’associazione WWF ha segnalato il fenomeno e rassicurato i paesi interessati dalla fortunata e pacifica invasione. Infatti, soprattutto nelle province di Foggia, Bari e della BAT, Barletta, Trani e Andria, le coccinelle si sono spinte fino in città, ricoprendo i muri delle case, infissi e balconi, piante e fiori, etc.

“Non usate l’insetticida contro le coccinelle”

Glia sciami di coccinelle non hanno raggiunto solo le campagne pugliesi, ma anche i centri abitati, dove si è registrata una massiccia presenza. Sebbene inusuale, questo fenomeno ha dato qualche fastidio ai cittadini a causa dell’elevato numero di presenze. Per questo l’associazione animalista ha dato qualche utile consiglio per gestire i coleotteri. Si legge sulla pagina Facebook del Wwf Levante Adriatico:

Le coccinelle rilasciano un liquido giallastro che macchia e ha un cattivo odore “repellente”, tossico per i suoi piccoli predatori ma innocuo per l’uomo. Basta solo allontanarle utilizzando la canfora o mentolo. Mentre, utilizzare l’insetticida per eliminarle è inopportuno e anche dannoso perché i loro resti, attirerebbero scarafaggi e altri predatori. Meglio attendere che lo sciame riprenda il volo verso posti più tranquilli e si spera, meno inquinati.

Leggi anche: USA, Siglato accordo per proteggere la farfalla monarca. Oggi si festeggia la biodiversità

Alleate di agricoltori e giardinieri

coccinelle
Le coccinelle sono ghiotte di parassiti,afidi e cocciniglie e per questo sono ottime alleate in agricoltura.

Nella tradizione popolare le coccinelle sono legate alle dee della fortuna e dell’abbondanza per via del loro colore rosso porpora, considerato di buon auspicio. E in effetti, la presenza di coccinelle è molto utile alla vegetazione. Questi insetti sono considerati i migliori alleati di giardinieri e agricoltori, perché si cibano di parassiti, afidi e cocciniglie che invece infestano piante e fiori. Per questo motivo, vengono molto utilizzate nell’agricoltura biologica. Il fenomeno quindi, rassicura il WWF, non deve destare preoccupazione. Le coccinelle non recano nessun danno alle coltivazioni e alle persone.

Leggi anche: Libellula significato, simbologia e leggende

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Ultimi

Papa Francesco, sì alle unioni civili: “Le persone omosessuali hanno diritto a una famiglia”

Inclusione, è la parola d’ordine della nuova iniziativa civile di Papa Francesco....

L’Irlanda è il primo paese europeo a imporre un nuovo lockdown

La chiusura totale inizierà alla mezzanotte di oggi e durerà sei settimane. Saranno consentiti solo spostamenti strettamente necessari, ma le scuole, considerate tra i servizi essenziali, rimarranno aperte.

Uccisa dal fidanzato durante il lockdown, oggi la Laurea a Lorena Quaranta

Tra le tante conseguenze del lockdown ci sono purtroppo anche le violenze...

Stanchezza da pandemia: perché siamo più tristi e tesi?

Di recente sentiamo spesso parlare di stanchezza da pandemia. Ma di cosa...

Da Federica Pellegrini a CR7, così il Covid-19 colpisce lo sport

Non solo il calcio, in queste settimane tutto lo sport italiano ha...