martedì, Ottobre 27, 2020

Nuova patrimoniale: chi colpirà e come funzionerà

Sebbene fosse stata esclusa dal governo fino a qualche giorno fa, l'ipotesi di una nuova imposta patrimoniale si riaffaccia tra le misure di sostegno all'emergenza Covid.

Clarice Subiaco
Clarice Subiacohttps://medium.com/@ClariceSubiaco
Classe 1986, passato di studi umanistici e presente nel mondo dei dati. In mezzo, esperienze di lavoro come Digital PR, Content Strategist e Project Manager per startup e agenzie internazionali. Ama raccontare l'innovazione che ha un forte impatto sociale.

L’emergenza Covid ha messo in seria difficoltà economica il nostro paese e nonostante le diverse misure di sostegno adottate dal governo, potrebbe essere necessario ricorrere a una nuova imposta che consentirebbe di limitare il debito pubblico accumulato finora. Sebbene l’idea di una nuova patrimoniale sia stata respinta dal governo nelle scorse settimane, il Premier Giuseppe Conte, nella conferenza sul decreto Rilancio lo scorso 16 maggio, dichiarava:

Siamo tutti consapevoli che in Italia c’è un grande risparmio privato, e sicuramente questa è una delle ragioni di forza della nostra economia. Ci sono tanti progetti, vedremo a tempo debito

Cos’è la patrimoniale?

Per imposta patrimoniale si intende il prelievo di denaro sulla ricchezza accumulata, ovvero il patrimonio, di una persona fisica o giuridica. Si parla di imposta e non di tassa perché non serve a finanziare uno specifico servizio direttamente ricevuto, ma serve allo Stato per corrispondere dei beni e servizi utili alla collettività nel tempo. Può colpire sia i beni mobili come azioni, partecipazioni,obbligazioni, fondi comuni, ma anche immobili come abitazioni, proprietà e terreni.

Leggi anche: Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

Come funziona la patrimoniale: la proposta del Partito Democratico

La proposta di una nuova patrimoniale era stata avanzata dal Partito Democratico all’inizio di aprile con l’intento di colpire i “paperoni”, ovvero i contribuenti con redditi superiori a 80 mila euro. Secondo le stime del Pd il gettito previsto sarebbe di circa 1,3 miliardi di euro annui. In una nota firmata dai deputati del Pd Delrio e Milelli si legge:

la somma versata, rispettando i criteri di progressività sanciti dalla nostra Costituzione, sarà deducibile e partirà da alcune centinaia di euro per le soglie più basse fino ad arrivare ad alcune decine di migliaia di euro per i redditi superiori al milione.

I rappresentanti del Partito Democratico sottolineano anche come la misura servirebbe a sostenere chi è in difficoltà:

Un grande e solidale paese come l’Italia non può non porsi il tema di come le classi dirigenti e coloro che dispongono di redditi elevati debbano essere chiamati a contribuire a favore di chi non ce la fa.

Come si applica la patrimoniale: conti correnti italiani ed esteri

patrimoniale
Per imposta patrimoniale si intende il prelievo di denaro sulla ricchezza accumulata, ovvero il patrimonio, di una persona fisica o giuridica.

In caso di liquidità su un conto corrente italiano o estero le ipotesi sono due. La prima è che i soldi sul conto corrente saranno prelevati nella percentuale prevista dall’esecutivo, la seconda potrebbe essere “un contributo di solidarietà” come inizialmente previsto dal Pd che non intaccherebbe le somme in giacenza, ma solo il reddito. Stesso discorso per i conti all’estero: tra le amministrazioni fiscali dei diversi paesi vige il regime di trasparenza e quindi anche in questo caso lo stato sarebbe autorizzato a procedere al prelievo.

Conti italiani per residenti all’estero: la questione si complica

La questione è diversa se si è fiscalmente residenti all’estero ma si ha un conto corrente o un deposito titoli in Italia. In questo caso, se il governo italiano dovesse decidere di ricorrere all’imposta patrimoniale, il cittadino all’estero non sarà colpito. Le imposte infatti sono esclusivamente di competenza nazionale. Naturalmente l’Agenzia delle entrate può riservarsi di verificare che la residenza fiscale all’estero sia reale e non solo di facciata.

Teads

Leggi anche: Inps, dal primo ottobre si passa a SPID. Cos’è e come richiederlo

Il patrimonio conservato in cassette e le polizze vita non saranno coinvolti

Le cassette di sicurezza possono conservare orologi, gioielli, titoli, assegni, oro. Questi beni non sono tassati a meno che il proprietario non ne dichiari spontaneamente il contenuto. In caso contrario si dovrebbe procedere a un’apertura forzosa, ma è una misura piuttosto improbabile. Può stare tranquillo anche chi decide di investire i propri risparmi in una polizza vita. Proprio per la sua natura previdenziale questo tipo di assicurazione non sarebbe toccato dall’imposta.

Si può sfuggire alla patrimoniale?

Se davvero si realizzasse l’ipotesi di questa imposta e qualcuno pensasse di voler sfuggire alla patrimoniale, l’unica soluzione sarebbe emigrare in un altro paese con regime fiscale più leggero rispetto all’Italia e stabilire la propria residenza e attività lì. Tra questi paesi vi sono la Bulgaria, Cipro, Malta o le Canarie, in Spagna. La vecchia tecnica del portare i soldi in Svizzera, invece, non funziona più. Dal 2017, infatti la Svizzera è uscita dalla black list e ha firmato con l’Italia degli accordi bilaterali per lo scambio di informazioni fiscali. Questo vuol dire che la Svizzera è obbligata a comunicare all’Italia i nominativi di coloro che aprono conti correnti o depositi presso le loro banche. Tali individui sono anche chiamati periodicamente ad assolvere gli obblighi fiscali dichiarati e dichiarabili in Italia sui capitali depositati, pena la chiusura del rapporto.

Leggi anche: Reddito di cittadinanza, ecco cosa cambierà

Patrimoniale, una misura che fa scontrare la politica

La possibile nuova misura fiscale causa opinioni contrastanti tra le diverse fazioni politiche. L’ex presidente della camera Pierferdinando Casini si è detto favorevole alla patrimoniale per far fronte alle difficoltà del momento. Dello stesso parere anche Paola Nuges, senatrice del Movimento 5 stelle, che sostiene esista un’ingiustizia alla base delle società capitaliste che potrebbe essere bilanciata, appunto, dalla patrimoniale. Di diversa opinione Forza Italia:

La patrimoniale è inaccettabile. Ci opporremo con tutte le nostre forze ad ogni tentativo di mettere le mani nelle tasche e nei conti degli italiani. Il governo deve dare non togliere ai cittadini. Non c’è bisogno di un nuovo sceriffo di Nottingham

Queste le parole del vicepresidente Antonio Tajani su Twitter, a cui fa eco Silvio Berlusconi che sulla misura dice:

​Ne penso malissimo: sarebbe un disastro. Come sempre la sinistra sa proporre solo nuove tasse, che sono esattamente il contrario di quello di cui oggi il paese ha bisogno

Dello stesso avviso anche il leader della Lega Matteo Salvini che l’ha definita “una follia generalizzata”.

Leggi anche: Cosa significa avere una partita Iva ai tempi del Coronavirus?

Clarice Subiaco
Clarice Subiacohttps://medium.com/@ClariceSubiaco
Classe 1986, passato di studi umanistici e presente nel mondo dei dati. In mezzo, esperienze di lavoro come Digital PR, Content Strategist e Project Manager per startup e agenzie internazionali. Ama raccontare l'innovazione che ha un forte impatto sociale.

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Ultimi

Perché andare al cinema è importante come andare al supermercato

Non si vive di solo pane, eppure la pandemia stravolge completamente le...

Covid-19: come cambierà il lavoro?

Il cambiamento è già in atto. Dopo il nuovo DPCM in vigore...

Chi è Miriam Candurro, una delle protagoniste di “Un posto al sole”

Conosciamo Miriam Candurro per l'interpretazione di Serena Cirillo nella serie tv "Un...

Innamorarsi del proprio carnefice, ecco cos’è la sindrome di Stoccolma

Quante volte durante un film o una serie tv abbiamo sentito nominare...

Se non ti basta chiamarlo Fido: nomi per cani originali

I più tradizionalisti possessori di cani si accontentano dei nomi più comuni...