martedì, Gennaio 26, 2021

Morte dell’agricoltura contadina, un film di Rohrwacher per riflettere

Contro le monoculture intensive e a sostegno dell'agricoltura contadina, il film "Omelia contadina" di Alice Rohrwacher e JR è una marcia funebre dei piccoli agricoltori e abitanti dell'altopiano dell’Alfina.

Asia Solfanelli
Asia Solfanelli
Intraprendente e instancabile penna, poliglotta, appassionata lettrice e avida viaggiatrice. Sviscerata amante del cinema. E ultimo, ma non per importanza, eterna studiosa, perché non si finisce mai d’imparare.

La battaglia dell’agricoltura contadina: “È una lotta molto difficile che aveva bisogno di un’immagine forte”, incalza la regista Alice Rohrwacher. La proliferazione di monoculture intensive, con cui le grandi aziende stanno rivestendo il nostro territorio, sta distruggendo l’intero paesaggio agricolo e sterminando milioni di insetti. L’idea di Omelia contadina nasce da una passeggiata al confine tra Lazio, Umbria e Toscana. Una passeggiata che, tra distese coperte da file ininterrotte di alberi di nocciole, fa sentire gli artisti, Rohrwacher e JR, come nel bel mezzo di un cimitero.

Omelia contadina, il cinema a sostegno dell’agricoltura contadina

A sostegno della comunità dei piccoli agricoltori dell’altopiano dell’Alfina, la regista italiana Alice Rohrwacher e l’artista francese JR creano il cortometraggio Omelia Contadina: una marcia funebre che celebra la morte simbolica dell’agricoltura contadina e che coinvolge gli eredi di una lunga tradizione di lavorazione dei campi. La morte è simbolica perché i mezzadri sono vivi e uno sguardo attento non può non percepire la vitalità e la tenacia che alimentano la loro faticosa lotta contro la speculazione, i sussidi e i pesticidi.

Presentata alla 77esima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, Omelia contadina nasce dal connubio di arte e cinema che, combinandosi, diventano azione: “azione cinematografica”, come viene definita dagli stessi autori. Lo scopo è quello di gettare luce sulla resilienza di tanti piccoli coltivatori. Questi con fervore e dedizione cercano di contrastare quell’agricoltura intensiva e standardizzata che, con il solo fine di massimizzare i profitti, saccheggia il nostro territorio di quella varietà e bellezza che da sempre lo contraddistinguono.

Leggi anche: Impronta ecologica, come alleggerire l’impatto della nostra vita sulla natura

Agricoltura contadina

Leggi anche: Svolta green, con la pandemia un italiano su 4 sceglie la sostenibilità

Le campagne italiane sono come cimiteri: così arriva l’idea

Alice Rohrwacher, figlia di un apicoltore, passeggiando tra le campagne dell’Italia centrale con il suo amico JR esprime il suo cordoglio nel sentirsi, proprio nel bel mezzo del paesaggio agreste, come in luogo di desolazione e morte: se ci si sente come in un cimitero, allora è un funerale che si deve tenere.

Tuttavia, nell’opera, la morte asserve e celebra la vita, le facce serie e sornione degli astanti al rito funebre lasciano trapelare e svelano un quanto mai inteso e vigoroso desiderio di sopravvivere e restare. Senza alcun scopo di lucro, i nove minuti di inno alla resilienza ed esistenza vogliono far riflettere, aprire nuove spazi di dibattito, ma soprattutto ricordarci che le radici sono importanti, e bisogna lottare per difenderle:

Ci avete seppellito, ma non lo sapevate che eravamo semi.


Asia Solfanelli
Asia Solfanelli
Intraprendente e instancabile penna, poliglotta, appassionata lettrice e avida viaggiatrice. Sviscerata amante del cinema. E ultimo, ma non per importanza, eterna studiosa, perché non si finisce mai d’imparare.

Popolari

Maria Chiara, non vedente e disabile, si laurea con 110 e lode: “Un simbolo per molti ragazzi”

Arriva per la 26enne Maria Chiara la seconda laurea in lingue per la comunicazione e la cooperazione internazionale all'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. La tesi, scritta interamente in francese, coniuga le sue due più grandi passioni: le lingue e la musica.

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Ti sei mai chiesto quali sono i 20 eserciti più potenti al mondo?

20) Spagna Indice della forza militare: 0,3388Popolazione totale: 49.331.076Personale...

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Ultimi

Cachi, il frutto degli dei

Dolcissimi e succosi, i cachi rallegrano le tavole autunnali con i loro...

Crisi di Governo, Conte è pronto alle dimissioni. Ora cosa può succedere?

Alle 9 è previsto il primo incontro, Conte di fronte al Cdm...

Cinque anni dalla scomparsa di Giulio Regeni, Mattarella: “L’Egitto dia risposte adeguate”

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella “in questo giorno di memoria” rinnova la solidarietà alla famiglia Regeni e chiede un impegno “comune per giungere alla verità”.

Fai il pieno di vitamina B12 per il tuo benessere!

La vitamina B12 è essenziale in molti processi metabolici del nostro organismo:...

Olimpiadi Tokyo 2021, Italia verso l’esclusione. Entro mercoledì la decisione del CIO

Entro mercoledì 27 gennaio arriverà la decisione del CIO sull'esclusione dell’Italia dalle...