domenica, Settembre 27, 2020

Lego diventa green: arrivano i mattoncini in bioplastica da canapa

Marianna Chiuchiolo
Marianna Chiuchiolo
Laureata in Mediazione Linguistica con un passato nella musica e nel teatro, scrive per il web da diversi anni. Appassionata di scienza, psicologia e viaggi, ama particolarmente passare ore a discutere di personaggi e trame analizzandone caratteristiche, vittorie e incongruenze. Scrittrice di racconti e sceneggiature perché l'immaginazione spesso lo richiede. Giocatrice di ruolo perché immaginare storie è bellissimo, ma viverle è meglio.

Niente più plastica nei nostri oceani: è la tematica del momento. A impegnarsi nella lotto contro l’inquinamento da plastica non solo attivisti ed ecologisti, ma anche organismi internazionali, come l’UE che ha appena messo fuori legge la plastica monouso, e le grandi aziende sempre più volte alla ricerca di soluzioni alternative. L’ultima arrivata nella grande famiglia delle aziende che hanno deciso di votarsi all’ecosostenibilità è la Lego, celebre produttrice danese di mattoncini per bambini. Chi non ha mai giocato con i suoi prodotti? Già da tempo la regina indiscussa dei giochi d’infanzia era alla ricerca di un’alternativa alle tradizionali plastiche a base di petrolio, impegnandosi ufficialmente a trovare una soluzione entro il 2030. Dopo aver scelto di utilizzare una plastica derivata da canna da zucchero per la produzione di alcuni componenti come alberi e cespugli, adesso la candidata alla realizzazione dei mattoncini è la bioplastica da cannabis. Da tempo le potenzialità dell’industria canapiera nel settore ecologico sono note ai grandi produttori, al punto che già negli anni ’40 Henry Ford aveva realizzato un’auto la cui scocca era composta di un materiale a base di fibre di canapa. Dopo anni di oblio, questa pianta è tornata alla ribalta per le sue numerose proprietà in svariati settori. Le bioplastiche sono il futuro. Vedremo quante altre aziende si incammineranno su questa strada. Leggi anche: Alex Bellini: “Io in guerra contro la plastica”   di Marianna Chiuchiolo

Marianna Chiuchiolo
Marianna Chiuchiolo
Laureata in Mediazione Linguistica con un passato nella musica e nel teatro, scrive per il web da diversi anni. Appassionata di scienza, psicologia e viaggi, ama particolarmente passare ore a discutere di personaggi e trame analizzandone caratteristiche, vittorie e incongruenze. Scrittrice di racconti e sceneggiature perché l'immaginazione spesso lo richiede. Giocatrice di ruolo perché immaginare storie è bellissimo, ma viverle è meglio.

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Olivia Paladino, giovane, elegante e in carriera. Ecco chi è la fidanzata di Giuseppe Conte

Figlia della Roma bene, più giovane del Premier di circa 15 anni, mamma di una adolescente e manager del prestigioso Hotel di famiglia. Incuriosisce la vita della First Lady italiana.

Libellula significato, simbologia e leggende

Libellula significato e spiritualità. Un insetto dai mille colori che affascina con il suo volo leggero incarnando diversi significati a seconda delle culture

Ultimi

Maltempo in Italia, ecco cosa sta succedendo nella Penisola

Crollano le temperature con minime fino a 10°C. Piogge, nubifragi e temporali interesseranno tutta la Penisola.

Omicidio Aldrovandi 15 anni dopo: La mamma: “Non lo dimenticate”

Il 25 settembre 2005 alle ore 6:04 del mattino moriva a Ferrara Federico Aldrovandi, giovane di 18 anni pestato a morte da quattro agenti di Polizia. Condannati per eccesso colposo in omicidio colposo, i quattro hanno scontato una pensa di 6 mesi.

Come sta Alex Zanardi? Il San Raffaele: “Progressi significativi ma quadro generale complesso”

Alex Zanardi presenta progressivi miglioramenti ma il quadro generale resta complesso e...

Vestirsi nero, cosa significa e perché piace così tanto

“Quando troverò un colore più scuro del nero, lo indosserò. Ma...

Metodo Montessori, che cos’è e cosa prevede

Quando parliamo di scuola, di educazione e di crescita, il più delle...