lunedì, Agosto 10, 2020

Giornata Mondiale della Salute Mentale, la situazione in Italia

Tonia Samela
Tonia Samela
Tonia Samela, nata a Potenza nel 1994. Psicologa Clinica e Dottoranda di Psicopatologia del Comportamento, attualmente conduce la sua attività di ricerca a Roma. È attiva nella promozione della salute e nella divulgazione scientifica del sapere psicologico.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, in tutto il mondo ben il 10-20% dei bambini e degli adolescenti ha a che fare con problemi di salute mentale, soprattutto depressione e ansia. Le patologie neuropsichiatriche sono la principale causa di disabilità nei giovani, e la depressione in particolare è una delle più importanti cause di malattia tra gli adolescenti, con il suicidio al terzo posto tra le principali cause di morte. È anche per questo che negli ultimi tempi si sente parlare di “allarme salute mentale tra i teenager”. Numerose ricerche evidenziano che i giovani soffrono soprattutto a causa della necessità di avere maggiore autonomia socioeconomica, insieme a problemi legati all’attività sessuale e relazionale, all’uso scorretto dei social network, fino alle violenze in famiglia. Leggi anche: Giornata mondiale per la prevenzione del suicidio: salvare una vita è possibile

Dall’adolescenza alla senilità: per ogni periodo della vita c’è una sfida differente

L’adolescenza e i primi anni dell’età adulta sono momenti di particolare fragilità, periodi della vita in cui si verificano molti repentini cambiamenti. Per alcuni giovani cambiare luogo di studi, uscire dalla casa familiare per andare a vivere da soli, iniziare l’università o andare alla ricerca di un nuovo lavoro possono rappresentare sfide entusiasmanti, ma tutti questi cambiamenti portano livelli di stress e apprensione probabilmente mai provati prima. In alcuni casi, se non riconosciuti e gestiti, questi sentimenti di preoccupazione e umore depresso possono cronicizzarsi in vere e proprie malattie mentali. Anche l’uso crescente delle tecnologie online, pur portando molti vantaggi, può aumentare le pressioni sociali. Man mano che aumenta la connettività alle reti virtuali, disponibili in qualsiasi momento del giorno e della notte, queste pressioni si intensificano peggiorando la situazione. L’altra emergenza riguarda le patologie neurodegenerative: con l’allungamento dell’aspettativa di vita, nei paesi occidentali è previsto un aumento dell’incidenza delle demenze e di tutti i deficit neurocognitivi tipici della terza età e quarta età. I disturbi neurodegenerativi sono in continua crescita e solo in Europa hanno costo sanitario stimato di ben 800 miliardi di euro. È importante considerare la necessità di investimenti nel campo della ricerca di base e clinica al fine di ottenere trattamenti sempre migliori, tempestività di diagnosi ed interventi. Per alcune patologie, come l’ictus o le demenze, l’individuazione anticipata dell’esordio della malattia è cruciale. In questi casi è infatti valido l’adagio time is brain. La rapidità e l’accuratezza dell’intervento neurologico e psicologico subito dopo la comparsa dei primi sintomi consentono di ridurre o annullare i danni che spesso condizionano molto la qualità di vita dei malati. Leggi anche: Psichiatria: paziente ricoverato si laurea, è il primo in Italia

Aver cura della propria mente, un’azione necessaria

La necessità di intervenire tempestivamente riguarda sia le patologie neurodegenerative, sia i disturbi emotivi. La cronicizzazione costituisce sempre un fattore prognostico negativo in ogni campo della salute, mentale e non. Di qui nasce la necessità di organizzare eventi di sensibilizzazione e divulgazione nei confronti della fragilità psichica. Per questo motivo, ogni anno, il 10 Ottobre si celebra la Giornata Mondiale della Salute Mentale. In questa occasione gli ospedali, le ASL e molte strutture private organizzano eventi finalizzati alla promozione della salute, convegni, giornate di formazione e di screening a tariffe agevolate. Ma cosa vuol dire Salute Mentale? Secondo l’OMS si tratta di:

Uno stato di benessere emotivo e psicologico nel quale l’individuo è in grado di sfruttare le sue capacità cognitive o emozionali, esercitare la propria funzione all’interno della società, rispondere alle esigenze quotidiane della vita di ogni giorno, stabilire relazioni soddisfacenti e mature con gli altri, partecipare costruttivamente ai mutamenti dell’ambiente, adattarsi alle condizioni esterne e ai conflitti interni.

L’espressione “salute mentale” non è soltanto l’assenza di disturbi mentali, ma una dimensione di accrescimento, produttività e benessere continuo. Il compito dei professionisti della salute mentale, quindi, non è solo restituire un buon funzionamento psichico alle persone che lo hanno perso, ma anche aiutare le persone che stanno già bene a stare ancora meglio. È possibile infatti che anche una persona che non ha mai avuto problemi psichiatrici si trovi a essere vulnerabile in occasione di eventi particolari, come ad esempio un’importante visita ospedaliera, la diagnosi di una malattia cronica o un periodo di transizione esistenziale/lavorativa. Inoltre, conoscere e legittimare interventi mirati al miglioramento della qualità della vita e del benessere psicologica ha un effetto positivo contro la stigmatizzazione che esiste nei confronti di tutto ciò che riguarda la sofferenza psichica. “Dallo psicologo non ci vanno mica i pazzi”: ecco il mantra che da molti anni si cerca di recitare a voce sempre più alta anche in Italia, e diciamo pure che ci si riesce anche grazie a iniziative di questo tipo. Leggi anche: Andare dallo psicologo è ancora un tabù: 5 miti da sfatare di Tonia Samela

Tonia Samela
Tonia Samela
Tonia Samela, nata a Potenza nel 1994. Psicologa Clinica e Dottoranda di Psicopatologia del Comportamento, attualmente conduce la sua attività di ricerca a Roma. È attiva nella promozione della salute e nella divulgazione scientifica del sapere psicologico.

Correlati

Michelle Obama: “Soffro di depressione, cerco di combatterla”

Nel corso della vita, prima o poi tutti attraversiamo un periodo di...

Covid-19, la ricerca: “Oltre metà dei ricoverati ha postumi con disturbi psichiatrici”

Uno studio dell’Irccs del San Raffaele ha evidenziato che il 56% delle persone con Covid-19 ha presentato segni di depressione, disturbo post traumatico.

Empatia, una qualità da coltivare e allenare

Ormai se ne sente parlare in tutti gli ambiti sociali, dal marketing...

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

“Sul Covid quante bugie ci hanno raccontato”: l’intervista al Professor Bacco

Abbiamo il diritto di discernere la verità dalla menzogna sul Coronavirus e guardare con lucidità al futuro, dando spazio a punti di vista differenti. L'intervista al Professor Pasquale Mario Bacco.

Olivia Paladino, giovane, elegante e in carriera. Ecco chi è la fidanzata di Giuseppe Conte

Figlia della Roma bene, più giovane del Premier di circa 15 anni, mamma di una adolescente e manager del prestigioso Hotel di famiglia. Incuriosisce la vita della First Lady italiana.

Ultimi

Puglia, avviata la prima fabbrica pubblica di mascherine: “Ospedali mai più sprovvisti”

La regione Puglia sarà in grado di produrre 60 milioni di dispositivi di protezione individuale all’anno. L'obiettivo è quello di garantire al Paese uno stock di materiale strategico in caso di necessità.

Conte: “Al Sud in primis l’alta velocità. Per il ponte sullo Stretto non ci sono ancora le condizioni”

È quanto affermato dal presidente del Consiglio a proposito dei progetti per il sud Italia nell’incontro pubblico organizzato in Puglia da Affaritaliani.it. Sulla politica: Il mio orizzonte è di fine legislatura, non sono interessato a fare un partito.

Plastica, i traffici illeciti dell’Italia. Ecco dove finiscono i nostri rifiuti

Invece di riciclare, la plastica viene abbandonata dall’altra parte del mondo in discariche fuori legge. Secondo l’unità investigativa di Greenpeace, oltre 1.300 tonnellate di rifiuti italiani sono finiti in Malesia illegalmente.

Bielorussia, scontri e feriti dopo l’ennesima vittoria di Lukashenko

Scontri a Minsk, la capitale nella cosiddetta “Ultima dittatura d’Europa” dopo le elezioni e la vittoria di Lukashenko, in carica dal 1994.

Notte di San Lorenzo, perché è la notte dei desideri

Notte di San Lorenzo, notte dei desideri, si tratta di un evento...