sabato, Dicembre 5, 2020

Franca Valeri, tra ironia, umorismo e modernità. Ecco perché ci mancherà

Addio a Franca Valeri. L'artista si è spenta oggi nella sua casa romana. Aveva da poco compiuto 100 anni. Ci mancherà, per la sua ironia e per la sua intelligenza nel praticare l'umorismo.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Aveva 100 anni, li aveva compiuti pochi giorni fa. In questo 2020 bisesto, funesto e ostaggio del coronavirus, se va un altro personaggio che in Italia ha fatto la storia della cultura e dello spettacolo. Addio a Franca Valeri. Attrice comica e intelligente, icona dell’autoironia al femminile, modello di modernità.

Chi era Franca Valeri

Una carriera brillante, quella di Franca Valeri, anche quando non era prima donna. Il teatro, il cinema, la radio e la televisione le devono molto. Non il contrario, perché di talenti come quello di Franca Valeri morta oggi, sono in via di estinzione. Proprio poche settimane fa, in questo 2020 che ha molto da farsi perdonare, le era stato consegnato il David di Donatello alla carriera, il primo David ricevuto dall’attrice nonostante la sua prolifica carriera al cinema, che l’ha vista lavorare con alcuni dei registi più celebri di sempre, da Fellini a Monicelli.

Leggi anche: Addio a Sergio Zavoli, maestro del giornalismo televisivo

Cinema, teatro e tv. Franca Valeri, una nessuna e centomila

Franca Valeri partì dal teatro, per poi approdare al cinema, negli anni Cinquanta, con Luci della verità sotto la guida di Federica Fellini. A seguire una serie di film con Alberto Sordi e Totò. Ma è in tv che Franca Valeri dà, se possibile, il meglio di sé. Da Studio Uno a Sabato Sera, con Antonello Falqui propone al Paese personaggi di una modernità disarmante. Alma Franca Maria Norsa, questo era il suo vero nome, è stata anche sceneggiatrice e scrittrice.

Leggi anche: Un anno senza Camilleri: il suo addio al pubblico con “Riccardino”

Franca Valeri, 100 anni di vita piena

Franca Valeri ha vissuto una vita piena. In cento anni è sopravvissuta alla guerra, alle leggi razziali che hanno coinvolto la sua famiglia. Una vita dedicata completamente al lavoro che l’ha distratta dall’amore, come lei stessa amava dire. Non bisogna perdere tempo e occorre mordere l’attimo:

Sopravvivere è un lavoro bellissimo, secondo me.

Perché ci mancherà Franca Valeri?

Certo che Franca Valeri ci mancherà. Perché? Perché era una donna attenta agli altri, con grande passione per la musica e per gli animali. Era, come scrive Vittorio Sgarbi, la versione al femminile di Alberto Sordi. Ci mancherà perché l’Italia come la raccontava lei, nessuna mai. Ci mancherà perché le sue telefonate dei suoi sketch storici sono patrimonio culturale dell’umanità. Franca Valeri era una divulgatrice di cultura e di femminismo, all’insegna dell’umorismo. Ha insegnato a noi italiani, e non è colpa sua se abbiamo la memoria corta, l’arte dell’umorismo e la bellezza dell’ironia. Specialmente alle donne, ha insegnato a non prendersi troppo sul serio pur rispettandosi e facendosi rispettare. Senza di lei, le donne oggi sono un po’ più sole.

Leggi anche: Addio a Ennio Morricone, trasformò in musica il Cinema

Il cordoglio per la morte di Franca Valeri

Il saluto di Paola Cortellesi a Franca Valeri.

La politica, il teatro, la tv, il cinema, il mondo della cultura tutto ha voluto omaggiare Franca Valeri con messaggi di cordoglio. Ma forse, uno dei più rappresentativi è quello di una donna, attrice, comica, artista completa, bella e ironica, a più voci decretata come l’erede artistica dell’indimenticabile Signorina Snob, Paola Cortellesi. Ecco il suo tweet:

Da generazioni, in ogni italiano che conosca (o riconosca) l’umorismo, c’è un po’ di te. Arrivederci Franca.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Ti sei mai chiesto quali sono i 20 eserciti più potenti al mondo?

20) Spagna Indice della forza militare: 0,3388Popolazione totale: 49.331.076Personale...

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Ultimi

Giardini d’Italia, i 5 più belli per organizzare un weekend “green”

Ebbene sì: uno dei trend per il prossimo anno sarà quello di...

Benedetta Barzini, prima top model italiana: “L’anoressia malattia grave, ma utile”

È stata la prima italiana a comparire sulla copertina di Vogue America, nel 1963. Bellissima e fascinosa, all’età di 77 anni è protagonista del documentario di Beniamino Barrese, "La scomparsa di mia madre".

Natale con droni, posti di blocco ed esercito, il piano del Viminale per la sorveglianza

Il piano del Viminale interviene per la sicurezza dei cittadini. Affinché si...

Adolf Hitler africano: cosa faresti se alla nascita ti venisse assegnato questo nome?

Di recente è stato eletto in un consiglio regionale in Namibia un...

California: bimbo si suicida a 11 anni, in diretta durante una lezione on line

Un bimbo si suicida all'età di soli anni a Woodbridge, in California....