martedì, Ottobre 27, 2020

2 ottobre, Festa dei Nonni 2020: Google festeggia i nostri angeli custodi con un Doodle

La festa dei nonni in Italia si celebra oggi, 2 ottobre. Google dedica loro un doodle. In questo contesto sociale alle prese con la crisi da Covid, il ruolo dei nonni è ancora più importante per le famiglie italiane.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Il 2 ottobre è la Festa dei Nonni. Anche Google, puntuale con i suoi Doodle, ricorda questa ricorrenza. Oggi più che mai i nonni sono il pilastro del walfare italiano.

La festa dei nonni, origini

La festa dei nonni è stata creata negli Stati Uniti nel 1978 durante la presidenza di Jimmy Carter su proposta di Marian McQuade, una casalinga della Virginia Occidentale, madre di quindici figli e nonna di quaranta nipoti. La McQuade incominciò a promuovere l’idea di una giornata nazionale dedicata ai nonni nel 1970, lavorando con gli anziani già dal 1956. Riteneva, infatti, come obiettivo fondamentale per l’educazione delle giovani generazioni, la relazione con i loro nonni.

Leggi anche: Vittoria Craxi: “Vi racconto cosa vuol dire essere la nipote di mio nonno”

La festa dei nonni su Google

Anche Google, oggi 2 ottobre, onora i nonni con il puntuale doodle celebrativo. Dolce e simpatico, lo scarabocchio ideato dal noto motore di ricerca raffigura un nido con piccoli pulcini che raffigurano i nipoti e due uccellini più grandi che indossano gli occhiali con il sorriso confortante che solo i nonni sanno regalare.

Leggi anche: Un’estate senza Rovazzi: “Il covid ha ucciso mio nonno”

La festa dei nonni in Italia

La festa dei nonni si celebra in date diverse nel mondo. In Italia, il 2 ottobre coincide sul calendario cattolico con la giornata dedicata agli angeli custodi. La ricorrenza italiana è stata istituita come ricorrenza civile per il giorno 2 ottobre di ogni anno con la legge n.159 del 31 luglio 2005. Un’occasione in più per sottolineare quanto sia importante per la società di oggi, specialmente, il ruolo svolto dai nonni, veri e proprio promotori del welfare a sostegno delle famiglie con figli e genitori che lavorano.

Leggi anche: Festa dei nonni: perché sono così importanti nella nostra vita

Un premio per i nonni d’Italia

Tutelare la figura dei nonni e promuovere iniziative atte a valorizzare il loro ruolo nelle famiglie e nella società in generale, spetta per legge a regioni, province e comuni. La legge istituita prevede anche il “Premio nazionale del nonno e della nonna d’Italia”, che il presidente della Repubblica assegna ogni anno a dieci nonni che si sono distinti in questo ruolo così importante. Carlo Azeglio Ciampi nel 2005, in occasione della prima festa Nazionale dei nonni dedicò un pensiero alla figura dei nonni che:

Svolgono nella struttura familiare odierna un ruolo di importanza particolare. Non sono soltanto custodi delle memorie e dei valori familiari e punti di riferimento per figli e nipoti. Danno anche un fondamentale contributo quotidiano a mantenere l’unità della famiglia aiutandola a superare i disagi propri della società contemporanea, a ritrovare una preziosa solidarietà fra le generazioni.

Teads

Leggi anche: Gianluca Profili: “Ai morti per Covid nelle case di riposo faremo giustizia con una class action legale”

I nonni e le nuove tecnologie

In questo momento storico, ostaggio della pandemia da Coronavirus, i nonni si sono messi in discussione approcciandosi alle nuove tecnologie pur di restare in contatto con i figli e soprattutto con i propri nipoti. Abbiamo assistito ad una trasformazione digitale veloce per mano di una generazione da sempre lontana dal web e a volte riluttante verso l’utilizzo dei social network come Facebook o WhatsApp.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Ultimi

Perché andare al cinema è importante come andare al supermercato

Non si vive di solo pane, eppure la pandemia stravolge completamente le...

Covid-19: come cambierà il lavoro?

Il cambiamento è già in atto. Dopo il nuovo DPCM in vigore...

Chi è Miriam Candurro, una delle protagoniste di “Un posto al sole”

Conosciamo Miriam Candurro per l'interpretazione di Serena Cirillo nella serie tv "Un...

Innamorarsi del proprio carnefice, ecco cos’è la sindrome di Stoccolma

Quante volte durante un film o una serie tv abbiamo sentito nominare...

Se non ti basta chiamarlo Fido: nomi per cani originali

I più tradizionalisti possessori di cani si accontentano dei nomi più comuni...