martedì, Ottobre 27, 2020

Estate 2020: più di 24 milioni di italiani non andranno in vacanza

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Siamo alla vigilia di una stagione estiva diversa, che a causa dello stop forzato dal coronavirus, inizierà in netto ritardo. Riaprono le spiagge con le nuove norme anticovid, dal 3 giungo ci si potrà muovere tra regioni e anche il turismo è pronto a ripartire. Per gli italiani, quindi, è tempo di vacanza. Ma più di 24 milioni di italiani non andranno in vacanza.

Niente vacanza per 1 italiano su 2

Un’indagine svolta per Facile.it da mUp Research e Norstat su un campione rappresentativo della popolazione italiana adulta, racconta che oltre il 55% degli italiani non andrà in vacanza. Una percentuale triplicata rispetto allo scorso anno. La paura di essere contagiati ferma 6,9 milioni di persone che hanno esplicitamente dichiarato che questa estate non si muoveranno da casa. Leggi anche: Turismo Italia: un mercato da ricostruire, tra conta dei superstiti e scenari incerti

Perché non si va in vacanza

I motivi per cui il 55,2% della popolazione non andrà in vacanza sono molteplici. Oltre alla paura per il contagio, l’indagine mette ai primi posti la questione economica: per il 43,7% dei casi, circa 10,6 milioni di italiani, non se lo possono permettere. La percentuale sale al 51,3% per le famiglie composte da tre persone. Il 42,3% dei casi (10,2 milioni di italiani) rimarrà a casa propria perché demoralizzato dal dover seguire le nuove regole imposte dai DPCM e dai dettami Inail anticovid; il valore cresce al 46,5% tra i rispondenti che abitano al Sud e nelle Isole. Leggi anche: Consumi degli italiani: hai notato la “tassa Covid” sugli scontrini?

Ferie finite dal lockdown

Ci sono aziende che dopo la lunga chiusura per il lockdown devono recuperare il tempo perduto, per cui non si fermeranno per la consueta pausa estiva. Ma non è da sottovalutare anche il fatto che quasi 1,5 milioni di italiani quest’anno rimarrà a casa perché, essendo stati messi in ferie forzate durante la quarantena, non hanno più a disposizione giornate da sfruttare per le vacanze vere. Leggi anche: Cucinelli: “Niente ferie ad agosto, recuperiamo il tempo perso”

Chi andrà in vacanza, che meta sceglierà?

I dati emersi dall’indagine di Facile.it non lasciano spazio a dubbi: Italia. Tra il 90,2% di chi potrà viaggiare, il 51,3% farà le vacanze nel nostro Paese, probabilmente in una regione diversa o limitrofa rispetto a quella in cui risiede. Solo il 38,9% non cambierà nemmeno regione. Leggi anche: Conte: “Quest’estate gli italiani andranno in vacanza”

La vacanza ideale

Su ruote, molte infatti le richieste quest’anno per roulottes, camper o noleggio auto per raggiungere la località di vacanza. L’indagine ha rilevato che in pochi raggiungeranno i luoghi di vacanza con la nave, informazione preoccupante per le Isole, e l’aereo, quindi niente spostamenti all’estero. di Catiuscia Ceccarelli

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Ultimi

Perché andare al cinema è importante come andare al supermercato

Non si vive di solo pane, eppure la pandemia stravolge completamente le...

Covid-19: come cambierà il lavoro?

Il cambiamento è già in atto. Dopo il nuovo DPCM in vigore...

Chi è Miriam Candurro, una delle protagoniste di “Un posto al sole”

Conosciamo Miriam Candurro per l'interpretazione di Serena Cirillo nella serie tv "Un...

Innamorarsi del proprio carnefice, ecco cos’è la sindrome di Stoccolma

Quante volte durante un film o una serie tv abbiamo sentito nominare...

Se non ti basta chiamarlo Fido: nomi per cani originali

I più tradizionalisti possessori di cani si accontentano dei nomi più comuni...