lunedì, Novembre 30, 2020

Conte: “Al Sud in primis l’alta velocità. Per il ponte sullo Stretto non ci sono ancora le condizioni”

È quanto affermato dal presidente del Consiglio a proposito dei progetti per il sud Italia nell’incontro pubblico organizzato in Puglia da Affaritaliani.it. Sulla politica: Il mio orizzonte è di fine legislatura, non sono interessato a fare un partito.

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Il premier Giuseppe Conte è intervenuto ieri sera all’evento ‘La piazza’ organizzato dal direttore del quotidiano Affaritaliani.it, Angelo Maria Perrino, a Ceglie Messapica, Brindisi. Nel colloquio pubblico, durato oltre un’ora e mezzo, il presidente del Consiglio ha risposto a domande su diversi argomenti sensibili al Paese, dalla gestione della pandemia ai verbali Cts, dai progetti per il ponte sullo Stretto di Messina al 5G. E sulla politica ha detto:

Il mio orizzonte è di fine legislatura, il programma è di riforma del Paese e questo è il mio unico orizzonte temporale. A precisa domanda ho detto tempo fa di non essere disinteressato alla politica e hanno scritto che voglio fare un partito, ma lo escludo. Non sono interessato a fare un partito.

Conte: “Al Sud prima l’alta velocità”

In merito alla realizzazione del ponte sullo Stretto di Messina, il premier è stato chiaro. Ha detto:

Non posso dire che faremo il ponte sullo Stretto, non ci sono i presupposti. Dobbiamo prima realizzare l’alta velocità di rete in tutta la Calabria e poi in Sicilia e dobbiamo porci il problema di questo collegamento.

Sullo Stretto dobbiamo pensare, quando si riveleranno le condizioni, a un capolavoro di ingegneria. Ne abbiamo realizzato uno a Genova. È un ponte bellissimo. Sullo Stretto dobbiamo pensare a una struttura ecosostenibile, leggera, che tuteli l’ambiente, magari anche sottomarina.

Leggi anche: Inaugurato il nuovo Ponte San Giorgio. Conte: “Oggi Genova riparte”

Banda larga prima del 5G

Il premier Conte ha risposto anche a una domanda sul 5G, affermando la necessità di portare la banda larga in tutto il Paese prima di valutare una qualsiasi risposta sul 5G alla Cina. A tal proposito ha detto:

Questo è uno dei dossier a cui mi sono dedicato con molta attenzione nelle ultime settimane e troverà spazio nel piano di rilancio. Siamo convinti che non abbia funzionato finora perché occorre una rete unica. Vogliamo coinvolgere tutti gli operatori in un progetto unico e non possiamo più attendere. Confido che le trattative di queste settimane si traducano entro la fine di questo mese nella definizione molto chiara di questo percorso.

Leggi anche: Huawei, esclusa da Londra per la rete 5g: si rivolge all’Italia

Sulla gestione della pandemia

Durante l’intervista il presidente Conte ha affrontato anche il tema pandemia e la sua gestione. Alla domanda “cosa non rifarebbe?” ha risposto:

Non saprei dire una cosa in particolare. Le decisioni le abbiamo sempre prese con grande ponderazione e responsabilità, avendo alla base le valutazioni di tutti gli esperti, con grande condivisione di tutti i ministri e dei rappresentanti degli enti locali

E parlando del lockdown nazionale, Conte si dice orgoglioso di aver messo in sicurezza anche il sud Italia, dopo che in molti si erano spostati dal Nord per tornare a casa. Continua:

Il bilancio personale preferisco farlo alla fine, vorrei aspettare di uscire dalla pandemia e poi trarre le conclusioni. Il bilancio sull’Italia però lo stanno facendo anche all’estero, su diversi quotidiani, e mi sembra che sia un bilancio positivo. Si analizza il modello italiano e lo si propone, e questo è motivo di grande orgoglio. Il rispetto delle regole ci è costato molto, ma se possiamo essere additati come modello per altri Paesi è merito di tutti voi.

Conte sui verbali Cts: “Nulla da nascondere”

Il premier ha parlato anche dei verbali del Cts sul coronavirus resi noti alcuni giorni fa e pubblicati sul sito della Fondazione Einaudi. Ha detto:

Si sono scritte e dette cose inesatte. Chiariamo bene: era in corso un processo decisionale così delicato che rivendico che quei verbali restassero riservati. Ma non significa secretati, non ho mai posto un segreto di Stato. E vi annuncio che sono il primo che consentirà la pubblicazione di tutto, non abbiamo nulla da nascondere.

Leggi anche: Conte: “Il Dl semplificazioni per far tornare il Paese a correre”

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Ti sei mai chiesto quali sono i 20 eserciti più potenti al mondo?

20) Spagna Indice della forza militare: 0,3388Popolazione totale: 49.331.076Personale...

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Ultimi

Online dating: la guida definitiva alle app di incontri in rete

Parlare di online dating è per certi versi ancora un tabù. Per...

Ci lascia David Prowse, il mitico Darth Vader di Star Wars

Il celebre attore è morto questa domenica all’età di 85 anni. La scomparsa è stata annunciata della sua agenzia con un messaggio su Twitter.

Utah, scomparso il misterioso monolite di metallo

Era stato avvistato lo scorso 18 novembre in un remoto deserto ad ovest degli Stati Uniti. Le ipotesi sulla sua origine le più fantasiose. Ad ogni modo, il monolite è stato rimosso, ma è ancora mistero.

Cos’è il cambiamento climatico e come influenzerà la nostra e le future generazioni

Sempre più spesso sentiamo parlare di cambiamento climatico, riscaldamento globale, catastrofi ambientali...

Le 10 frasi più pronunciate da Conte durante la pandemia. Una è virale

Giuseppe Conte è ufficialmente al Governo dal 1 Giugno 2018, con rinnovo...