domenica, Ottobre 25, 2020

Vaccino per coronavirus, possibili effetti collaterali lievi

Su 160 vaccini in fase di studio e 30 già in sperimentazione umana, tutti per il coronavirus e tutti hanno l’elemento comune di lievi effetti collaterali. E ciò è normale.

Luca Tartaglia
Luca Tartaglia
Classe 88. Yamatologo laureato in Lingue Orientali, specializzato in Editoria e Scrittura, con un Master conseguito in Diritto e Cooperazione Internazionale. Ama dedicarsi a Musica e Cultura, viaggiare, “nerdeggiare” e tutto ciò che riguarda J. J. R. Tolkien

È di poche ore fa l’intervista di La7 a Anthony Fauci, direttore dell’Istituto nazionale di allergie e malattie infettive statunitense (Niaid) e membro della task force della Casa Bianca, in cui afferma di essere moderatamente ottimista e reputa veritiero l’arrivo di un vaccino per la Covid-19 entro la fine dell’anno e l’inizio del 2021. Infatti, i vaccini in fase di sperimentazione sono circa 160 in tutto il mondo, di cui 30 già nella fase della sperimentazione umana. Non tutti sono promettenti, ma mai prima d’ora ci si era mossi con tanta rapidità nella ricerca di un vaccino. E già paesi come gli Usa, la Russia e il Regno unito firmano contratti da decine di milioni di euro per accaparrarsi le future forniture.

Leggi anche: Coronavirus, notizie incoraggianti da Oxford: “Vaccino stimola forte risposta immunitaria”

Cos’è un vaccino?

Si sente parlare spesso di vaccini, soprattutto in questo periodo, e non mancano gli scettici sulla reale efficacia di questo sistema. Ci sono decine di milioni di persone oggi in vita, con un’aspettativa di vita largamente più alta, che potrebbero rispondere a tono a chi dubita della reale efficienze dei vaccini. Vaiolo, morbillo, poliomielite, meningite e molte altre sono un esempio di malattie scomparse o quasi del tutto debellate grazie ai vaccini. Ci sono malattie gravissime che fino a pochi decenni fa decimavano milioni di persone, come il vaiolo e la poliomielite, e che oggi grazie ai vaccini sono state completamente debellate nel caso della prima o ridotte dell’80% nel caso della poliomielite. Ma cos’è un vaccino? Un vaccino ha come scopo quello di stimolare la produzione di anticorpi protettivi da parte dell’organismo, conferendo una resistenza specifica nei confronti di una determinata malattia infettiva (virale, batterica, protozoaria).  Il principio dell’azione della vaccinazione risiede in meccanismi fisiologici che sfruttano principalmente il concetto di memoria immunologica. Ad oggi è e rimane uno dei più potenti strumenti di prevenzione a disposizione della sanità pubblica, che salva milioni di persone ogni anno, e lo studio che ne segue per le malattie presenti nel mondo rimane un faro di speranza.

Leggi anche: Vaccino covid: 4 italiani su 10 non vorrebbero farlo. Una questione psicologica

Edward Jenner padre Vaccini
Edward Jenner (Berkeley, 17 maggio 1749 – Berkeley, 26 gennaio 1823) medico inglese, è considerato uno dei precursori della vaccinazione, noto per l’introduzione del vaccino contro il vaiolo e considerato il padre dell’immunizzazione. Edward Jenner vaccina un bambino, opera di E.E. Hillemacher, 1884. Wellcome Collection

Gli effetti collaterali dei vaccini

Non è insolito che un vaccino (o anche medicina in genere) abbia degli effetti collaterali, più o meno lievi. I fattori da cui questo dipende sono molteplici, come le differenti caratteristiche biologiche di ognuno di noi o le condizioni di salute pregresse. I primi vaccini in sperimentazione contro il coronavirus su volontari hanno evidenziato alcuni effetti collaterali come mal di testa, febbre, brividi, spossatezza e dolore nella zona dell’iniezione. In quasi tutti i casi, gli effetti collaterali sono durati poche ore e non hanno portato a complicazioni di alcun genere. Tutta la comunità scientifica e anche istituzionale ha come imperativo quello di un’informazione riguardo i vaccini il più trasparente possibile, così da allontanare eventuali scetticismi e movimenti antiscientifici. Con le dovute precauzioni e attenzioni del caso, il vaccino in fase di sperimentazione contro il coronavirus potrebbe salvare decine di migliaia di persone. E una lieve febbre o mal di testa per alcune ore o giorni dovrebbero essere uno scotto sopportabile da sostenere.

Cinque vite salvate nel mondo ogni minuto, 7.200 ogni giorno, 25 milioni di morti evitati entro il 2020. I vaccini sono l’intervento medico a basso costo che più di tutti ha cambiato la nostra salute. Alberto Mantovani, Medico Italiano.

Luca Tartaglia
Luca Tartaglia
Classe 88. Yamatologo laureato in Lingue Orientali, specializzato in Editoria e Scrittura, con un Master conseguito in Diritto e Cooperazione Internazionale. Ama dedicarsi a Musica e Cultura, viaggiare, “nerdeggiare” e tutto ciò che riguarda J. J. R. Tolkien

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Ultimi

Chi è Annalisa Scarrone, vita di una cantante pop

Il suo nome d'arte è semplicemente "Annalisa" detta "Nali". Annalisa Scarrone deve...

C’era una volta il west: la sfida Trump-Biden

La Casa Bianca aspetta il suo nuovo Presidente per il giorno tre...

I cani possono riconoscere il Covid-19 se addestrati

I cani sono sensibili al Covid-19 distinguendo la saliva delle persona sane...

Chi è Greta Favino, una delle figlie di Pierfrancesco Favino

Il noto attore Pierfrancesco Favino e la compagna Anna Ferzetti hanno avuto...

Impronta ecologica, come alleggerire l’impatto della nostra vita sulla natura

L'impronta ecologica è un’unità di misura che calcola lo sfruttamento delle risorse...