domenica, Maggio 16, 2021

Vaccino AstraZeneca, via libera in Gran Bretagna. Vaccinazioni dal 4 gennaio

Il vaccino AstraZeneca è stato approvato dall’autorità per il farmaco britannico. È il secondo vaccino approvato nel Paese dopo quello di Pfizer-BioNTech. Hancock: "Notizia fantastica".

Silvia Aldi
Silvia Aldi
Classe 1990, laureata in Scienze Politiche con una specializzazione in Comunicazione pubblica Internazionale. Amante della storia sin da piccola e appassionata di grandi classici della letteratura italiana. Si auto definisce una sognatrice che tende a considerare sempre il bicchiere mezzo pieno anche nelle situazioni più critiche. Altri segni particolari? Appassionata di calcio e tifosissima!

Arriva l’ok al vaccino AstraZeneca da parte dell’Agenzia di regolamentazione dei medicinale e dei prodotti sanitari (MHRA). È il secondo vaccino contro il coronavirus a essere approvato in Gran Bretagna dopo quello di Pfizer-BionTech.

Il vaccino AstraZeneca porterà a un aumento significativo della vaccinazione in quanto è facile da produrre in serie ed economico.

Via libera nel Regno Unito al vaccino AstraZeneca

Il 4 gennaio si inizia con le vaccinazioni in Gran Bretagna. Più di 600.000 persone nel Regno Unito sono state vaccinate nel mese di dicembre, ma preoccupa la velocità della nuova variante inglese.

L’approvazione del vaccino AstraZeneca arriva dopo che la Sanità Pubblica inglese ha affermato che il Paese sta affrontando livelli di infezione senza precedenti.

Il ministro della Salute britannico Matt Hancock ha definito l’approvazione del vaccino una notizia fantastica:

Possiamo uscire da questa situazione entro la primavera.

Leggi anche: Minacce di morte dai no vax per Claudia Alivernini, la prima infermiera vaccinata in Italia

Vaccino AstraZeneca in Gran Bretagna, Ashworth: “Una buona notizia”

Vaccino AstraZeneca.
In Gran Bretagna via libera al vaccino AstraZeneca.

Il ministro ombra della Sanità, Jonathan Ashworth, ha definito l’approvazione del vaccino Oxford-AstraZeneca “una buona notizia”. In un post su Twitter ha sollecitato un rapido lancio del vaccino:

Abbiamo visto come una maggiore circolazione del virus significa opportunità per la nascita di varianti.

Questa è ora una corsa contro il tempo. Abbiamo bisogno di una rapida vaccinazione, soprattutto per il personale del Servizio Sanitario nazionale.

Vaccino AstraZeneca, due dosi con intervallo tra 4-12 settimane

Vaccino AstraZeneca si conserva in frigorifero standard.
Il vaccino AstraZeneca può essere conservato in un frigorifero standard.

Il vaccino AstraZeneca contro il Covid-19 potrà essere somministrato a soggetti dai 18 anni in su. L’autorizzazione raccomanda la somministrazione di due dosi con un intervallo tra le quattro e le dodici  settimane.

Il vaccino AstraZeneca, a differenza di quello Pfizer-BionTech, può essere conservato in un frigorifero standard a circa –4 gradi. AstraZeneca si è impegnata a distribuire il vaccino al costo di produzione, circa 2,8 euro.

Leggi anche: Viaggi 2021, cresce l’ipotesi di un passaporto sanitario che certifichi la vaccinazione

Silvia Aldi
Silvia Aldi
Classe 1990, laureata in Scienze Politiche con una specializzazione in Comunicazione pubblica Internazionale. Amante della storia sin da piccola e appassionata di grandi classici della letteratura italiana. Si auto definisce una sognatrice che tende a considerare sempre il bicchiere mezzo pieno anche nelle situazioni più critiche. Altri segni particolari? Appassionata di calcio e tifosissima!

Ultime notizie