sabato, 5 Dicembre 2020

Tra e-commerce e delivery, il panettone farcito arriva a casa tua

Come l'Italia si prepara a gestire il Natale tra e-commerce e delivery. Ne abbiamo parlato con l'azienda Dilettamisù, ecco quali prodotti addolciranno un sempre più probabile lockdown sotto l'albero.

Restare a casa e uscire solo se strettamente necessario. Questa è la raccomandazione di politici e scienziati per evitare il lockdown. E sarà così almeno fino a Natale. Ma riusciremo a mangiare il panettone? Certo che sì, anche senza uscire grazie a e-commerce e delivery. Il Natale arriva direttamente a casa nostra e sarà magico, anzi forse il suo significato stavolta lo sentiremo più forte che mai. Ecco come.

La rivincita del delivery, ricevere il dolce a casa è sempre una sorpresa

Tra coprifuoco e chiusure anticipate di locali come bar, ristoranti, pasticcerie e gelaterie dopo le 18 le città sono spettrali, mentre le case straripano di luce e intimo calore. C’è chi si piange addosso ma c’è anche chi non si lascia scoraggiare e si riorganizza convivendo con fiducia e attesa di rinascita questo particolare periodo. Dal piccolo bar sotto casa alla grande azienda alimentare, la parola d’ordine è delivery. Altro non è che la consegna a domicilio. La consegna del pacco psicologicamente è compensativa, appagante e soddisfa i nostri più disparati bisogni di questo autunno inverno, e si fa ancor più intrigante se a casa ti arriva direttamente il dolce o il panettone più buono del mondo.

E-commerce e delivery daranno vita al Natale dell’Italia

Se per i piccoli bar tradizionali, il delivery è una novità, per alcune aziende innovative come la startup trevigiana D&D, le consegne a domicilio sono un valore aggiunto alla propria e-commerce. Il Ceo Diego Creazzo è già al lavoro per organizzare al meglio packaging e spedizioni. Diletta Scandiuzzi, la regina del tiramisù, sta già creando prodotti ad hoc a tema natalizio farciti con il Dilettamisù, per concedere a chi ne avrà piacere di trascorrere un confinamento in casa in tutta dolcezza. Se lockdown fa rima con piacevole raccoglimento, l’attesa del Natale sarà comunque lieta.

Leggi anche: Diletta Scandiuzzi: “Porterò il mio tiramisù nei reparti Covid per regalare un sorriso”

Come si organizzano le aziende, la D&D in prima linea sul delivery

Forti dal punto di vista commerciale, il Ceo Diego Creazzo e la super pasticcera del brand Dilettamisù Diletta Scandiuzzi, nonché ispiratrice del nome del brand, stanno organizzando la loro distribuzione di tiramisù ma, in vista del Natale, anche di prodotti farciti con il loro prestigioso mascarpone. Immaginate di trascorrere le giornate in casa, magari costretti a star anche lontani dai propri cari con un panettone farcito al Dilettamisù, consegnato con packaging elegante e organizzazione perfetta direttamente a casa vostra. Ne giova il morale, e questo è fondamentale in questo momento pandemico. Diego Creazzo ci confida:

Stiamo lavorando al meglio per il nostro servizio delivery. Mancano pochissimi dettagli, come l’imballo. Stiamo verificando le scatole con cui consegnare i nostri prodotti. Cerchiamo di capire le dimensioni in modo tale da non avere sprechi, in termini di volumi e di recupero.

La redazione de IlDigitale.it ha chiesto alla D&D di raccontarci i retroscena dell’e-commerce e del delivery con focus su tutti i vantaggi dei consumatori in questo periodo.

delivery

Con quali criteri avete scelto i prodotti da inserire nell’e-commerce rispetto alla vostra linea dolci?

In una situazione come questa, alle prese con la pandemia da Covid il cliente preferisce i prodotti in gelo, perché protegge, è sicuro e evita l’uso dei conservanti. Questo è un messaggio importante non solo per il consumatore ma anche per il distributore. Il prodotto in gelo dà maggiori garanzia di sicurezza al consumatore finale ma anche al distributore, che è l’ultimo anello della filiera. Non è questo il momento per vendere e acquistare prodotti freschi, ma di quelli in gelo sì. Sono sicuri per tutti gli anelli della catena produttiva, dal produttore al distributore, fino al cliente finale passando per i bar, i ristoranti, la pasticceria o gastronomia di turno. In questo momento attuale, queste categorie si sentono fortemente a rischio e penalizzate dal fatto di avere un prodotto deperibile, con scadenze brevi e che andrebbero al macero, invece noi in questa situazione Covid andiamo sul mercato con un prodotto che ha già un self life di 12 mesi, tramite una tenuta in gelo. Ci sono prodotti, come ad esempio la nostra sac à poche da 1 kilo che tranquillamente può mantenere inalterate le sue caratteristiche per un lungo periodo e pertanto per i 12 mesi e attraverso il gelo garantire la massima prestazione del prodotto, anche in termini di gusto. Il prodotto è quindi sicuro con una lunga conservazione e senza scarti.

Cosa avete previsto di fare per il questo Natale, che sarà probabilmente un Natale in lockdown?

La scelta sull’e-commerce supporta benissimo questa fase e punta soprattutto su quei prodotti che si possono spedire. Prendendoli dal nostro listino, scegliendoli dal nostro catalogo entrando nel nostro sito internet, tra le varie linee di prodotto, possiamo immettere sul mercato e-commerce due o tre prodotti a lunga conservazione.

Quali sono i vostri prodotti top che degusteremo maggiormente in questo periodo?

In primis, i vasetti i Dilettamisù: la nostra varietà di tiramisù che comprende anche quello classico. Una confezione di 16 vasetti è pari a circa 2 kg di prodotto, arriva in tutta Italia con spese di trasporto contenuta e una garanzia di prodotto sicuro. Tra l’altro il nostro vasetto è buono da mangiare e bello da vedere perché teniamo molto all’armonia fra gusto e design. Siamo in grado di spedire anche vasetti di vetro, ma aumenterebbero i costi di spedizione per il cliente finale, perciò principalmente preferiamo confezionare in plastica ma questo varia in base a ciò che il cliente esige. Abbiamo poi le sac à poche nei 7 sapori tra cui cioccolato, pistacchio, cannella e zenzero, arancia e limoncello, ed ancora nel nostro ‘pacco dono’ ci sono le vaschette di Dilettamisù pronto da 3, 5, 7 e 8 porzioni, i finger cake nei vari sapori e le coppette a chiusura con sigillo: sono questi alcuni dei prodotti che la nostra startup Dilettamisù sta mettendo in e-commerce, per addolcire questo periodo critico e pesante per il nostro paese. Prodotti buoni, packaging accattivante e soprattutto la certezza di un prodotto di altissima qualità, con la garanzia del prodotto gelo.

Diego, i vostri clienti che feedback danno rispetto al prodotto?

Una soddisfazione per noi leggere il commento del cliente sulla prima vera spedizione e-commerce: “La spedizione è arrivata nella mattinata di venerdì! Di nuovo grazie e complimenti. Imballo perfetto con scatola in polistirolo avvolto da copertura in plastica ghiaccio all’interno, ottimo packaging del prodotto, molto carino e pulito esteticamente, l’interno che ve lo dico a fare… Bravissimi. Ci ha molto Dilettato”. Perché poi ciò che conta davvero è la soddisfazione di chi ci sceglie ogni giorno. In questo momento storico, ci vuole la testa. Il cliente che ci seleziona, nella catena di distribuzione del freddo o con consegna a domicilio, lo fa perché conosce la qualità dei nostri prodotti, che forse costano qualcosina di più rispetto agli altri, ma nella realtà il rapporto qualità – prezzo è senz’altro molto superiore rispetto ai tradizionali tiramisù.

Leggi anche: Mascarpone e tiramisù, quel binomio perfetto che diventa business

Correlati

Benedetta Barzini, prima top model italiana: “L’anoressia malattia grave, ma utile”

È stata la prima italiana a comparire sulla copertina di Vogue America, nel 1963. Bellissima e fascinosa, all’età di 77 anni è protagonista del documentario di Beniamino Barrese, "La scomparsa di mia madre".

Natale con droni, posti di blocco ed esercito, il piano del Viminale per la sorveglianza

Il piano del Viminale interviene per la sicurezza dei cittadini. Affinché si...

Adolf Hitler africano: cosa faresti se alla nascita ti venisse assegnato questo nome?

Di recente è stato eletto in un consiglio regionale in Namibia un...