martedì, Ottobre 20, 2020

Stato d’emergenza, proroga fino al 15 ottobre. Ecco cosa cambia

Lo Stato d'emergenza attribuisce al governo e alla Protezione civile dei “poteri straordinari”. Nel merito, potranno decidere l’istituzione di nuove zone rosse, ricollocazione di posti letto in caso di necessità, provvedimenti sulla scuola, voli e smart working.

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Lo scorso 31 gennaio 2020 il Governo ha dichiarato lo stato d’emergenza in conseguenza alla crisi sanitaria provocata dal virus Sars-Cov-2, per la durata di 6 mesi. Con una comunicazione in Senato, il premier Conte ne ha annunciato la proroga fino al prossimo 15 ottobre. Lo Stato d’emergenza attribuisce al governo e alla Protezione civile dei “poteri straordinari”. Nel merito, potranno decidere l’istituzione di nuove zone rosse, ricollocazione di posti letto in caso di necessità, provvedimenti sulla scuola, voli, e smart working. L’opposizione di destra si infiamma, sostenendo che la proroga sarà utile solo a consentire un ampliamento dei poteri del premier. Il Pd e Italia Viva chiedono di fissare alcuni ‘paletti’ per aver chiaro il perimetro entro il quale il governo potrà agire.

Stato d’emergenza prorogato, ecco cosa cambia

Al fine di trivare i giusti compromessi, Stefano Ceccanti, capogruppo Pd in commissione Affari costituzionali, ha dettato cinque punti per delimitare la libertà d’azione di governo e Protezione civile durante lo stato d’emergenza. Ecco cosa cambierà.

Nuove zone rosse

La proroga consentirà a Governo e Protezione civile di intervenire, in caso di nuovi focolai, istituendo nuove “zone rosse”.

Leggi anche: Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Posti letto in caserme e alberghi

In caso di una seconda ondata del virus, il provvedimento consente loro di reperire posti letto in strutture diverse da ospedali e RSA, coinvolgendo caserme o alberghi.

Ritorno a scuola

Per rispondere alle esigenze di messa in sicurezza degli istituti, sarà responsabilità del Governo e della Protezione civile gestire l’acquisto di tutto il materiale necessario alla ripartenza: mascherine, gel, distanziatori in plexiglas, banchi. Tale provvedimento permetterà di agevolare alcuni passaggi per l’affidamento degli appalti, consentendo di arrivare pronti per le riaperture di settembre.

Leggi anche: Azzolina alla Camera: “Polemiche pretestuose sulla scuola”

Blocco dei voli

Lo stato di emergenza consente di bloccare i voli da e per gli Stati che vengono ritenuti a rischio. Oppure, di individuare nazionalità che, a causa di un rischio oggettivo, potrebbero non essere ammesse sul territorio.

Smart working

Fino al 15 ottobre i dipendenti pubblici e quelli privati potranno continuare a lavorare in smart working secondo le modalità concordate con l’azienda. Confermata la norma contenuta nel decreto Rilancio secondo la quale i dipendenti della pubblica amministrazione continueranno a lavorare in smart working fino al 31 dicembre.

Leggi anche: Come rendere piacevole lo smart working? Lavorando dalle Barbados

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Ultimi

Addio a Lea Vergine, la curatrice d’arte scompare un giorno dopo suo marito Enzo Mari

Il suo contributo nella rivalutazione dell’opera artistica femminile è stato prezioso e rivoluzionario. Lea Vergine muore a 82 anni, un giorno dopo la scomparsa del compagno di una vita, il designer Enzo Mari, per complicazione da Covid-19.

Stop a cartelle esattoriali e pignoramenti per tutto il 2020

Il Consiglio dei ministri ha approvato un decreto che sospende fino al 31 dicembre 2020 la ripartenza delle riscossioni. Lo stop riguarda le nuove cartelle, i pagamenti di quelle già ricevute e i pignoramenti.

Coprifuoco in Lombardia dalle 23 alle 5. Fontana: “Evitare il collasso nei prossimi 15 giorni”

Il nuovo Dpcm emanato dal Premier Conte la scorsa domenica affidava ai...

Orso sbrana un’aspirante domatore al circo: “Indossava mascherina, non l’ha riconosciuto”

Il ventottenne Valentine Bulich, addetto alle pulizie nel Great Moscow State Circus, è morto sbranato dall’orso Yasha, una delle attrazioni principali del circo.

Nuovo Dpcm, le regole per evitare la chiusura delle palestre tra 7 giorni

È temporaneamente scongiurata la chiusura di piscine e palestre ma, avverte il Premier Conte, le strutture avranno sette giorni di tempo per adeguarsi ai protocolli di sicurezza.