domenica, Novembre 29, 2020

Roma, bimba trapiantata, i compagni di classe si vaccinano per proteggerla

Marianna Chiuchiolo
Marianna Chiuchiolo
Laureata in Mediazione Linguistica con un passato nella musica e nel teatro, scrive per il web da diversi anni. Appassionata di scienza, psicologia e viaggi, ama particolarmente passare ore a discutere di personaggi e trame analizzandone caratteristiche, vittorie e incongruenze. Scrittrice di racconti e sceneggiature perché l'immaginazione spesso lo richiede. Giocatrice di ruolo perché immaginare storie è bellissimo, ma viverle è meglio.

Succede a Monte Mario: 23 bambini, 4 insegnanti e i loro familiari si sottopongono a una vaccinazione di gruppo. Non si tratta di una giornata di prevenzione né di una dimostrazione anti-anti-vaccinisti, ma del gesto di solidarietà nei confronti di una compagna. La bambina, il cui nome è rimasto anonimo, ha 11 anni e fino allo scorso anno era costretta a frequentare le lezioni in un’aula da sola con l’insegnante di sostegno perché immunosoppressa. Nata prematura, infatti, nei primi giorni di vita ha sofferto per una grave infezione all’intestino che l’ha portata più volte sotto i ferri, fino a un trapianto multiviscerale a cui è stata sottoposta a soli 2 anni e mezzo. 5 organi trapiantati in un’operazione col 10% di possibilità di sopravvivenza. Dopo il miracolo, la sua vita è stata legata agli immunosoppressori per evitare il rigetto degli organi ricevuti. Leggi anche: Messi campione di solidarietà, finanzia il più grande centro pediatrico oncologico d’Europa

L’impegno per una vita normale

Sin da allora, la madre della bambina ha fatto il possibile per regalare alla piccola una vita normale. La porta fuori a mangiare, le fa visitare mostre e musei facendo attenzione a evitare gli orari di punta, la lascia andare in gita coi compagni accompagnandola in macchina. A patto, però, che sia sempre protetta, se necessario con mascherine, perché anche un raffreddore potrebbe avere conseguenze gravi. Figurarsi malattie come morbillo e rosolia, per le quali non può essere neanche immunizzata poiché i vaccini contengono virus attivi. È per questo motivo che, con l’opera di sensibilizzazione da parte dell’ASL Roma1, i ragazzi della quinta elementare di una scuola di Monte Mario ha deciso di accogliere la loro compagna facendosi vaccinare per non metterla in pericolo. I bambini, insieme a fratellini e insegnanti, si sono sottoposti a tutte le vaccinazioni, anche quelle non obbligatorie, e da metà novembre la classe accoglierà la nuova allieva, finalmente libera di godersi gli anni di scuola insieme ai suoi compagni. Leggi anche: Ha il figlio malato: i colleghi le donano 471 giorni di ferie per stargli vicino   di Marianna Chiuchiolo

Marianna Chiuchiolo
Marianna Chiuchiolo
Laureata in Mediazione Linguistica con un passato nella musica e nel teatro, scrive per il web da diversi anni. Appassionata di scienza, psicologia e viaggi, ama particolarmente passare ore a discutere di personaggi e trame analizzandone caratteristiche, vittorie e incongruenze. Scrittrice di racconti e sceneggiature perché l'immaginazione spesso lo richiede. Giocatrice di ruolo perché immaginare storie è bellissimo, ma viverle è meglio.

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Ti sei mai chiesto quali sono i 20 eserciti più potenti al mondo?

20) Spagna Indice della forza militare: 0,3388Popolazione totale: 49.331.076Personale...

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Ultimi

Ci lascia David Prowse, il mitico Darth Vader di Star Wars

Il celebre attore è morto questa domenica all’età di 85 anni. La scomparsa è stata annunciata della sua agenzia con un messaggio su Twitter.

Utah, scomparso il misterioso monolite di metallo

Era stato avvistato lo scorso 18 novembre in un remoto deserto ad ovest degli Stati Uniti. Le ipotesi sulla sua origine le più fantasiose. Ad ogni modo, il monolite è stato rimosso, ma è ancora mistero.

Cos’è il cambiamento climatico e come influenzerà la nostra e le future generazioni

Sempre più spesso sentiamo parlare di cambiamento climatico, riscaldamento globale, catastrofi ambientali...

Le 10 frasi più pronunciate da Conte durante la pandemia. Una è virale

Giuseppe Conte è ufficialmente al Governo dal 1 Giugno 2018, con rinnovo...

È tempo di Pandoro, ma ce n’è uno che vi shockerà

Il Natale ha un sapore più intenso in questo 2020, perché Natale...