domenica, Giugno 26, 2022

Putin operato per cancro, pronti 2 sosia per sostituirlo: la bomba dell’Intelligence Usa

La rivelazione è stata fatta trapelare dall'Intelligence Usa e riportata da La Stampa: Putin sarà operato proprio questa notte per una grave forma di cancro. Ecco cosa sappiamo.

Asia Buconi
Classe 1998, romana. Studia scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.

Putin operato per cancro? Da tempo circolano indiscrezioni su alcuni presunti problemi di salute del presidente russo Vladimir Putin. Si tratta di voci rilanciate dagli esperti e sempre smentite dal Cremlino, ma che comunque meritano di essere prese in considerazione.

L’ultima rivelazione è stata fatta trapelare dall’Intelligence americana e riportata da La Stampa: il presidente russo sarà operato proprio questa notte per una grave forma di cancro. Il problema l’avrebbe costretto al ricovero già nei giorni scorsi, ma tutto sarebbe avvenuto nel massimo riserbo.

Stando a quanto riportato dal quotidiano, il Cremlino nasconderà l’intervento facendo andare in onda per i dieci giorni successivi all’operazione filmati pre-registrati e, se necessario, utilizzando pure un sosia del presidente russo.

Putin operato per cancro: la corsa all’ospedale e i sosia

Putin operato per cancro: la corsa all'ospedale e i sosia

Putin operato per cancro: secondo le fonti citate da La Stampa, ci sarebbero prove di una corsa in clinica di Putin avvenuta circa una settimana fa, “era notte, stava molto male”, riportano. Tra l’altro, Putin era stato visto pure “trascinare la gamba destra durante la parata del 9 maggio, il braccio storto, il viso pallido, l’aspetto esausto”.

L’operazione d’urgenza, quindi, sarebbe stata fissata “non più tardi di oggi” tra l’1 e le 2 di notte e affidata a medici russi. Come anticipato, sono stati già trovati due sosia per sostituirlo e sono già stati realizzati dai servizi segreti interni della Russia, l’Fsb, brevi video di Putin che lavora, incontra funzionari e via dicendo. Una copertura di dieci giorni, appunto, ma ce ne vorranno cinque per capire gli effetti reali dell’intervento.

Chi prenderebbe il potere durante l’assenza di Putin

Putin operato per cancro. Durante la sua assenza, il potere finirebbe nelle mani del capo della polizia federale Nikolai Patrushev: lo riportano alcuni canali di controinformazione su Telegram, ma non c’è nulla di ufficiale, anche perché il Cremlino continua a negare ogni presunta patologia del presidente russo.

Nello specifico tale rivelazione, riportata dal NY Post, arriva dal canale Telegram anti-Putin “General SVR”, tra i più accreditati riguardo le informazioni sulla guerra in Ucraina.

Leggi anche: Finlandia nella Nato, Putin: “Un errore”. Anche Salvini contrario, Pd: “Un assist ai russi”

Asia Buconi
Classe 1998, romana. Studia scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.

Ultime notizie