sabato, Settembre 19, 2020

Tutti pazzi per il tormentone “Jerusalema”. Ma cosa significa?

Perché piace tanto il tormentone estivo Jerusalema? Un canto africano travolgente che parla di speranza e voglia di libertà.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Pensavamo che questa strana estate 2020 alle prese con la difficile convivenza con il coronavirus non potesse avere il suo classico tormentone musicale. Invece è arrivato Jerusalema e sta spopolando su radio e social.

Jerusalema, il vero tormentone estivo 2020

Il video di Jerusalema, il tormentone dell’estate del covid.

Il brano Jerusalema, il vero tormentone musicale di questa pazza estate 2020 è il frutto del lavoro del dj sudafrocamp Master KG e della cantante Nomcedo Zidoke. Il successo è planetario, è stata definita una pandemia musicale positiva e travolgente. Il video del brano ha raggiunto più di 70 milioni di visualizzazioni su YouTube. In un periodo in cui la musica arranca, questa canzone è in classifica in Italia, Francia, Belgio, Romania, Svizzera, Portogallo, Olanda, Germania, Spagna, Canada, Gran Bretagna, Ungheria, Austria, Repubblica Ceca, Cina, Irlanda, Nuova Zelanda e nell’intero continente africano. Bene anche i social: 9 milioni di post su Instagram e 130 milioni di visualizzazioni su TikTok, e su Spotify è la canzone più scaricata al mondo.

Leggi anche: Musica 8 D, siamo sicuri sia qualcosa di nuovo?

Jerusalema, il testo e il suo signigicato

Ma perché piace così tanto il brano Jerusalema? Per il sound, sicuramente ma anche perché è un canto molto vicino al gospel moderno, inno di salvezza e speranza. Si canta la lotta alla sopravvivenza in una terra difficile come Gerusalemme, ma anche nel mondo intero, oggi ancora in piena pandemia. È un tormentone anomalo, il canto africano Jerusalema, perché non è spinto da case discografiche o radio, ma vive liberamente di vita proprio, scelto dalla gente l’aiuto dei social media.

Jerusalema, successo esploso durante il lockdown

Durante il lockdown, la voglia di muoversi e di far parte di una comunità che balla insieme, seppur virtualmente, ha mosso un “challenge” che ha spinto il brano in alto su TikTok, il social del momento. Il brano ha una coreografia semplice ma trascinante, molte famiglie si sono riunite a ballarla. È diventato pian piano un fenomeno mondiale, sono stati realizzati balli di gruppo nelle strade, nelle piazze, sulle spiagge. I video di queste performance casalinghe sono stati caricati su Youtube e amplificati dai social, raggiungendo milioni di visualizzazioni.

Leggi anche: Chi è Abdel, il rapper di 11 anni che racconta la vita sotto le bombe di Gaza

Jerusalema, l’inno alla libertà che conquista tutti

Jerusalema
Il flash mob sulle note di Jerusalema guidato dalla comandante del corso scuola sottufficiali della Marina di Taranto, al centro di polemiche.

Jerusalema ha conquistato il mondo, senza operazioni di marketing. È un brano che ballano tutti, non solo famiglie con bambini ma anche preti in Africa, medici e infermieri in Svezia, frati francesi anche militari della Marina italiana. È noto il flash mob sulle note di Jerusalema guidato dalla comandante del corso scuola sottufficiali della Marina di Taranto, finito in un video che ha scatenato polemiche. Anche la Marina Militare ha reagito annunciando un provvedimento disciplinare nei confronti della tenente di vascello per aver tenuto un comportamento lesivo per la sua immagine e per quella della Forza Armata che rappresenta.

Leggi anche: USA, Rolling Stones contro Trump: “Non usi più la nostra musica nei suoi comizi”

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Correlati

Festival della Bellezza, 2 donne su 24 ospiti e un’opera rubata

Festival degli scivoloni sarebbe, forse, un nome più adatto per la kermesse...

Bologna intitola strada alla trans Marcella Di Folco, paladina dei diritti civili

Nel decimo anniversario della scomparsa, il sindaco della città risponde all'avvocata Cathy La Torre che aveva lanciato la proposta. “La sua azione - ha detto- ha avuto una capacità fondativa. Bologna è città all’avanguardia grazie a persone come lei”.

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Olivia Paladino, giovane, elegante e in carriera. Ecco chi è la fidanzata di Giuseppe Conte

Figlia della Roma bene, più giovane del Premier di circa 15 anni, mamma di una adolescente e manager del prestigioso Hotel di famiglia. Incuriosisce la vita della First Lady italiana.

Libellula significato, simbologia e leggende

Libellula significato e spiritualità. Un insetto dai mille colori che affascina con il suo volo leggero incarnando diversi significati a seconda delle culture

Ultimi

A casa di Paola Barale, un rifugio nel cuore di Milano

Un appartamento luminosissimo in stile urban chic, nella zona Porta Garibaldi di Milano, con vista mozzafiato su City Life. Ecco qualche curiosità sulla conduttrice.

Lorella Cuccarini e i suoi quattro figli, una carriera da mamma

Lorella Cuccarini è tra le conduttrici più conosciute e amate del mondo televisivo italiano. Ma quando i riflettori si spengono è una mamma comprensiva e amorosa, sempre presente per i suoi figli.

Omicidio Colleferro, una vita extra lusso ma i quattro accusati percepivano il reddito di cittadinanza

I Fratelli Marco e Gabriele Bianchi, Francesco Belleggia e Mario Pincarelli sono...

Batterio Cina, in 3mila infettati dalla brucellosi per una fuga di laboratorio

Nel nord-ovest della Cina più di 3 mila persone sono state infettate...

San Gennaro, a Napoli un liquore per omaggiare il santo patrono della città

Il 19 settembre, ogni anno, Napoli sta con il fiato sospeso per...