domenica, Gennaio 24, 2021

Meghan Markle racconta del suo aborto: “Non è un tabù”

Meghan Markle riesce sempre a far parlare di sé, nel bene e nel male. Questa volta, sulle pagine del New York Times, la duchessa scardina un tabù e racconta del suo aborto.

Michela Sacchetti
Michela Sacchetti
Aspirante giornalista. Ama la letteratura, il cinema e il teatro. Dopo il diploma in ragioneria cambia itinerario iscrivendosi alla facoltà di Lettere. Laureata in Scienze del Testo, crede che nella vita si può e si deve continuare sempre ad imparare.

Recentemente in un editoriale apparso sul New York Times Meghan Markle ha rivelato di aver vissuto un aborto spontaneo lo scorso luglio, dopo la nascita del primogenito Archie. Affrontando un argomento così poco condiviso, ma molto doloroso per qualsiasi donna, Meghan ha voluto superare quello che a volte sembra essere ancora un tabù, parlare di aborto. La perdita è parte della vita umana, non bisogna nasconderla o negare le proprie sofferenze, sostiene la duchessa.

Meghan oggi vive la sua nuova vita in America, con il principe Harry ed il figlio Archie, e, dopo questa esperienza, la prospettiva è del tutto cambiata.

Meghan Markle racconta del suo aborto

la duchessa Meghan Markle
La duchessa Meghan Markle.

Nell’editoriale apparso su New York Times dal titolo The losses we share, “Le perdite che condividiamo” la duchessa racconta per la prima volta l’esperienza dolorosa dell’aborto, risalente alla scorsa estate. Ecco uno stralcio delle lettera:

Mi sono lasciata cadere a terra con lui tra le braccia, canticchiando una ninna nanna per tenerci calmi, la melodia allegra in netto contrasto con la mia sensazione che qualcosa non andasse bene. Sapevo, mentre stringevo il mio primogenito, che stavo perdendo il secondo.

Ore dopo, giacevo in un letto d’ospedale, tenendo la mano di mio marito… Mentre fissavo le fredde pareti bianche, i miei occhi erano vitrei. Ho provato a immaginare come saremmo guariti.

Leggi anche: Harry e Meghan lasciano la famiglia reale: “Vogliamo lavorare”

Meghan Markle sulla pandemia

Dopo l’uscita come membri senjor dalla famiglia reale britannica, l’ex attrice americana si è trasferita in America, insieme al marito Harry e al figlio Archie. Attualmente la nuova famiglia vive in California sperimentando l’autonomia del nuovo stato di vita. Nella lettera al New York Times ha affrontato anche la tematica dell’odio razziale, delle tensioni sociali negli Stati Uniti e della pandemia. A tal proposito queste sono state le sue parole:

Ci stiamo adattando a una nuova normalità in cui i volti sono nascosti da mascherine, ma questo ci costringe a guardarci negli occhi, a volte pieni di calore, altre di lacrime.

Per la prima volta, da molto tempo, come esseri umani, ci stiamo davvero vedendo. Stiamo bene? Ci staremo.

Leggi anche: Lady Diana, a ventitré anni dalla sua scomparsa una statua per commemorarla

Megan Markle e Harry, una nuova vita in America

Harry e Meghan
Il Principe Harry e la duchessa Meghan.

Molto è stato scritto sulla duchessa. I tabloid britannici narrano che Meghan e Herry quando vivevano a Londra abbiano avuto diversi problemi con i loro dipendenti. A confermarlo, i nove licenziamenti nel giro di 18 mesi. Oggi la situazione in California sarebbe decisamente diversa. Secondo il Sun, come riportato da Vanity Fair, i rapporti con staff americano sarebbero piacevoli, persino scherzosi. E lo stesso Harry, dopo uno sbandamento iniziale, si starebbe abituando alla nuova vita. In una recente apparizione video in occasione del 125esimo anniversario della Rugby Football League, è apparso infatti sorridente e sereno.

Dove vive oggi Meghan Markle?

Meghan Markle_casa
La nuova casa di Meghan Markle.

Dopo il divorzio dalla famiglia reale i Sussex si sono trasferiti dapprima a Vancouver, in Canada per spostarsi in California. Dopo la scelta iniziale di Los Angeles la coppia ha deciso di stabilire la propria residenza a Montecito, nella contea di Santa Barbara. La nuova casa, una villa con nove stanze da letto e sedici bagni, sarebbe costata 14,65 milioni di dollari. La proprietà sarebbe vicina a quelle di Oprah Winfrey, Jeff Bridges ed Ellen DeGeneres ed avrebbe una casa per gli ospiti, un parco con piscina e campi da tennis. Come riporta Vanity Fair, una fonte vicina alla coppia avrebbe confermato che la coppia ha pagato da sè la nuova casa.

Meghan e Harry sentono finalmente di essere indipendenti, e non c’è sensazione più bella. Hanno comprato questa casa senza alcun aiuto da parte della famiglia. Non è un prestito di un amico, come successo in precedenza.

Leggi anche: Regina Elisabetta e Filippo, 73 anni di matrimonio. Anniversario da record

Michela Sacchetti
Michela Sacchetti
Aspirante giornalista. Ama la letteratura, il cinema e il teatro. Dopo il diploma in ragioneria cambia itinerario iscrivendosi alla facoltà di Lettere. Laureata in Scienze del Testo, crede che nella vita si può e si deve continuare sempre ad imparare.

Ultime notizie

Giornata mondiale dell’educazione 2021, in piena pandemia più sentita che mai

Il 24 gennaio si celebra la Giornata mondiale dell'educazione, perché l'educazione è...

E oggi si muore anche di social, su Tik Tok

La vicenda è drammaticamente nota: una bambina di Palermo ha partecipato sul...

Dante 2021, 5 cose da vedere a Firenze tra i luoghi del Sommo Poeta

Quest’anno sarà speciale. Pronti a celebrare i 700 anni dalla morte di...

Gli organi della piccola Antonella, morta a 10 anni per una sfida social, salveranno tre bambini

Gli organi di Antonella Sicomero, morta per una presunta challenge su Tik Tok, sono stati espiantati e destinati a tre piccoli pazienti. Intanto la procura della Repubblica indaga per istigazione al suicidio.

Smog, rapporto Mal’Aria 2020: ecco le città italiane più inquinate. Torino in testa

Ecco i nuovi dati dello studio sullo smog in città raccolti da Legambiente nel report Mal’aria 2020. L'associazione ambientalista ha stilato una pagella sulla qualità dell’aria di 97 città italiane.