Maria De Filippi al Teatro Parioli: “Ecco perché non ho mai parlato di Maurizio prima”

Maria De Filippi svela perché non ha voluto rilasciare interviste dopo la morte di Maurizio Costanzo: "Avevo una forte paura". A cosa si riferisce più nel dettaglio la nota conduttrice TV?

Ilaria De Santis
Ilaria De Santis
Classe 1998. Esperta in Editoria e scrittura, è molto attenta ai dettagli, scrive poesie e canzoni ed è appassionata di musica, serie TV e sceneggiatura. “In tristitia hilaris, in hilaritate tristis”.
spot_img

Maria De Filippi ha riaperto ieri sera le porte del Teatro Parioli, conducendo con Fabio Fazio lo speciale Dedicato a… Maurizio Costanzo, in onore di suo marito scomparso lo scorso anno.

Con la voce tremante ha accolto il pubblico in sala, rivolgendosi anche ai telespettatori: “Buonasera a tutti, grazie di essere qua, davvero. Stasera siamo nel suo posto preferito, nel suo teatro e so che è contento. In questo anno in tanti mi hanno chiesto di parlare di Maurizio, tanti giornalisti hanno richiesto interviste, sia della carta stampata che della televisione”.

Per l’occasione, Maria De Filippi ha subito voluto spiegare il motivo per cui, nel corso di tutto il 2023, non abbia mai rilasciato dichiarazioni in seguito alla morte di Costanzo: Non ho mai voluto farlo, non per mancanza di stima nei confronti dei giornalisti, ma perché ho sempre avuto paura, e ce l’ho anche adesso un po’, che con le parole si banalizzi sia l’amore che il dolore. Le mie parole, non quelle di tutti, perché so di non essere tanto brava a raccontare le mie cose, quelle degli altri ho imparato, ma con le mie non ancora”.

Perché Maria De Filippi usa sempre il presente quando parla di Maurizio Costanzo?

Nello speciale andato in onda ieri sera in seconda serata, Maria De Filippi ha svelato un particolare dettaglio, perché usa il presente per parlare del suo Maurizio: Quando parlo di lui parlo sempre al presente. Mia mamma faceva l’insegnante di italiano, non è che non conosca i tempi e le coniugazioni, ma uso il presente, perché penso che lui sia presente e quindi uso questo tempo verbale. Ecco il motivo”.

Ha, inoltre, affermato di aver chiamato Fabio Fazio alla conduzione per un motivo ben preciso: “Sono sempre stata convinta e lo sono tuttora che televisivamente avrei ancora tanta strada da fare e questa sera è un talk, che è un genere che, in verità, non mi appartiene molto. Ho deciso di chiamare qualcuno che io e lui stimiamo e che è più capace di me, è Fabio Fazio“.

Maria De Filippi ha sottolineato di aver invitato, per lo speciale a Maurizio dedicato, non solo i suoi amici, ma tutti coloro che sono sempre stati e rimasti al suo fianco, fino alla fine: So e spero e sono certa che è contento. Stasera ho invitato quelli che sono i suoi amici e quelli che ritengono non abbiano avuto solo un rapporto personale, bensì professionale, di contributo al successo del Maurizio Costanzo Show”.

Chi era presente in studio al Teatro Parioli?

Oltre a Maria De Filippi, al Teatro Parioli in sala non potevano mancare i figli di Maurizio Costanzo, Saverio che gli ha dedicato il suo ultimo film, Finalmente l’alba, e Camilla. Tra gli ospiti anche Mara Venier, Carlo Verdone, Paolo Bonolis, Fiorello, Christian De Sica, Vittorio Sgarbi, Massimo Lopez, Rita Dalla Chiesa, Vladimir Luxuria, Dario Vergassola, Giobbe Covatta, Michele Santoro, Luciana Littizzetto, ricordandolo attraverso filmati, ringraziamenti e aneddoti.

Leggi anche: Luciana Littizzetto dedica una lettera a Costanzo: “Senza di te la TV non è più la stessa”

spot_img

Correlati

Amadeus sul NOVE in autunno: “Entusiasti di accogliere nella nostra squadra un fuoriclasse della TV”

Anche se era ormai da giorni ufficiale l'approdo di Amadeus sul Nove, dopo l'addio...

Leo Gassmann: “Non assomiglio né a mio padre né a mio nonno. Dopo Califano? Non voglio correre”

Leo Gassmann ha le idee chiare: dopo aver interpretato Califano nel film omonimo in...

I giornalisti Rai vogliono scioperare: il comunicato, i motivi e cosa succede ora

L'Assemblea dei Cdr ― Comitati di redazione ― e dei fiduciari della Rai contestano...
Ilaria De Santis
Ilaria De Santis
Classe 1998. Esperta in Editoria e scrittura, è molto attenta ai dettagli, scrive poesie e canzoni ed è appassionata di musica, serie TV e sceneggiatura. “In tristitia hilaris, in hilaritate tristis”.
spot_img