venerdì, Luglio 10, 2020

Madrid, l’università che insegna ai professori a ribellarsi alle regole

2
Marianna Chiuchiolo
Marianna Chiuchiolo
Laureata in Mediazione Linguistica con un passato nella musica e nel teatro, scrive per il web da diversi anni. Appassionata di scienza, psicologia e viaggi, ama particolarmente passare ore a discutere di personaggi e trame analizzandone caratteristiche, vittorie e incongruenze. Scrittrice di racconti e sceneggiature perché l'immaginazione spesso lo richiede. Giocatrice di ruolo perché immaginare storie è bellissimo, ma viverle è meglio.

“Oh Capitano, mio Capitano”, declamavano gli allievi della Welton Academy in una scena de L’attimo fuggente che rimase impressa nella storia del cinema e nelle menti dei ragazzi che, pur nutrendo una sana curiosità nei confronti del mondo, a scuola si erano sempre sentiti un po’ costretti. Ma, se tutti nella vita abbiamo sognato di imbatterci prima o poi in un insegnante come John Keating, una guida che ci insegnasse a vivere la vita con passione e a cercare sempre di essere la miglior versione di noi stessi, è decisamente raro che qualcuno abbia avuto la fortuna di vivere un’esperienza simile nella vita reale. La scuola italiana è in crisi, lo dicono in tanti e gli effetti sono spesso sotto i nostri occhi grazie anche al potere comunicativo dei social: si va dalle comunicazioni elaborate con una grammatica improbabile alla, ben più grave, assenza di pensiero critico e capacità di argomentazione. I tempi in cui la Montessori parlava di una scuola maestra di vita in cui gli insegnanti agivano alla stregua di guide che aiutano gli studenti a mettere a frutto il loto potenziale sembrano davvero lontani. Oppure no? Come spesso accade, c’è sempre chi si impegna per migliorare il mondo, basta sapere dove guardare. Una ventata di progresso arriva da Madrid e porta il nome di Hiperaula. Leggi anche: Il caso dei social dell’Inps, ecco cosa è successo

L’università che insegna a insegnare

Se gli studenti devono essere guidati, allora un cambiamento può essere messo in atto solo se si lavora a monte, cambiando il modo di pensare dei professori. La Complutense, un’università pubblica della capitale spagnola, ha deciso di insegnare ai professori a ribellarsi alle regole della scuola tradizionale. La chiave per l’istruzione del futuro è l’utilizzo di strumenti all’avanguardia e la cooperazione tra docenti e studenti. Hiperaula è appunto il nome dell’aula dedicata a questa “materia”, uno spazio dove non esistono cattedre né gerarchie e si insegna in maniera attiva e partecipata. A utilizzare per primi la struttura sono stati gli insegnanti e gli studenti del Master UCM in Formazione degli insegnanti dell’istruzione secondaria. Si spera, con l’adozione di metodologie di insegnamento alternative, di combattere il tasso di abbandono di degli studi che in Spagna è particolarmente elevato. Motivare gli studenti e spingerli a ragionare, anziché puntare sulla memorizzazione bulimica delle informazioni, potrebbe essere la soluzione a questo problema. La scuola del cambiamento è arrivata, sarà questa la soluzione che riaccenderà la voglia di imparare e scoprire nelle prossime generazioni? Leggi anche: “Che nessun talento sia lasciato indietro!” – Alessia D’Epiro, la coach delle imprenditrici di Marianna Chiuchiolo

Marianna Chiuchiolo
Marianna Chiuchiolo
Laureata in Mediazione Linguistica con un passato nella musica e nel teatro, scrive per il web da diversi anni. Appassionata di scienza, psicologia e viaggi, ama particolarmente passare ore a discutere di personaggi e trame analizzandone caratteristiche, vittorie e incongruenze. Scrittrice di racconti e sceneggiature perché l'immaginazione spesso lo richiede. Giocatrice di ruolo perché immaginare storie è bellissimo, ma viverle è meglio.

Correlati

ISTAT, produzione industriale +42,1%: Stiamo uscendo dalla crisi?

Pubblicati i dati dell’Istituto nazionale di statistica che comunica: “A maggio 2020 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione industriale aumenti del 42,1% rispetto ad aprile”.

Jennifer Aniston e Tom Hanks infuriati: “Chi non usa la mascherina si vergogni”

Da quando ha aperto il profilo Instagram, l’attrice Jennifer Aniston è sotto...

Conte verso proroga stato di emergenza Covid al 31 dicembre

L’Italia non è ancora fuori pericolo dal rischio contagi da Covid 19....

Popolari

Daniela Zanardi: “Fate di tutto per salvare Alex, purché ci sia speranza”

Il nuovo bollettino medico parla di rischio di eventi avversi che potrebbero aggravare ulteriormente le condizioni del campione. La moglie è con lui ma eviterebbe l'accanimento terapeutico.

Calendario Maya: il mondo finirà il 21 giugno 2020?

Secondo un’errata interpretazione del calendario, la vera fine del mondo non sarebbe stata il 21 dicembre 2012 ma sarà il 21 giugno 2020. La bufala che sta facendo impazzire il web.

Tiziano Ferro: “Un figlio con mio marito grazie al fostering”

Tiziano Ferro e il marito stanno pensando di avere un figlio. Tra le strade da percorrere, il fostering, una specie di affidamento temporaneo.

Olivia Paladino, giovane, elegante e in carriera. Ecco chi è la fidanzata di Giuseppe Conte

Figlia della Roma bene, più giovane del Premier di circa 15 anni, mamma di una adolescente e manager del prestigioso Hotel di famiglia. Incuriosisce la vita della First Lady italiana.

Europa: ecco dove gli italiani possono andare in vacanza

In alcuni Paesi, come ad esempio la Spagna, vince ancora la prudenza. Italiani sotto controllo. Da Luglio maggior libertà di spostamento anche verso il resto del mondo.

Ultimi

ISTAT, produzione industriale +42,1%: Stiamo uscendo dalla crisi?

Pubblicati i dati dell’Istituto nazionale di statistica che comunica: “A maggio 2020 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione industriale aumenti del 42,1% rispetto ad aprile”.

Jennifer Aniston e Tom Hanks infuriati: “Chi non usa la mascherina si vergogni”

Da quando ha aperto il profilo Instagram, l’attrice Jennifer Aniston è sotto...

Conte verso proroga stato di emergenza Covid al 31 dicembre

L’Italia non è ancora fuori pericolo dal rischio contagi da Covid 19....

Esiste una legge per salvarsi dai debiti. Ecco come funziona

Esiste una legge per salvarsi dai debiti. È la Legge 3/2012 istituita...

Razzismo, perché Coca-Cola e altri brand ritirano la pubblicità da Facebook

I più grandi brand al mondo stanno bloccando la pubblicità su Facebook in segno di protesta per le sue politiche sui diritti civili.