Home»New Story»Le donne conquistano lo spazio: prima passeggiata in orbita per due astronaute NASA

Le donne conquistano lo spazio: prima passeggiata in orbita per due astronaute NASA

Christina Koch e Jessica Meir entrano nella storia: sono le prime due astronaute a uscire in una missione operativa extraveicolare senza la presenza di alcun uomo.

0
Condivisioni
Pinterest Google+

Venerdì 18 ottobre le due astronaute statunitensi Christina Koch e Jessica Meier hanno compiuto la prima passeggiata spaziale interamente in rosa. Un giorno storico per le missioni spaziali: in sessant’anni di storia, è la prima volta che due astronaute si avventurano da sole nello spazio. Per ben 7 ore e 17 minuti AstroChristina e AstroJessica sono state impegnate in una riparazione extraveicolare per sostituire una batteria del sistema di alimentazione della Stazione Spaziale Internazionale. L’operazione, ripresa e documentata in diretta dalla NASA con l’ashtag #AllWomanSpacewalk, è stata simbolicamente ribattezzata “Eva”.

Una passeggiata che fa la storia

Coordinate da Luca Parmitano, il comandante italiano dell’equipaggio, insieme a Andrew Morgan dall’ISS e da Stephanie Wilson da terra, le due astronaute hanno sostituito con successo un regolatore di potenza in avaria. Il delicato intervento era in programma a fine marzo, ma un problema con le tute spaziali, ancora non omologate per un’utenza femminile, l’ha fatto slittare fino al 21 ottobre. Il guasto ormai ingente ha fatto anticipare l’uscita al 18.

Un successo mediatico e non solo ha accompagnato la passeggiata in rosa. La diretta è stata seguita da ogni angolo del pianeta, con grande partecipazione da parte del pubblico abituato a operazioni “maschili”.

Con un post su twitter Andrew Morgan ha entusiasticamente commentato:

Sono orgoglioso delle mie ‘astrosorelle’. Ci siamo addestrati insieme dalla nostra selezione nel 2013 e sono state impegnate in una passeggiata spaziale che fa la storia!

Donald Trump, collegatosi dalla Casa Bianca con la Stazione Spaziale, ha voluto elogiare personalmente le due pioniere dello spazio.

Siete delle donne molto coraggiose, molto intelligenti, siamo molto fieri di voi, state facendo la storia.

La prima astronauta americana ad aver compiuto una spacewalk, Kathy Sullivan, si  è unita al coro degli incoraggiamenti, così come Tracy Caldwell Dyson, astronauta che ha passeggiato già tre volte nello spazio. In un twitt ha voluto specificare:

È vero festeggiamo, ma molti di noi vorrebbero che diventasse una cosa normale.

Leggi anche: Luca Parmitano prende il comando della Stazione Spaziale, è il primo italiano

Una carriera di studi e successi per le due astronaute

Christina Hammock Koch è una veterana delle missioni spaziali: al suo attivo oltre 300 giorni di permanenza in orbita, altro record femminile. È stata lei a uscire per prima dalla base, lasciando gli altri quattro membri dell’equipaggio a guardarla dalla Stazione Spaziale. Subito dopo è uscita Jessica Meier, con la cassetta degli attrezzi. Entrambe ingegneri altamente specializzati, sono state selezionata nel 2013 dalla NASA per il Gruppo 21 degli astronauti. Il loro traguardo segna un capoverso importante per la conquista dello spazio da parte delle donne.

La NASA, infatti, si sta impegnando attivamente per integrare la quota rosa tra gli astronauti impegnati in attività altamente complesse. Tra gli obiettivi dichiarati c’è quello di far sbarcare una donna sulla Luna entro il 2024.

È il caso di dire, parafrasando la celebre citazione attribuita a Neil Armstrong: un piccolo passo per la donna, un grande passo per la femminilità.

Leggi anche: “Allacciate le cinture”: i primi viaggi nello spazio di Virgin partiranno dalla Puglia

di Enrica Vigliano

Articolo Precedente

Perché non facciamo più figli

Articolo Successivo

I migliori studenti d'Italia ricevono la medaglia dal Presidente, ecco chi sono

Nessun Commento Presente

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *