mercoledì, Dicembre 2, 2020

Lampedusa, svuotato l’hotspot sovraffollato. Conte: “L’Isola merita la risposta dello Stato”

Durante il vertice di Palazzo Chigi il Governo ha promesso a Lampedusa aiuti economici e fiscali, e l’immediato svuotamento dell’hotspot. Da venerdì sono iniziati i trasferimenti dei migranti sulla nave Rhapsody.

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

“Siamo consapevoli delle difficoltà che state vivendo e della necessità di studiare insieme le soluzioni più efficaci per far fronte a queste difficoltà”. È iniziato così l’intervento del premier Giuseppe Conte al vertice di Palazzo Chigi per discutere la situazione migranti in Sicilia. Alla presenza del sindaco di Lampedusa, Salvatore Martello, e del presidente della regione Sicilia, Nello Musumeci, il Governo ha promesso aiuti economici e fiscali ai lampedusani e l’immediato svuotamento dell’hotspot. E già da venerdì sono iniziati i trasferimenti dei migranti sulle navi-quarantena. Con l’aiuto della Guardia Costiera e il supporto della flotta lampedusana 800 dei 1200 migranti presenti sull’Isola saranno trasferiti sulla nave Rhapsody, Grandi Navi Veloci. Il resto sarà trasferito su una seconda nave, SNAV. Rimarranno a terra soltanto in 190, il numero regolare previsto per la capienza dell’hotspot lampedusano.

Aiuti economici a Lampedusa

Lampedusa
Lampedusa, il trasferimento dei “migranti” da Lampedusa alla nave Rhapsody su motovedette Guardia Costiera e pattugliatore Finanza. Foto, Angela Caponnetto.

Nel vertice Conte ha parlato anche degli aiuti a sostegno dell’economia dell’Isola. E proprio negli ultimi giorni il Consiglio dei ministri ha approvato un decreto che sospende tutti i pagamenti fiscali fino a dicembre 2021 per i residenti di Lampedusa. Ha detto il premier:

Lampedusa, in particolare, merita misure economiche di favore, con specifico riguardo a sospensione di adempimenti e versamenti, anche arretrati. La sofferenza economica, e non solo, merita una risposta forte dello Stato.

Leggi anche: Oltre 1000 migranti a Lampedusa. Il sindaco: “Dichiaro io lo stato d’emergenza”

Nuove misure del Governo sull’immigrazione

Il sindaco Martello si dice soddisfatto dell’incontro a Palazzo Chigi. Bloccate, invece, le richieste del presidente Musumeci per chiudere tutti gli hotspot presenti in Sicilia. “Non c’è alcuna emergenza sanitaria in corso” ribatte il Governo. Il premier Conte ha poi illustrato le misure studiate per gestire al meglio il flusso dei migranti, dicendosi fiducioso sul dialogo con la Tunisia. Marina, Guardia costiera e Guardia di finanza sono state coinvolte, in collaborazione con le autorità tunisine, per esercitare un maggior controllo delle acque internazionali. “Miriamo ad ottenere un effetto deterrente rispetto a eventuali nuove partenze” ha detto Conte che rivolgendosi a Musumeci ha spiegato:

Si è appena formato il governo tunisino e ora ci sono le premesse per intensificare i rimpatri che Confidiamo di rafforzare utilizzando anche sistemi più flessibili, inclusi trasporti marittimi.

Vi è poi il livello di gestione europeo: abbiamo coinvolto la Commissione europea e i ministri Di Maio e Lamorgese sono stati in Tunisia con i Commissari europei Johansson e Várhelyi proprio per impostare soluzioni europee.

Palazzo Chigi, vertice migranti. Il premier Giuseppe Conte ha incontrato il sindaco di Lampedusa, Salvatore Martello, e il presidente della regione Sicilia, Nello Musumeci.

Leggi anche: Migranti, Lamorgese: “Il problema non sono gli sbarchi, ma l’accoglienza”

Bene su Lampedusa

La risposta del Governo su Lampedusa è stata apprezzata anche da Musumeci che ha parlato di “una breccia in un muro che sembrava di cemento armato”. Ma il presidente della regione Sicilia non è sembrato altrettanto fiducioso sulla strategia dei rimpatri e uscendo dall’incontro ha detto:

Non siamo assolutamente soddisfatti perché risposte concrete non ne sono arrivate. Prendiamo atto della buona volontà espressa dal governo ma di buone volontà sono lastricate tutte le strade del mondo.

Leggi anche: Mohsen Lihidheb raccoglie oggetti smarriti dai migranti in mare e li porta in museo

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Ti sei mai chiesto quali sono i 20 eserciti più potenti al mondo?

20) Spagna Indice della forza militare: 0,3388Popolazione totale: 49.331.076Personale...

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Ultimi

Moderna, vaccino efficace al 100%. Ti vaccineresti?

Nella giornata di ieri Moderna ha confermato l'efficacia del suo vaccino contro...

Tutto quello che c’è da sapere per registrare un marchio

La registrazione di un marchio è attività delicata...

Germania, auto sulla folla nell’area pedonale di Treviri: 2 vittime, almeno 10 i feriti

È accaduto nel primo pomeriggio, nel principale mercato cittadino della città. L’uomo, un cinquantunenne, è stato fermato dalla polizia.

Approvato il farmaco contro la progeria sperimentato da Sammy Basso

Approvato dalla Food and Drug Administration negli Usa il primo farmaco contro...

Oltre a Ristori quater e bonus cashback, tra le misure anche la lotteria degli scontrini

Per alleggerire il peso che le restrizioni della pandemia hanno imposto agli...