sabato, Febbraio 27, 2021

Giornata dei Calzini Spaiati, oggi si celebrano diversità e autismo

Oggi è la Giornata dei Calzini Spaiati, un evento che celebra diversità e autismo. Aderire è semplice: basta indossare due calzini diversi. Il motto: "Tutti uguali, tutti diversi, tutti importanti".

Silvia Aldi
Silvia Aldi
Classe 1990, laureata in Scienze Politiche con una specializzazione in Comunicazione pubblica Internazionale. Amante della storia sin da piccola e appassionata di grandi classici della letteratura italiana. Si auto definisce una sognatrice che tende a considerare sempre il bicchiere mezzo pieno anche nelle situazioni più critiche. Altri segni particolari? Appassionata di calcio e tifosissima!

L’iniziativa della Giornata dei Calzini Spaiati è nata in una scuola primaria di Terzo di Aquileia, in Friuli, dall’idea della maestra Sabrina. Ricorre oggi 5 febbraio 2021 e quest’anno l’iniziativa giunge alla sua ottava edizione.

Giornata dei Calzini Spaiati, cos’è e perché si celebra oggi

La Giornata dei Calzini Spaiati è volta all’accettazione dell’altro da sé: diversità è bellezza.

Questa particolare Giornata non ha una data fissa perché è un’iniziativa nata nelle scuole, e quindi è bello che ogni anno si possa festeggiare proprio a scuola. La Giornata dei Calzini Spaiati  è nata infatti nel 2010 ma inaugurata nel 2014 con una pagina omonima su Facebook.

Partecipare da casa quest’anno è molto semplice: indossare un paio di calzini spaiati e condividere sui social con l’hashtag #calzinispaiati2021.

Leggi anche: Giornata mondiale dell’educazione 2021, in piena pandemia più sentita che mai

Giornata dei Calzini Spaiati, si celebra autismo e diversità

Giornata dei calzini spaiati ottava edizione.

Gli organizzatori della Giornata dei Calzini Spaiati sulla pagina Facebook ufficiale dedicata, fanno sapere che quest’anno il tema che si affronterà nelle scuole con i bambini sarà amicizia e rispetto.

I calzini spaiati verranno utilizzati in questo modo: ogni bambino appenderà un calzini spaiato a scuola con su scritto il proprio nome. Poi, i compagni potranno mettere dentro al calzino un disegno o un pensiero sull’amicizia.

Alla fine della giornata, ognuno porterà a casa il proprio calzino e potrà leggere i messaggi dei compagni della propria o di altre classi. Sul manifesto della Giornata dei Calzini Spaiati si legge:

Usiamo questa giornata per sensibilizzare chi ci conosce ad adottare uno sguardo diverso sulla diversità.

Leggi anche: Donne, autismo e disabilità: nasce la petizione per l’inclusione ‘Noi da sempre in lockdown!’

La Giornata dei Calzini Spaiati oltre l’Italia

Giornata dei calzini spaiati.

Le organizzatrici della Giornata dei Calzini Spaiati, in un’intervista al Corriere della Sera, hanno raccontato che l’idea della giornata per celebrare la diversità è stata accolta anche al di fuori dei confini dell’Italia.

Infatti, nel 2018 è stato chiesto di spedire da tutta Italia un calzino spiato che, grazie ad alcuni volontari, è partito con «La Carovana Artistica», sotto forma di marionetta per il teatro del campo di Velika Kladuša in Bosnia-Erzegovina.

Le organizzatrici concludono:

In questi anni abbiamo raggiunto scuole, squadre sportive di ogni disciplina, uffici, famiglie, neonati e persone senza età.

Tutti uguali, tutti diversi, tutti importanti.

Leggi anche: iCub, il robot umanoide, aiuterà i bambini con autismo a sviluppare l’empatia

Silvia Aldi
Silvia Aldi
Classe 1990, laureata in Scienze Politiche con una specializzazione in Comunicazione pubblica Internazionale. Amante della storia sin da piccola e appassionata di grandi classici della letteratura italiana. Si auto definisce una sognatrice che tende a considerare sempre il bicchiere mezzo pieno anche nelle situazioni più critiche. Altri segni particolari? Appassionata di calcio e tifosissima!

Ultime notizie