venerdì, Marzo 5, 2021

Derrick Campana realizza protesi per aiutare gli animali amputati a camminare di nuovo

Derrick Campana dopo una laurea in medicina decide di iniziare a costruire protesi per animali amputati in modo da permettergli di tornare a camminare.

Michela Sacchetti
Michela Sacchetti
Aspirante giornalista. Ama la letteratura, il cinema e il teatro. Dopo il diploma in ragioneria cambia itinerario iscrivendosi alla facoltà di Lettere. Laureata in Scienze del Testo, crede che nella vita si può e si deve continuare sempre ad imparare.

Derrick Campana è un dottore, tecnico ortopedico e protesista. Nasce come medico e non come veterinario ma poi decide di dedicare la sua vita ad aiutare gli animali in modo da regalare loro una seconda possibilità.

Nella sua vita è entrato a contatto con 20 mila animali, di diverse specie: dai cani agli elefanti. È stato soprannominato il Dottor Dolittle, come il protagonista dell’omonimo film che ha la capacità di comunicare con gli animali.

Derrick Campana, la scoperta di una vocazione

Derrick Campana_elefante
Derrick Campana e l’elefante africano Jabu.

Derrick Campana è nato negli Stati Uniti, in Virginia, dove il suo nome è divenuto leggenda. Tutto inizia 15 anni fa, nel 2005, in seguito ad una chiamata di un amico di Derrick che chiedeva di realizzare una protesi per un cane, un labrador nero con deformità congenite. Poi c’è stato un cane con contratture multiple e Mia, un cane amputato.

Da lì il Dottor Dolittle non si è più fermato ed ha scoperto una vera e propria vocazione. Sono milioni gli animali che ha aiutato in questi anni e i più svariati: cani, gatti, conigli, mucche, cavalli, dromedari, lama, canguri, tartarughe, gufi, aquile fino ad arrivare all’elefante.

Derrick ha confessato che la sua sfida più difficile è stata impiantare una protesi a Jabu, l’elefante africano del Botswana, dal peso di 5 tonnellate.

Leggi anche: La storia di Kwane Stewart, il veterinario che cura gratis gli animali dei senzatetto

Chi è Derrick Campana

Derrick Campana_medico e protesista
Derrick Campana, medico e protesista.

Derrick Campana ha conseguito una laurea in Kinesiology/Biomechanics alla Penn State University e un Master in Orthotics and Prosthetics alla Northwestern University. Fino al 2005 si è occupato di aiutare gli esseri umani, in particolare gli ex veterani che avevano perso arti in guerra, creando protesi che permettessero loro di tornare a vivere una vita normale.

Campana oggi è CEO di Animal Ortho Care a Sterlig, in Virginia. L’obiettivo di Animal Ortho Care è quello di creare protesi di altissima qualità e mettere a punto tecniche non invasive per riabilitare gli animali che non sono più in grado di camminare, in seguito ad un trauma, una malattia o per vecchiaia.

Derrick è anche titolare dell’azienda Bionic Pets.

Leggi anche: Francia, gli animali non saranno più sfruttati al circo: ora è legge

Come si costruisce una protesi?

Derrick Campana_calco
Derrick Campana con due calchi per realizzare le protesi a distanza.

Derrick non riesce sempre a raggiungere l’animale in difficoltà e a studiare il caso dal vivo. Per questo ha ideato una soluzione che gli permette di svolgere il suo lavoro anche a distanza.

Per costruire una protesi Derrick ha bisogno di un calco dell’arto danneggiato o di uno degli altri arti, nel caso in cui l’animale ha subito un’amputazione. Il suo team invia in tutto il mondo, a veterinari e proprietari di animali, un kit per realizzare questo calco. Il calco viene poi spedito in Virginia, presso gli uffici di Derrick, in modo che possa essere progettata una protesi personalizzata per l’animale.

Per gli animali più piccoli, anziché realizzare un calco, utilizza uno scanner 3D che scansiona gli arti.

I costi delle protesi non sono eccessivi, variano dai 500 ai 12.000 dollari e rappresentano comunque un risparmio rispetto al costo di una possibile operazione.

Leggi anche: Fino a 10 anni di carcere per violenza contro gli animali: la sentenza

Michela Sacchetti
Michela Sacchetti
Aspirante giornalista. Ama la letteratura, il cinema e il teatro. Dopo il diploma in ragioneria cambia itinerario iscrivendosi alla facoltà di Lettere. Laureata in Scienze del Testo, crede che nella vita si può e si deve continuare sempre ad imparare.

Ultime notizie