martedì, Aprile 20, 2021

Crisi nel M5S. Di Battista: “Ho le mie idee. Grillo in disaccordo? Amen”

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Sulla scena politica e televisiva è tornato a dire la sua Alessandro Di Battista, ex deputato e punta di diamante del Movimento 5 Stelle. Impegnato nei suoi viaggi in giro per il mondo, Di Battista sta scuotendo il Movimento verso un Congresso ma Grillo non ci sta. Una scissione dei pentastellati è vicina.

Di Battista contro Grillo

Il coronavirus, ad oggi, è gestibile nei contagi. Mentre a Roma, il premier Conte conduce gli Stati Generali dell’economia, i partiti cominciano a guardare alle elezioni regionali di settembre. Dopo mesi di silenzio, domenica scorsa in tv da Lucia Annunziata e in questi giorni sulla stampa, è tornato a dire la sua un agguerrito Alessandro Di Battista che è andato subito in scontro con Beppe Grillo. L’ex deputato pentastellato chiede a gran voce un Congresso, ma Grillo lo manda a quel paese. Per il comico genovese, il futuro del Movimento 5 Stelle si chiama Giuseppe Conte. Di Battista dichiara:

Ieri ho parlato di congresso e delle mie idee e Beppe mi ha mandato a quel paese. Io ho delle idee e, se non siamo d’accordo, francamente, amen..

Leggi anche: Salvini mangia ciliegie in conferenza stampa e scatena la bufera politica

M5S, Di Battista o Grillo?

di battista contro grillo
Beppe Grillo, Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista del M5S.
Il clima teso all’interno dei 5S fa pensare ad una prossima scissione tra i seguaci di Grillo e il nuovo pensiero politica di Dibba. Persino il ministro Di Maio farebbe un passo indietro e come leader non si opporrebbe all’attuale premier. Di Battista pretende un congresso è una sfida aperta per la leadership. I beninformati dicono che Di Battista non vuole lasciare il movimento e che, nonostante il disaccordo con Grillo, molte delle sue idee si sposano a quelle del fondatore. Infatti, su Facebook scrive:

Ieri non sono riuscito invece a toccare la questione ‘acqua pubblica’. Beppe Grillo ha pubblicato questo intervento sul tema. Lo condivido in pieno. La ripubblicizzazione dell’acqua, far tornare pubblica la gestione dell’acqua e della rete idrica, è una di quelle azioni anti-liberiste necessarie per proteggere i cittadini.

Leggi anche: Soumahoro per gli immigrati: “Mi incatenerò finché il Governo non ascolterà”. E Conte gli dà udienza

Chi è Alessandro Di Battista

Classe 1978, romano, Di Battista è stato deputato del Movimento 5 Stelle, ma anche una delle voci più agguerrite a fianco di Grillo, Casaleggio e Di Maio, tanto da iniziare come portavoce pentastellato per il Lazio. Molto sensibile ai temi legati ai diritti umani, Alessandro Di Battista è stato cooperante in Guatemala e, tra le varie attività da lui seguite, si è occupato di microcredito e istruzione in Congo-Kinshasa e di diritto all’alimentazione per conto dell’UNESCO. Tornato alla ribalta politica, sarà lui il nuovo leader del M5S? Porterà avanti avanti le sue idee percorrendo un’altra strada? Ai posteri l’ardua sentenza, non più tardi di settembre. Leggi anche: Muore suicida Sarah Hijazi, l’attivista Lgbt torturata nelle carceri egiziane di Catiuscia Ceccarelli  

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Ultime notizie