venerdì, Marzo 5, 2021

Cosa vedere a Palermo, 5 posti bellissimi dove andare (anche) in inverno

State programmando un weekend in Sicilia? Ecco cosa vedere a Palermo tra antichità e modernità per vivere un luogo ricco di cultura e tradizione.

Giuseppe Giulio
Giuseppe Giulio
Capo area Travel & Food. Fa conoscere al mondo il viaggio esperenziale. Vive tra l’Italia e il Cile. Speaker all’Hospitality Day 2020.

Cosa vedere a Palermo in un weekend? Una meta che rimane tra le più ricercate di sempre e adatta in ogni stagione. Ecco una breve lista di 5 luoghi da raggiungere (anche) a piedi per farsi trascinare da una destinazione che abbraccia l’antico e il moderno, ma soprattutto che nasconde molti angoli segreti. Eccoli!

1. Palazzo dei Normanni, un posto unico al mondo

cosa vedere a palermo
Cosa vedere a Palermo: Palazzo dei Normanni.

Angoli segreti, bellezza mozzafiato e un luogo magico. Tutto questo e molto altro è il Palazzo dei Normanni, una meta imperdibile per chi vuole aggiungere la città di Palermo tra le città da visitare il prossimo anno. Una sede prestigiosa che oggi ospita l’Assemblea regionale siciliana ma che in passato era una sede imperiale. Una volta arrivati godetevi i suoi mosaici. Da rimanere senza fiato!

2. Catacombe dei Cappuccini, un luogo macabro ma ricco di fascino

cosa vedere a Palermo
Cosa vedere a Palermo: catacombe dei Cappuccini.

La parola “mistero” fa da apripista alle Catacombe dei Cappuccini. Uno dei luoghi più suggestivi della città di Palermo. Un complesso sotterraneo che ospita ben 800 salme, molte delle quali in perfetto stato di conservazione. Una tappa imperdibile, nel quartiere Cuba della città, per chi vuole scoprire i segreti sepolti all’interno della Chiesa di Santa Maria della Pace. Imperdibile la salma della piccola Rosaria Lombardo.

Leggi anche: Strade del vino in Italia, le 4 location più belle dove andare nel 2021

3. La Zisa, splendida architettura palermitana 

cosa vedere a Palermo
Cosa vedere a Palermo: nei pressi della Zisa.

La Zisa che in arabo significa “la splendida” è tra i posti che nessuno rinuncerebbe di visitare a Palermo. Vale la pena organizzare una passeggiata a poca distanza dal centro della città per ammirare più da vicino questa magnificenza architettonica arabo-normanna e tra le meglio conservate nel capoluogo siciliano. Edificata come residenza estiva e di caccia nel 1165.

4. Fontana Pretoria, mito e bellezza al primo sguardo

cosa vedere a Palermo
Cosa vedere a Palermo: fontana Pretoria.

Palermo è anche un’esplosione di acqua! La Fontana Pretoria, nella piazza omonima della città, realizzata a Firenze nel Cinquecento è una delle mete imperdibili soprattutto durante le stagioni più calde dell’anno. Una volta qui, scattate una foto sulle sue scalinate, accanto alle decine di statue che raffigurano gli dei dell’Olimpo oppure nelle vasche concentriche.

Leggi anche: Giardini d’Italia, i 5 più belli per organizzare un weekend green

5. Cosa vedere a Palermo? L’Oratorio di San Lorenzo

cosa vedere a Palermo
Cosa vedere a Palermo: l’oratorio di San Lorenzo.

Per concludere l’Oratorio di San Lorenzo. Un luogo di culto cattolico, ubicato nel mandamento Tribunali nei pressi di Corso Vittorio Emanuele.  In stile barocco, la struttura sorta tra la fine del Cinquecento e il secolo successivo, ospita al suo interno statue di marmo, stucchi bianchissimi e persino un Caravaggio, o meglio, una riproduzione fotografica di quello che era una preziosa pala, purtroppo rubata nel 1969 e mai più ritrovata. 

Leggi anche: Le 10 mostre da vedere nel weekend da Milano a Napoli

Giuseppe Giulio
Giuseppe Giulio
Capo area Travel & Food. Fa conoscere al mondo il viaggio esperenziale. Vive tra l’Italia e il Cile. Speaker all’Hospitality Day 2020.

Popolari

Ultimi