lunedì, Giugno 21, 2021

Maturità da 100 e lode e con due anni di anticipo: il percorso di Valentina Corradini

Nata nel 2003, ha 17 anni. È stata “primina” alle elementari, poi gli ultimi due anni del liceo scientifico frequentati insieme. “Volevo superare i miei limiti”. Ora il test a Medicina.

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Lo scorso lunedì Valentina Corradini, a soli 17 anni, si è diplomata con il massimo dei voti. Nata nel gennaio 2003, la ragazza è stata “primina” alle elementari, poi ha chiesto di frequentare insieme gli ultimi due anni di liceo scientifico, al Faes di Milano. Voto: 100 con lode. Lo studio è sempre stato la sua più grande passione e già alla fine della terza liceo aveva cominciato a pensare di velocizzare il percorso di studi. Per poter accedere alla maturità in anticipo serve la media dell’8 in tutte le materie e occorre fare delle prove scritte aggiuntive. Nessun problema per Valentina, che ha sempre mantenuto una media del 9,45. Ha detto alle pagine del Corriere:

Mi sembrava la sfida perfetta, per vedere quanto potevo superare i miei limiti.

“Un caso eccezionale”

Valentina Corradini per poter essere pronta ha studiato il programma di matematica e fisica di quarta durante l’estate del terzo anno. È stata supportata da sua sorella Corina, 15 anni, alla quale è molto legata, e dall’affetto delle sue amiche più care. Oltre che dai suoi insegnanti, ovviamente, che sono sempre stati disponibili per qualsiasi chiarimento sui programmi. Ha raccontato il preside del liceo scientifico milanese, Lorenzo Sanna:

Quando ci ha chiesto di anticipare la maturità, ne abbiamo discusso in Consiglio di classe e all’inizio c’era un po’ di scetticismo. Non certo per le sue capacità, ma perché il liceo è un percorso di acquisizione di competenze articolato su cinque anni, in cui i ragazzi vivono diversi momenti di maturazione e di relazione. Ma, allo stesso tempo, rispettiamo libertà e capacità degli allievi e, compreso che non era una scelta istintiva, l’abbiamo assecondata. La sua tutor l’ha consigliata nella pianificazione e ogni tanto l’abbiamo accolta in alcune lezioni in quinta dedicate proprio alla preparazione dell’esame. Ora siamo molto felici per lei, ma è stata senz’altro un caso eccezionale.

Leggi anche: Laurent Simons, il bambino di 9 anni che si laurea in Ingegneria Elettronica

A settembre c’è medicina

L’estate di Valentina Corradini sarà ancora dedicata allo studio. Dopo qualche giorno di vacanza, inizierà la preparazione per affrontare il test di medicina in Statale a settembre. Ha detto:

Mi affascina il rapporto fra paziente e medico. Mia madre Viorica è infermiera al San Paolo e mio padre Renzo anestesista al San Carlo. Dai loro racconti ho sempre respirato quest’atmosfera in casa.

E in casa continuerà a coltivare un’altra sua grande passione:

L’altra mia passione è il dibattito. La sera coi nostri genitori discutiamo molto delle notizie che arrivano dal mondo.

Leggi anche: Alexandr Wang, miliardario a 22 anni grazie all’intelligenza artificiale

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Ultime notizie