sabato, Ottobre 31, 2020

Un’italiana è la prima volontaria a sperimentare il vaccino a Oxford

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Saremo obbligati ad indossare mascherine e guanti, a rispettare la distanza di sicurezza di almeno un metro e mezzo per convivere con il virus Covid 19, fino a quando non ci sarà una cura o l’atteso vaccino. I tempi sono ancora lunghi per quest’ultimo, ma i test sono iniziati.

Una ricercatrice italiana è la prima volontaria a sperimentare il vaccino contro il coronavirus

Ad Oxford, nel Regno Unito, Elisa Granato, ricercatrice italiana in Microbiologia all’Università della città inglese, è una delle prime due volontarie a cui è stato somministrato il vaccino, fra 800 persone reclutate per il test. Si tratta di un vaccino sperimentale, sviluppato in meno di tre mesi. Secondo quanto dichiarato dalla dottoressa Granato alla stampa locale inglese per spiegare la sua scelta:

Come scienziata, volevo provare a sostenere il processo scientifico come possibile. Non studio il virus e mi sentivo un po’ inutile in questi giorni, questo era un modo molto semplice per me per supportare la causa.

Leggi anche: Stoccolma, sarà contagiato 1 abitante su 3 per immunità di gregge

Una sperimentazione molto possibilista

A guidare lo studio pre-clinico è una donna, la dottoressa Sarah Gilbert, Professoressa di Vaccinologia presso l’Istituto Jenner. Confida molto in questo test sentendosi alquanto possibilista:

Ho un alto grado di fiducia in questo vaccino. Dobbiamo testarlo e ottenere dati dall’uomo. Dobbiamo dimostrare che funziona davvero e che impedisce alle persone di essere infettate dal coronavirus, prima di usare il vaccino nella popolazione più ampia.

Leggi anche: Fase 2: il 4 maggio si tornerà a circolare liberamente?

Le fasi della sperimentazione

Tra le persone reclutate per sottoporsi al test, la metà dei volontari riceverà il vaccino Covid-19 e la metà un vaccino di controllo che protegge dalla meningite ma non dal Coronavirus. I volontari non sapranno quale vaccino somministrato. Il team saprà se il vaccino funziona confrontando il numero di persone che vengono infettate dal coronavirus nei mesi a venire nei due gruppi di volontari.   di Catiuscia Ceccarelli

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Ultimi

Addio a Sean Connery. A 90 anni è morto il James Bond più amato del mondo

È morto serenamente nel sonno, nella sua villa alle Bahamas. Il mondo piange la morte di Sean Connery: Bond, James Bond.

Tra e-commerce e delivery, il panettone farcito arriva a casa tua

Restare a casa e uscire solo se strettamente necessario. Questa è la...

Beatrice Venezi, new entry nella squadra sanremese di Amadeus

Un altro importante riconoscimento per Beatrice Venezi: farà parte della giuria delle...

Bioedilizia e costruzioni sostenibili, quando anche l’abitare diventa green

La bioedilizia si innesta su quel filone green che guarda a un futuro di crescita e sviluppo al passo con la tutela ambientale, che vuole rimettere al centro il paesaggio naturale, rendendolo protagonista della sua evoluzione.

Halloween ai tempi del Covid, a rischio dolcetto o scherzetto

Dolcetto o scherzetto? La tradizione della festa di Halloween la notte del 31...