Home»New Story»Silvia Romano: “Sto bene, sono stata forte e ho resistito”

Silvia Romano: “Sto bene, sono stata forte e ho resistito”

Il primo ad annunciare la liberazione è stato il premier Conte su Twitter. La volontaria ha dichiarato di star bene, tornerà a casa in Italia domani.

1
Condivisioni
Pinterest Google+
Silvia Romano, la giovane volontaria rapita in Kenya è finalmente libera. “Sto bene e non vedo l’ora di tornare in Italia, sono stata forte e ho resistito”. Sono le prime parole della volontaria, a stabilirlo sono fonti di intelligence secondo le quali l’operazione per liberarla “è iniziata all’alba questa mattina”. Commenta il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio:
Lo Stato non lascia indietro nessuno, un abbraccio alla sua famiglia e un grazie alla nostra intelligence, all’Aise in particolare, alla Farnesina e a tutti coloro che ci hanno lavorato.

Il lieto tweet di Conte

Silvia Romano è stata liberata! Ringrazio le donne e gli uomini dei nostri servizi di intelligence. Silvia, ti aspettiamo in Italia!.

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte annuncia su Twitter la liberazione della volontaria Silvia Romano, era il novembre 2018 quando a 25 anni fu rapita da un commando di uomini armati nel villaggio di Chakama, a circa 80 chilometri a ovest di Malindi, in Kenya.

Tra i primi a commentare la notizia

Il segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti è stato fra i primi a commentare la notizia in Teewt:

Una bellissima notizia! #SilviaRomano è finalmente libera, grazie a chi ha lavorato per la sua liberazione. Una grande gioia per tutta l’Italia!

Leggi anche: Vespignani: “Abbiamo strangolato il virus, siamo in grado di cambiare la traiettoria dell’epidemia”

Articolo Precedente

Venezia, il primo parco giochi al 100% inclusivo: "La disabilità non sarà un limite"

Articolo Successivo

Emiliano: "Non aspettiamo il 1 giugno, il 18 maggio riapriranno parrucchieri e estetisti"

Nessun Commento Presente

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *