mercoledì, Ottobre 28, 2020

Silvestri: “Il virus se ne sta andando, ma non è ancora K.O.”

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Una pillola di ottimismo arriva dal virologo Guido Silvestri, professore a capo dipartimento di Patologia alla Emory University di Atlanta, Stati Uniti, e direttore della Divisione di Microbiologia ed Immunologia allo Yerkes National Primate Research Center. Sulla sua pagina social scrive:

È il VENTISETTESIMO giorno di fila in cui cala il numero dei ricoveri in terapia intensiva per COVID-19 in Italia. Il virus se ne sta andando, a passo veloce, e noi lo accompagniamo volentieri alla porta.

Un calo del 21.3% in due giorni

Con un post sulla sua rubrica ‘Pillole di ottimismo, l’ottimismo che viene dalla conoscenza’, Silvestri commenta i numeri ufficiali rilasciati dalla Protezione civile in data 9 maggio 2020. Un trend positivo che il virologo condivide con entusiasmo. Scrive:

Carissimi, perdonatemi ma questa notizia volevo proprio farvela vedere. Cala il numero dei ricoveri in terapia intensiva da 1168 a 1034, quindi di 134 unità. Siamo ormai a circa un quarto del picco di alcune settimane fa con 4.068 ricoveri. Ma è l’entità del calo che impressiona: 21.3% nel giro di due giorni. Insomma: le terapie intensive si stanno davvero svuotando. Il virus se ne sta andando, a passo veloce, e noi lo accompagniamo volentieri alla porta.

ricoveri TI
Andamento dei ricoveri in Terapia Intensiva per Covid19 in Italia.
Leggi anche: Silvestri: “Remdesivir contrasta Covid19. Il primo pugno sul naso della scienza a questo virus”

Il virus sta diventando più buono, sì o no?

Il virologo è scettico sulle previsioni. Covid19 può cambiare repentinamente le carte in tavola. Ci sono più scenari possibili, perciò non bisogna abbassare la guardia. E infine, Silvestri accenna una battuta sulle polemiche scatenatesi in questi giorni tra esperti.

Concentriamoci sul vero nemico, SARS-CoV-2, che è alle corde ma non ancora K.O. È chiaro che la malattia sembra meno grave di alcune settimane fa. Potrebbe essere il caldo, che causa infezioni con inoculo virale più basso. E/o la nostra migliorata capacità di trattare la malattia. E/o il virus che si “adatta” al nuovo ospite riducendo la patogenesi, un fenomeno ben noto a chiunque conosce la virologia.

Leggi anche: Covid19, le autopsie aiutano i medici a capire come il virus uccide di Elza Coculo  

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Ultimi

Gerry Scotti e il Coronavirus. Ecco come sta il noto conduttore tv

Gerry Scotti ha comunicato, come è noto, due giorni fa la propria...

Covid, Michele Emiliano chiude tutte le scuole. La Puglia verso il lockdown?

Con 13 decessi e quasi 800 positivi in poche ore, la Puglia...

Ombre russe: infiltrati e hackers dietro a disordini e rivolte

La locandina che da due giorni gira in rete e che ha prodotto...

Carlo Conti positivo al Covid: “Sto a casa ma asintomatico”

Il noto conduttore Rai è uno dei tanti conduttori tv che hanno...

Rocco Siffredi positivo al Coronavirus, contagiate le persone a lui più vicine

Rocco Siffredi positivo al Covid. A rivelare l'indiscrezione sulla positività al virus...