domenica, 16 Maggio 2021

Qual è la simbologia e il significato della rosa rossa?

La rosa rossa è simbolo di amore e passione. Quante rose rosse si possono regalare e a cosa è associato questo fiore in politica e nell'esoterismo.

Michela Sacchetti
Michela Sacchetti
Aspirante giornalista. Ama la letteratura, il cinema e il teatro. Dopo il diploma in ragioneria cambia itinerario iscrivendosi alla facoltà di Lettere. Laureata in Scienze del Testo, crede che nella vita si può e si deve continuare sempre ad imparare.

Se pensiamo alla rosa rossa da subito ci viene in mente l’amore e nello specifico quello passionale. Solitamente è l’uomo che regala questo fiore alla donna per corteggiarla o in occasione di qualche ricorrenza. A San Valentino non c’è innamorato che non abbia regalato almeno una volta una rosa alla propria amata. 

Il colore rosso è associato al sangue, al fuoco e alla forza vitale. Chi predilige ad esempio il rosso nell’abbigliamento è solitamente una persona dalla forte personalità, che ama attirare l’attenzione e mettersi in competizione con gli altri.

Quante rose rosse si possono regalare? 

rosa rossa significato

Se si vogliono regalare delle rose rosse è necessario fare attenzione che siano sempre di numero dispari. Anche regalarne solo una va bene ed è significativa. Ma in genere più alto è il numero di rose regalate e maggiore vuole essere l’amore che si vuole dimostrare. Vediamo qual è il significato in base al numero di rose regalate:

  • Tre rose potrebbe star a significare una dichiarazione d’amore, in una storia già consolidata. Il tre è il numero perfetto, simbolo di perfezione e regalare tre rose indica un qualcosa di completo, un rapporto solido. 
  • Una rosa regalata può indicare un colpo di fulmine. 
  • Cinque rose vogliono essere un messaggio da dare all’amata, all’inizio di una storia. 
  • Sette rose invece rappresenta un’evoluzione nel rapporto, come il passaggio da un fidanzamento ad una proposta di matriminio.
  • Nove rose, come sette, si regalano in una fase intermedia del rapporto, che porta ad un consolidamento forte come può essere una convivenza. 
  • Quindici rose vengono regalate come richiesta di perdono per qualche errore commesso. 
  • Ventuno rose sono spesso regalate nei rapporti di lunga durata, in segno di apprezzamento per il percorso fatto fino ad allora. 
  • Trentatre rose vogliono essere simbolo del divino. Trentatre sono anche gli anni di vita di Cristo e sicuramente questo numero vuole rimandare al trascendente e a un rapporto molto profondo. 

Leggi anche: Rosa nera significato e curiosità, tra sogni e esoterismo

Significato della rosa rossa nella mitologia

La rosa rossa è legata al mito di Adone e Afrodite. Si narra che nell’antica Grecia un giovane bellissimo fosse conteso tra Afrodite e Persefone, rispettivamente dea dell’amore e dea degli inferi. 

Afodite era tanto invaghita di Adone da trascurare i rituali del tempio e i suoi vecchi amori, Apollo e Ares, Dio della Guerra. Gli Dei gelosi realizzano un maleficio contro Adone, il quale perde la vita durante una battuta di caccia. 

Afrodite, in un impeto di passione, corre verso il corpo di Adone per abbracciarlo ma è intralciata da un cespuglio di rose tempestate di spine. La dea si punge e il sangue che versa fa diventare rosse le rose. 

Zeus, dispiaciuto per il dolore della Dea decide di riportare in vita Adone ma a delle condizioni: potrà trascorrere quattro mesi nel regno dei vivi con Afrodite, quattro nel regno di Ade con Persefone e altri quattro in un regno a suo scelta. 

Da ciò si evince come la rosa rossa può rappresentare un amore tenace, capace di superare ogni difficoltà, anche quella della morte

Rosa rossa come simbolo politico

rosa rossa significato_partito

La rosa rossa da sempre identifica il socialismo a livello mondiale. 

Il socialismo è inteso come una corrente di pensiero che mira ad un’uguaglianza tra i diversi ceti della popolazione. La rosa rossa in questo contesto è vista come simbolo di parità ed equità. 

Rosa rossa significato esoterico

rosa rossa significato_rosacroce

La rosa rossa è il simbolo della loggia massonica dei Rosacroce. La rosa è incastonata in una croce d’oro, con al di sotto un pellicano che dà da mangiare ai suoi piccoli. 

Il loro pensiero si rifà alla tradizione Cristiana, alla Cabala ebraica, ai Tarocchi e alle filosofie orientali. Alcuni ritengono che i Rosacroce siano i successori dei Cavalieri del Graal e dei Templari. L’associazione della rosa alla croce risale al 1200, come riportato dal Rosarium philosophorum.

Da questa vi si rifanno diverse associazioni. Una in particolare, chiamata appunto Rosa rossa, nasce nel 1887 a Londra ad opera di tre massoni inglesi, Willyam Wyn Westcott, Samuel Liddel Mathers e William Robert Woodman. Si tratta di un’organizzazione esoterica poco conosciuta e di cui molti ne metteno in dubbio l’esistenza. 

Perchè tatuarsi una rosa rossa?

Tatuarsi una rosa rossa vuole essere simbolo di gentilezza, amore, passione e desiderio. Alla rosa in se possono essere aggiunte delle immagini, come farfalle, ancora, serpente, orologio, pugnale. Queste possono cambiare il significato complessivo del tatuaggio. 

Michela Sacchetti
Michela Sacchetti
Aspirante giornalista. Ama la letteratura, il cinema e il teatro. Dopo il diploma in ragioneria cambia itinerario iscrivendosi alla facoltà di Lettere. Laureata in Scienze del Testo, crede che nella vita si può e si deve continuare sempre ad imparare.

Correlati

Le vie del domani sono lastricate di sole: la strada fotovoltaica

A Barcellona si collauda la prima strada fotovoltaica della Spagna, nell’ottica di raggiungere la...

Solar Veloroute, la ciclabile fotovoltaica del futuro

Ispirazione, design, ecosostenibilità e utilità: si chiama Solar Veloroute, la ciclabile fotovoltaica dell’architetto polacco...

A Scandiano la prima Comunità di Autoconsumo Collettivo taglia le spese del 60%

Sono 48 le unità abitative che costituiranno la Comunità di Autoconsumo Collettivo a Scandiano,...