giovedì, Dicembre 3, 2020

Rocco Siffredi positivo al Coronavirus, contagiate le persone a lui più vicine

Rocco Siffredi positivo al Covid. Pare che abbia contagiato anche la famiglia, la donna di servizio e l'autista. Ora si trova nella sua abitazione a Budapest, dove risiede.

Rocco Siffredi positivo al Covid. A rivelare l’indiscrezione sulla positività al virus di Rocco Siffredi sarebbe stata Dagospia.

Rocco Siffredi positivo al Covid

Il porno attore attualmente si trova a Budapest e ieri sera si sarebbe aggiudicato due premi alla terza edizione del festival cinematografico dell’industria dell’intrattenimento per adulti di Berlino Xbiz Europa Awards 2020 per il suo nuovo film a luci rosse My Name is Zaawaadi. La cerimonia di premiazione quest’anno a causa della pandemia si è svolta in forma virtuale.

Il porno attore Rocco Siffredi.

Leggi anche: Covid-19: potrà bastare l’aspirina a salvare una vita?

Siffredi e la sua lunga carriera nel settore del porno

Rocco Siffredi, pseudonimo di Rocco Antonio Tano, nasce ad Ortona, in provincia di Chieti, nel 1964. A sedici anni lavora per la marina mercantile, per poi dirigersi a Parigi, dove collabora con il fratello, proprietario di un ristorante. La sua carriera come attore porno inizia nel 1984 con Belle d’amour, grazie all’incontro con Gabriel Pontello, attore e produttore di film per adulti. Dopo una breve parentesi a Londra, dove tenta la carriera di modello, nell’87 torna nel mondo del porno a fianco di Moana Pozzi, nel suo primo film italiano. In pochi anni acquisisce fama internazionale come porno attore e occasionalmente interpreta film non di genere. Diventa regista e produttore di film per adulti. Ha all’attivo 805 pellicole come attore e 418 come regista, oltre a ricevere numerosi premi e riconoscimenti nel settore. Dal 1993 è sposato con Rózsa Tassi, dalla quale ha avuto due figli: Lorenzo (1996) e Leonardo (1999).

Leggi anche: Gerry Scotti: “Ho il Covid, purtroppo prima o poi ce lo faremo tutti”

Rocco Siffredi e la pandemia in corso

Tempo fa lo stesso Siffredi si era espresso così in riferimento alla pandemia da Coronavirus:

bisogna far capire che non si tratta di un gioco.

E ancora, riguardo al settore del porno in questi tempi, aveva detto:

è assurdo che non abbia ancora avuto uno stop. Da circa due mesi, cioè da quando è iniziata questa emergenza, io non giro più. ma l’industria del porno non ha fatto lo stesso, stranamente. non si è fermata l’europa in generale, non si sono fermate budapest, praga, parigi. tutti gli attori continuano a girare.

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Ti sei mai chiesto quali sono i 20 eserciti più potenti al mondo?

20) Spagna Indice della forza militare: 0,3388Popolazione totale: 49.331.076Personale...

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Ultimi

Ponte dell’Immacolata 2020, 5 idee per un weekend imperdibile

Dove andare il prossimo weekend? Ecco cinque mete per trascorrere il Ponte dell'Immacolata 2020 in Italia.

Al ristorante si ordina carne sintetica. L’ultima da Singapore, ma l’Italia dice no

Da Singapore arriva la carne sintetica. Secondo la rivista del Mit, la...

Matilde Villa, fenomeno del basket a soli 15 anni: il record in A-1 con 36 punti

Il talento di Costa Masnaga, Matilde Villa, si fa notare per una...

Iran, rinviata l’esecuzione di Ahmadreza Djalali

Era prevista tra ieri ed oggi l'esecuzione dello scienziato Ahmadreza Djalali, un...

Alessandro Cecchi Paone: “Una notte io e Paolo Brosio ci siamo baciati”

La confessione del giornalista ha creato imbarazzo e sollevato dubbi. Al momento, però, Brosio non ha negato né confermato le sue parole.