mercoledì, Dicembre 2, 2020

Gerry Scotti: “Ho il Covid, purtroppo prima o poi ce lo faremo tutti”

Gerry Scotti è malato di Covid. Continua a lavorare da remoto. Si sente vicino a chi vive peggio di lui la malattia. Il conduttore invita tutti alla prudenza.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Il noto conduttore televisivo, volto di punta di Mediaset ha ammesso di avere contratto il Coronavirus. Lo ha dichiarato lo stesso Gerry Scotti positivo con un post su Instagram, riportato dal Corriere. Sta abbastanza bene ma dice che il virus è infido.

Gerry Scotti ha il Covid

In un post su Instagram, il conduttore di “Tu si che vales” e “Caduta Libera” rivela di essere malato e di aver contratto il dannato Covid-19 che tanto stiamo combattendo:

Volevo essere io dirvelo: ho contratto il COVID-19. Sono a casa, sotto controllo medico. Grazie a tutti per l’affetto e l’interessamento.

Leggi anche: Silvio Berlusconi positivo al Covid. Ora è in isolamento

Come sta Gerry Scotti

Gerry Scotti, questa è l’immagine sorridente che il conduttore ha voluto postare su Instagram per comunicare di essere positivo al Covid.

Il conduttore Mediaset, in una chiacchierata con Maria Volpe del Corriere della Sera racconta la sua incredulità del contagio. Essendo Scotti molto rigoroso con i presidi medici e le disposizioni anti Covid, non si capacita come possa aver contratto il virus che ritiene essere davvero infido. Ecco come sta:

Sto abbastanza bene e la prima cosa che desidero dire è che voglio essere davvero vicino a coloro che in questo momento sono malati di Covid. Forza e coraggio, non mollate. Purtroppo temo che prima o poi ce lo dovremo fare tutti, anche se tutti noi pensiamo che non ci capiterà mai.

Leggi anche: Valentino Rossi positivo al Covid: “Sono triste e arrabbiato”

Gerry Scotti e il contagio

Impegnato con le registrazioni di “Tu si che vales” insieme con Maria De Filippi, Rudy Zerby e Teo Mammucari, Gerry Scotti positivo al Coronavirus continuerà a lavorare da casa. Non sa come il virus sia entrato in contatto con lui visto che, come spiega al Corriere:

In famiglia siamo al limite del paranoico. Non vedo gli amici e non vedo perfino mio figlio. Ho fatto il tampone perché sarei dovuto andare a Roma in treno per registrare “Tu si que vales” e naturalmente noi dobbiamo stare controllati, quindi sabato mattina ho fatto il tampone e sono risultato positivo. Se non ci fosse il Covid avrei pensato a una influenza: mi sento le ossa rotte, ho un po’ di febbriciattola, mal di testa e un po’ di tosse. Direi che sono fortunato. Se me lo faccio così il Covid è decisamente sopportabile. Io comunque non mollo. Registro da casa e ribadisco a tutti: prudenza a chi non ha il Covid e coraggio a chi l’ha preso.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Ti sei mai chiesto quali sono i 20 eserciti più potenti al mondo?

20) Spagna Indice della forza militare: 0,3388Popolazione totale: 49.331.076Personale...

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Ultimi

Sicilia, dopo due sentenze del Tar la caccia al coniglio è finalmente vietata

La vicenda inizia il 26 settembre con l'approvazione della sentenza a favore...

Nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi anche a Natale. Ecco cosa sappiamo

Il settore chiede di poter aprire almeno in previsione del cenone della Vigilia, Natale e Capodanno, ma le raccomandazioni alla prudenza del ministro Speranza fanno intravedere un rifiuto.

Chi è Cyro Rossi, autore e regista di Sono io

Cyro Rossi, fiorentino, classe '77, attore e regista, passione per il neorealismo,...

La tragica morte di Veronica Stile e le polemiche sul post sessista di Telenuova

Veronica Stile 33enne di Nocera Inferiore è morta il 27 novembre in...