venerdì, Dicembre 4, 2020

Vaticano: Papa Francesco sceglie sei donne per il Consiglio per l’Economia

Sei donne in Vaticano, profili eccellenti scelti da Papa Francesco per comporre, insieme ai cardinali, il Consiglio per l'Economia che cura le attività amministrative della Santa Sede.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Papa Francesco sceglie sei donne per il Consiglio per l’Economia in Vaticano. Profili eccellenti, con ruoli di alto prestigio al livello accademico. Tre di loro sono sposate con figli. Ecco da chi saprà composto l’organismo che vigila sull’attività amministrativa della Santa Sede.

Papa Francesco e il valore delle donne

In più di un’occasione Papa Bergoglio ha dato prova di saper guardare avanti, saper andare al di là delle cose. In occasione dei lavori del Sinodo dei Vescovi sul tema del cammino della Chiesa, il Pontefice aveva fatto attenzione a cosa significa la donna nella Chiesa. Non voleva limitare la sua figura e il suo impegno solo alla parte funzionale, che è certamente importante, ma non sufficiente. La donna, secondo Bergoglio deve essere nei consigli perché una Chiesa ha bisogno di capire ancora meglio il ruolo delle donne al suo interno. E così è, vista la recente nomina di 6 donne laiche tra i 13 nuovi membri del Consiglio per l’Economia, organismo istituito da papa Francesco il 24 febbraio 2014.

Leggi anche: Papa Francesco e il peso della storia

La task force di Papa Francesco

Sono 13 i membri del Consiglio che hanno il compito di sorvegliare la gestione economica e vigilare sulle strutture e sulle attività amministrative e finanziarie dei Dicasteri della Curia Romana, delle Istituzioni collegate con la Santa Sede e dello Stato della Città del Vaticano. Il Papa ha scelto sei cardinali: Péter Erdő, arcivescovo di Esztergom-Budapest; Odilo Pedro Scherer, arcivescovo di San Paolo; Gérald Cyprien Lacroix, arcivescovo di Québec; Joseph William Tobin, arcivescovo di Newark; Anders Arborelius, vescovo di Stockholm; e Giuseppe Petrocchi, arcivescovo de L’Aquila. L’unico uomo, Alberto Minali, già Ceo della Cattolica Assicurazione e per la prima volta sei donne: Charlotte Kreuter-Kirchhof, Eva Castillo Sanz, Leslie Jane Ferrar, Marija Kolak, María Concepción Osákar Garaicoechea e Ruth Maria Kelly.

Leggi anche: Ecco le 11 donne scelte da Conte per la task force italiana

Chi sono le sei donne scelte dal Papa in Vaticano?

Profili professionali eccellenti che sapranno arricchire il lavoro del Consiglio. Ecco chi sono:

  • Charlotte Kreuter-Kirchhof, docente di diritto pubblico nazionale e internazionale presso l’Università Heinrich-Heine di Düsseldorf, presidente dell’Associazione Hildegaris
  • Marija Kolak, ha lavorato presso la Berliner Volksbank e attualmente è presidente della Bundesverbandes der Deutschen Volksbanken und Raiffisenbanken.
  • Maria Concepcion Osacar Garaicoechea, socio fondatore del Gruppo Azora e presidente del Consiglio di amministrazione di Azora Capital e di Azora Gestion, SGIIC.  
  • Eva Castillo Sanz,  laureata in Giurisprudenza e in Economia e Commercio presso la Pontificia Università di Comillas a Madrid. Attualmente siede nel Consiglio di amministrazione di Bankia S.A, nel Consiglio di amministrazione di Zardoya Otis S.A e nel Consiglio di amministrazione della Fundación Comillas-ICAI e della Fundación Entreculturas.
  • Leslie Jane Ferrar, tesoriera del principe Carlo d’Inghilterra dal 2015 al 2017. Ha studiato ad Harvard e all’università di Durham.
  • Ruth Maria Kelly ha fatto parte del governo laburista dei governi di Tony Blair e Gordon Brown tra il 2004 e il 2008 come ministro dell’istruzione per poi diventare responsabile della strategia clienti del gruppo “HSBC Global Asset Management”. Vicerettrice della Università londinese cattolica “St. Mary” a Twickenham.
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Ti sei mai chiesto quali sono i 20 eserciti più potenti al mondo?

20) Spagna Indice della forza militare: 0,3388Popolazione totale: 49.331.076Personale...

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Ultimi

Le 10 mostre da vedere nel weekend da Milano a Napoli

La bellezza ci salva. Nonostante la pandemia, l'arte non si è mai...

Sara Turetta, dall’Italia alla Romania: spendere la vita per salvare i cani randagi

Ci sono differenti tipi di persone. Persone come Sara Turetta che decidono...

Giulia Guadalupi tra i 10 giovani italiani 2020, modello per le sue cure ai malati Covid

Giulia Guadalupi è tra i 10 giovani italiani 2020, un riconoscimento che...

Elf on the Shelf, perché adottare un elfo magico a Natale

'Elf on the Shelf', l’elfo sulle mensole, è una tradizione americana ormai...

Ponte dell’Immacolata 2020: piatti tipici regionali e un dolce a sorpresa

Si avvicina il Ponte dell'Immacolata 2020. Sicuramente avremmo preferito delle festività diverse,...