domenica, Gennaio 17, 2021

Oms: “Molto raro il contagio dagli asintomatici”. Gli scienziati non sono d’accordo

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Il numero dei contagi da coronavirus in Italia sembra essere contenuto, tranne alcuni piccoli focolai da tenere sotto controllo. Dall’Oms, organizzazione mondiale delle sanità, una delle ultime affermazione ha riacceso una polemica, forse mai assopita, con alcuni scienziati, in merito alla capacità o meno di contagiare da parte degli asintomatici positivi.

Raro il contagio dagli asintomatici positivi

Al’inizio della pandemia, l’Oms aveva fatto sapere che il contagio di alcuni coronavirus come ad esempio Sars Cov 1, la trasmissione da parte degli asintomatici è possibile, ma non è frequente. Ci vogliono ulteriori approfondimenti, un monitoraggio continuo su vari casi. Di recente, in una conferenza stampa Maria van Kerkhove, epidemiologa e responsabile tecnico dell’Oms, ha ribadito che:

La trasmissione del coronavirus da asintomatici risulta tuttora molto rara. È comunque una domanda ancora aperta. L’Oms continua a raccogliere dati e ad analizzarli per accumulare ulteriori prove.

Leggi anche: Gattinoni: “Il coronavirus sta passando da solo”

Opinione condivisa su contagio asintomatici

La via che il contagio tra gli asintomatici sia la meno provabile, è percorsa che dall’European Centre for Disease Prevention and Control e l’Istituto superiore di sanità, che la sostengono fin dalle prime fasi della diffusione di Covid-19. La mancanza di sintomi, senza tosse e senza starnuti, ridurrebbe di molto la trasmissione del virus attraverso i droplet, goccioline di saliva. Leggi anche: Dichiarazione shock Prof Zangrillo: “Il virus non esiste più”

Gli scienziati si dividono

Come spesso accade di fronte al coronavirus, non tutti gli scienziati sono d’accordo con l’Oms. Da una parte citiamo Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dell’Istituto Spallanzani di Roma che, nel commentare le affermazioni della van Kerkhove dichiara:

Mancano ancora prova scientifiche. I dati sono ancora limitati, non c’è certezza sulle modalità di trasmissione del virus dai soggetti asintomatici. Servono studi di lunga durata per avere evidenze incontestabili. Ma l’idea di valutare e seguire solo i sintomatici non è buona.

Critico verso l’Oms, il virologo Andrea Crisanti dell’Università di Padova. Nel commentare la rarità della trasmissione del virus dagli asintomatici positivi (che svilupperanno successivamente i sintomi), lo scienziato espone lo studio a Vo’ Euganeo, comune veneto fortemente colpito da Covid-19. Dati rilevati su diverse migliaia di persone hanno dimostrato che circa il 43% erano asintomatiche e contagiose come quelle che presentavano sintomi. Leggi anche: “Sul Covid quante bugie ci hanno raccontato”: l’intervista al Professor Bacco

Raro non significa impossibile

Maria Van Kerkhove dell’Oms ha tenuto a specificare che molto raro non significa impossibile. Ciò vuol dire che il contagio tra gli asintomatici può avvenire per cui vietato abbassare la guardia. Ecco cosa ha precisato amergine della sua ultima conferenza stampa:

Affermare che a livello globale siano rari i contagi di Covid-19 da soggetti asintomatici è un malinteso. Le stime della trasmissione da persone senza sintomi provengono principalmente da modelli che potrebbero non fornire una rappresentazione accurata. Questa è, e rimane, una grande incognita.

di Catiuscia Ceccarelli      

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Ultime notizie

Crisi di Governo, domande e risposte. Ecco cosa sta succedendo

Per tutti coloro che non ci stanno capendo nulla, ma anche per tutti coloro che invece credono di averci capito qualcosa, facciamo chiarezza sull'attuale crisi di Governo.

San Valentino 2021, le 5 location romantiche (e più ricercate) di sempre!

Pronti alla nuova scommessa? E se per questo San Valentino 2021 il...

La CIA svela i dossier UFO, sono migliaia gli avvistamenti nel secolo scorso

L’intero archivio della CIA sugli UFO è disponibile sul sito di The Black Vault e scaricabile in formato pdf o zip.

James Naismith e la passione per lo sport che fa nascere la pallacanestro

È a James Naismith, classe 1861, insegnante di educazione fisica nonché fin...

Cinque frutti esotici da provare subito e coltivare anche in Italia

I frutti esotici entrano a pieno titolo sulle tavole degli italiani e sempre più frequentemente si stanno avviando coltivazioni di aziende nostrane. Scopriamo 5 frutti tropicali che vale la pena provare subito.