venerdì, Ottobre 30, 2020

Oggi è la Giornata mondiale degli insegnanti voluta dall’Unesco: il valore di una educazione di qualità ai tempi del Coronavirus

Voluta dall'Unesco nel 1994, la Giornata mondiale degli insegnanti quest'anno ha come tema centrale l'educazione di qualità ai tempi del Coronavirus. Simbolico anche il doodle di Google.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

5 ottobre, oggi per il mondo della scuola e di tutto il comparto educativo non è un lunedì come tutti gli altri. È la Giornata mondiale degli insegnanti voluta a partire dal 1994 dall’Unesco.

La celeberrima educatrice Maria Montessori amava ripetere che insegnare è emozionare. Oggi, in piena pandemia da Coronavirus, svolgere questo mestiere è diventato complicato e l’emozione a volte è tradita da paura, tempistiche e responsabilità. Ma l’insegnante è complice della famiglia per quanto riguarda l’educazione e la formazione dei bambini e dei ragazzi. Ecco perché quest’anno sono rafforzate le Raccomandazioni dell’UNESCO sullo status di insegnante, definite dall’Agenzia come principale base di riferimento per i diritti e le responsabilità dei docenti su scala mondiale.

Insegnanti e Agenda 2030 dell’Onu

Gli obiettivi previsti dall’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile voluta dall’Onu.


In occasione della Giornata mondiale degli insegnanti 2020, l’UNESCO ricorda gli obiettivi o goals previsti dall’ Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, adottata dalle Nazioni Unite nel 2015, con lo scopo di promuovere un’educazione di qualità, inclusiva e paritaria e garantire opportunità di apprendimento permanente per tutti.

Leggi anche: Scuola, l’augurio di Vasco Rossi agli studenti: “La scuola è l’unico ponte verso il futuro”

Giornata mondiale degli insegnanti 2020

Il tema della Giornata mondiale degli insegnanti del 2020 è “Insegnanti: gestire una crisi e immaginare un altro futuro”, scelto per sottolineare le difficoltà riscontate dagli insegnanti a livello mondiale durante la pandemia da Coronavirus.  Secondo il sito Unesco, il tema è così spiegato:

Oggi è il momento di riconoscere il ruolo degli insegnanti nel garantire che una generazione di studenti possa raggiungere il suo pieno potenziale, e l’importanza dell’educazione per la crescita economica e la coesione sociale durante e dopo la pandemia. Oggi è il momento di immaginare nuovamente l’educazione e raggiungere la nostra visione di uguaglianza di accesso per tutti i bambini e le bambine a un’educazione di qualità.

Leggi anche: Scuola, il 22 ottobre è la data del concorso straordinario per 32mila posti

Giornata mondiale degli insegnanti, il doodle di Google

Il doodle del 5 ottobre, Giornata mondiale degli insegnanti 2020.

Anche Google, con un suo puntuale e significativo doodle, celebra la Giornata mondiale degli insegnanti 2020. Colorato e appropriato al ruolo dell’insegnante, il doodle di Google richiama fortemente questa professione con stilizzati gli attrezzi del mestiere: il righello, il libro di testo, la matita insieme alla tavolozza dei colori, fino ad uno degli strumenti di comunicazione di oggi, molto utilizzato durante la didattica a distanza, ovvero il computer. Ma anche elementi che riconducono alla fantasia, all’universo e alla condivisione, alla base della formazione scolastica inclusiva.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Ultimi

Diego Armando Maradona compie 60 anni: auguri Pibe de Oro, icona del calcio mondiale

“Mi sueño… mi sueño es jugar en el Mundial. Y ganarlo…”, diceva...

Mattia Briga, da Amici al matrimonio con Arianna Montefiori: chi è il cantautore romano

Da Amici di Maria De Filippi all'amore con Arianna Montefiori passando per...

Chi è Cristina Marino, l’attrice che ha rubato il cuore a Luca Argentero

Bionda, ribelle, labbra carnose e fisico scolpito. Appassionata di fitness, modella e...

La campagna di Joe Biden, siamo agli sgoccioli

È testa a testa tra Donald Trump e Joe Biden, in corsa...

La lattoferrina salva dal Covid? La parola degli esperti

Due scuole di pensiero: c'è chi sostiene che l'assunzione di lattoferrina possa...