Stellantis, approvato il maxi stipendio del CEO Carlos Tavares: quanto guadagnerà al giorno

Stellantis approva lo stipendio al CEO Carlos Tavares: inclusi i benefit e bonus supera i 23 milioni di euro. Tale decisione, però, ha destato molte critiche. Da parte di chi?

Ilaria De Santis
Ilaria De Santis
Classe 1998. Esperta in Editoria e scrittura, è molto attenta ai dettagli, scrive poesie e canzoni ed è appassionata di musica, serie TV e sceneggiatura. “In tristitia hilaris, in hilaritate tristis”.
spot_img

Il 70,2% degli azionisti di Stellantis, nata dalla fusione di PSA e Fiat-Chrysler, ha approvato il nuovo stipendio del management, tra cui quello dell’amministratore delegato del gruppo dal 2021, Carlos Tavares. Inclusi i benefit, come riporta “Il Fatto Quotidiano”, quest’ultimo nel 2023 ha guadagnato 13,5 milioni di euro, ma non solo: ha ottenuto un bonus pari a 10 milioni, dal momento che Stellantis sta virando verso la sostenibilità e Tavares è un noto sostenitore degli e-fuel, carburanti a emissioni zero.

Quanto ha guadagnato, quindi, complessivamente, il CEO di Stellantis? La remunerazione è pari a 23,5 milioni di euro, cui bisogna aggiungere altri incentivi di 13 milioni che potrebbero essere assegnati entro il 2025 ― termine ultimo del mandato ― se verranno soddisfatti tutti gli obiettivi in merito alla performance. Lo stipendio di Tavares potrebbe toccare la soglia dei 36,5 milioni, con un aumento del 56% rispetto all’anno 2022, quest’ultima pari a 14,9 milioni.

Perché lo stipendio di Tavares ha suscitato molte critiche?

Lo stipendio annuale del CEO di Stellantis vale il salario di mille lavoratori di Mirafiori. È questo quanto sostiene Samuele Lodi, segretario nazionale Fiom-Cgil e responsabile settore mobilità, che ritiene sempre più urgente un incontro a Palazzo Chigi tra Tavares e la premier Meloni per poter “rilanciare Stellantis e la filiera dell’automotive”.

La critica mossa da Lodi riguarda proprio lo stipendio di Tavares, rispetto a molti dipendenti che, invece, si trovano in cassa integrazione:

L’assemblea degli azionisti di Stellantis ha approvato con il 30% dei voti contrari lo stipendio dell’amministratore delegato Tavares che è di 23,5 milioni di euro a fronte dei 14,9 del 2022, con un incremento che supera il 55%.

Mentre a Mirafiori è stato comunicato l’aumento dell’utilizzo della cassa integrazione per le lavoratrici e i lavoratori, che continuano a pagare le conseguenze di scelte sbagliate e di assenza di politiche industriali nel nostro Paese.

In tutti gli altri stabilimenti, infatti, la situazione e soprattutto la prospettiva non sono certamente migliori. […]

È necessario il rilancio di tutti gli stabilimenti attraverso nuove missioni produttive, investimenti nella ricerca e sviluppo e garanzie per l’occupazione, anche per le aziende della componentistica.

Cosa è necessario fare secondo Boris Vallaud per limitare la disparità salariale?

La società di consulenza ISS ha stimato che lo stipendio di Carlos Tavares sia sette volte superiore allo stipendio medio, guadagnando 100.000 euro al giorno, dunque, 4.000 euro l’ora. Non solo Samuele Lodi, anche la CGT, Confédération générale du travail ― una delle più importanti confederazioni sindacali francesi ― ritiene il compenso del CEO “scioccante e scandaloso”, come riporta ancora La7.

Inoltre, Boris Vallaud, il presidente del gruppo socialista all’Assemblea nazionale, ha dichiarato di voler riportare in auge un disegno di legge del 2020, il cui scopo è quello di porre un limite alla disparità salariale all’interno delle grandi imprese.

La risposta di Tavares, CEO di Stellantis

Carlos Tavares ha risposto in prima persona a tali critiche, dichiarando così al network francese BFM Business: “Per quanto riguarda un calciatore e un pilota di Formula 1, c’è un contratto. Al di là della dimensione contrattuale, c’è la dimensione sociale. Se ritenete che questo non sia accettabile, fate una legge e io la rispetterò“.

Leggi anche: Chi è Andrea Pignataro, il secondo uomo più ricco di Italia per Forbes dopo Ferrero

spot_img

Correlati

Caso Scurati, Presidente Rai prima difende Serena Bortone, poi cambia idea: “Nessuna censura”

La presidente della Rai, Marinella Soldi, in commissione di Vigilanza ha chiarito alcuni aspetti...

Quando tornerà la Principessa Kate Middleton agli impegni pubblici e di cosa si occupa ora?

Come sta oggi Kate Middleton? Kensington Palace aggiorna il Regno Unito, e non solo,...

Franco Di Mare, il ricordo di parenti e amici: “Professionista nel lavoro e nella malattia ha dato coraggio agli altri”

Il giornalista ed ex direttore Franco Di Mare di Rai3 ci ha lasciati venerdì...
Ilaria De Santis
Ilaria De Santis
Classe 1998. Esperta in Editoria e scrittura, è molto attenta ai dettagli, scrive poesie e canzoni ed è appassionata di musica, serie TV e sceneggiatura. “In tristitia hilaris, in hilaritate tristis”.
spot_img