lunedì, Novembre 30, 2020

“Non stringo la mano ai nazisti”, denunciata la sindaca tedesca

Marianna Chiuchiolo
Marianna Chiuchiolo
Laureata in Mediazione Linguistica con un passato nella musica e nel teatro, scrive per il web da diversi anni. Appassionata di scienza, psicologia e viaggi, ama particolarmente passare ore a discutere di personaggi e trame analizzandone caratteristiche, vittorie e incongruenze. Scrittrice di racconti e sceneggiature perché l'immaginazione spesso lo richiede. Giocatrice di ruolo perché immaginare storie è bellissimo, ma viverle è meglio.

Si dice che non si possa fare politica a livello nazionale senza sporcarsi le mani. Ma esiste chi rifiuta di andare contro i propri principi e non accetta neanche un compromesso così innocente come un sorriso di circostanza. Parliamo di Katja Wolf, sindaca di Eisenach, una cittadina di 42mila abitanti nel cuore boscoso della Germania, che è sotto i riflettori per non aver voluto stringere la mano ai rappresentati del partito di estrema destra durante una cerimonia ufficiale. Una presa di posizione che si è trasformata in vero e proprio incidente diplomatico. Secondo una legge della Turingia, i nuovi consiglieri comunali si insediano ufficialmente dopo la stretta di mano del sindaco. Grazie a un 10% ottenuto alle urne, il partito nazional-democratico tedesco, dalle forti tendenze neonaziste, è riuscito a far eleggere 4 consiglieri. Al momento dell’insediamento, però, la Wolf ha tenuto fede ai suoi ideali anche a costo di sfidare la legge, rifiutandosi di dare la canonica stretta di mano ai 4 esponenti del NPD. Ai consiglieri questa presa di posizione non è davvero andata giù e il neonazista Patrick Wieschke ha denunciato la Wolf, chiedendo ai magistrati di obbligarla a stringere la mano a lui e ai tre nuovi consiglieri del suo partito. Ma la sindaca è decisa a continuare per la sua strada:

Con certe persone non voglio avere contatti fisici. Stringere la mano ha un alto valore simbolico, trasmette rispetto, è un atto politico. Per questo non l’ho mai stretta né a Wieschke, estremista di destra, razzista, nemico della Costituzione e pregiudicato, né ai consiglieri NPD. È una questione di principio, decido io con chi avere contatti fisici, il mio corpo mi appartiene. Rispetto i risultati elettorali, il NPD ha gli stessi diritti e doveri delle altre forze politiche e io ne sono il garante. Ma la mano no.

Leggi anche: Carola Rackete: “Se ci sarà bisogno partirò di nuovo, vergognosi i muri dell’Europa” di Marianna Chiuchiolo

Marianna Chiuchiolo
Marianna Chiuchiolo
Laureata in Mediazione Linguistica con un passato nella musica e nel teatro, scrive per il web da diversi anni. Appassionata di scienza, psicologia e viaggi, ama particolarmente passare ore a discutere di personaggi e trame analizzandone caratteristiche, vittorie e incongruenze. Scrittrice di racconti e sceneggiature perché l'immaginazione spesso lo richiede. Giocatrice di ruolo perché immaginare storie è bellissimo, ma viverle è meglio.

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Ti sei mai chiesto quali sono i 20 eserciti più potenti al mondo?

20) Spagna Indice della forza militare: 0,3388Popolazione totale: 49.331.076Personale...

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Ultimi

Online dating: la guida definitiva alle app di incontri in rete

Parlare di online dating è per certi versi ancora un tabù. Per...

Ci lascia David Prowse, il mitico Darth Vader di Star Wars

Il celebre attore è morto questa domenica all’età di 85 anni. La scomparsa è stata annunciata della sua agenzia con un messaggio su Twitter.

Utah, scomparso il misterioso monolite di metallo

Era stato avvistato lo scorso 18 novembre in un remoto deserto ad ovest degli Stati Uniti. Le ipotesi sulla sua origine le più fantasiose. Ad ogni modo, il monolite è stato rimosso, ma è ancora mistero.

Cos’è il cambiamento climatico e come influenzerà la nostra e le future generazioni

Sempre più spesso sentiamo parlare di cambiamento climatico, riscaldamento globale, catastrofi ambientali...

Le 10 frasi più pronunciate da Conte durante la pandemia. Una è virale

Giuseppe Conte è ufficialmente al Governo dal 1 Giugno 2018, con rinnovo...