martedì, Maggio 11, 2021

UFFICIALE: Netflix lancia la riproduzione casuale

La più famosa piattaforma di film streaming al mondo lancia la riproduzione casuale in base ai gusti dell'utente, così da non perdere tempo nella scelta dei contenuti da guardare.

Tommaso Panza
Tommaso Panza
Salentino, classe 1993. Una laurea in mediazione linguistica. Fondazione Basso(Roma). Amante della lettura e del cinema, in particolare delle opere che raccontano spaccati di realtà. Deciso sin da piccolo a diventare un giornalista.

Netflix lancia ufficialmente una funzione che renderà più facile trovare qualcosa da guardare quando si resta impantanati nella scelta di un titolo e non si è in grado di prendere una decisione. 

Il servizio streaming ha infatti introdotto la tanto attesa “shuffle play” ovvero la riproduzione casuale, sul cui tasto apparirà la scritta play something.

Quando dai nostri schermi selezioneremo il tasto della riproduzione casuale, Netflix riprodurrà una serie o un film che pensa possa piacerci, in base non solo ai propri interessi personali ma anche in base alle precedenti visualizzazioni.

Come funziona la riproduzione casuale lanciata da Netflix

Come funziona la riproduzione casuale lanciata da Netflix

Quello che farà la nuova funziona di Netflix quindi non sarà semplicemente riprodurre contenuti casuali.

Mostrerà invece un film o un programma che magari stiamo già guardando e di cui ci siamo dimenticati, una serie o un film nella categoria la tua lista, titoli che potremmo voler rivedere oppure le nuove uscite, suggerite “per te” dagli algoritmi di personalizzazione di Netflix.

Quando dunque gli utenti Netflix fanno clic sul pulsante Riproduzione casuale ufficialmente chiamato play something il servizio avvierà lo streaming di una serie o di un film in base a ciò che hanno visto in precedenza

Se quello che viene visualizzato non è di gradimento, si può fare clic su Riproduci qualcos’altro. Il servizio riprodurrà qualcos’altro sempre sulle base degli stessi dati.

Sui televisori, il pulsante riproduzione casuale verrà visualizzato in tre aree: sotto il nome del profilo all’avvio, nella decima riga sulla home page di Netflix e nel menu di navigazione a sinistra dello schermo.

Netflix: com’è nata la funzione di riproduzione casuale

Netflix: com'è nata la funzione di riproduzione casuale

La funzione di riproduzione casuale è stata testata con vari nomi e stili per un pò di tempo. 

Un anno fa, la funzione si chiamava Shuffle Play, ad esempio.

Netflix poi aveva affermato che la funzione di riproduzione casuale sarebbe stata lanciata ai suoi utenti di tutto il mondo nella prima metà del 2021, descrivendola come un modo per gli abbonati di “guardare immediatamente un titolo scelto solo per loro”.

Mentre Netflix continua a testare ogni anno funzionalità che rendano più facile per gli utenti passare dalla navigazione alla visione, questa funzione in particolare arriva in un momento in cui Netflix sta assistendo a una crescita degli abbonati più lenta.

C’è da dire chiaramente che un anno e mezzo di pandemia ha rallentato se non bloccato del tutto la produzione di molti contenuti in esclusiva per gli abbonati Netflix.  

Anche se una realtà molto più concreta è che Netflix non è più l’unico streamer in città. 

Alcuni dei contenuti che sono stati lanciati sono stati considerati un pò deboli, e questo per la casa di produzione statunitense ha significato numerose disdette degli abbonamenti. 

La strategia di Netflix per non perdere abbonati

Anche per questi motivi, Netflix ha bisogno di un modo per “assuefare” la sua attuale base di utenti a ciò che è disponibile nel suo catalogo prima che questi si perdano su altre piattaforme.

il chief product officer Greg Peters ha affermato che a volte gli utenti:

Non sono davvero sicuri di cosa vogliono.

La riproduzione casuale lanciata da netflix sta davvero funzionando.

Per noi dove i nostri membri possono fondamentalmente indicarci che vogliono solo saltare completamente la navigazione, fare clic su un pulsante e sceglieremo un titolo per loro solo per riprodurlo immediatamente

La nuova funzione chiamata ufficialmente “Play Something” è disponibile oggi su Netflix solo sui televisori e presto inizierà i test sui dispositivi mobili, a partire da Android.

Netflix ha testato per la prima volta una funzionalità simile nel 2019 nella sua app Android con una funzione di episodi casuali disponibile per determinati programmi TV. 

L’azienda a metà del 2020 ha avviato un secondo ciclo di test a livello globale di “Riproduzione casuale”.

Da parte di Netflix è l’ennesima occasione per cercare di soddisfare i propri abbonati nel corso di una spietata guerra con gli altri avversari dello streaming.

Leggi anche: “Zero”: periferie milanesi e soprannaturale nella nuova serie Netflix

Tommaso Panza
Tommaso Panza
Salentino, classe 1993. Una laurea in mediazione linguistica. Fondazione Basso(Roma). Amante della lettura e del cinema, in particolare delle opere che raccontano spaccati di realtà. Deciso sin da piccolo a diventare un giornalista.

Ultime notizie