domenica, Maggio 16, 2021

MotoGp, Valentino Rossi ‘miracolato’: “L’incidente più rischioso della mia carriera”

Pauroso incidente al MotoGp in Austria. Valentino Rossi evita per un soffio la moto fuori controllo di Morbidelli, sfiorato mentre correva a 300 km/h da un’imprevedibile manovra di Zarco.

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

È un vero miracolo quanto accaduto ieri al MotoGp in Austria, nella gara disputata al Red Bull Ring. Un pericoloso incidente ha messo a rischio la vita dei piloti Yamaha Franco Mobidelli e Valenino Rossi, nonché quella di Johann Zarco, responsabile dell’accaduto, e Maverick Viñales. Durante la corsa, al 9° dei 28 giri previsti, il francese Johann Zarco con la sua Ducati, prima della staccata, ha allargato incomprensibilmente la sua traiettoria, tagliando di fatto la strada a Franco Morbidelli. L’impatto ha schizzato i due fuori dalla pista e le moto sono volate via. La Yamaha di Morbidelli, toccata sull’anteriore a 300 km all’ora, è carambolata più volte, attraversando la traiettoria di Valentino Rossi e Maverick Viñales che, per un soffio, non sono stati colpiti. Le immagini dell’on board camera di Valentino Rossi mostrano la moto attraversargli davanti a mezzo metro dal casco. Un momento da brividi che Rossi ha commentato come l’incidente più rischioso della sua carriera.

Valentino Rossi: “Zarco lo ha fatto apposta”

Fortunatamente tutti i piloti stanno bene. Zarco si è rialzato subito, Morbidelli è stato portato in barella fino all’ambulanza, ma è riuscito a salirci con le sue gambe. I medici del Motomondiale hanno spiegato:

Franco sta relativamente bene visto il trauma esteso su tutto il lato destro del corpo. Non ha mai perso coscienza, la Tac a una prima occhiata sembra negativa. lo terremo in osservazione 24 ore. 

Solo un grande spavento, invece, per Maverick Viñales e Valentino Rossi. Quest’ultimo, però, attacca pesantemente il francese Zarco:

Lo ha fatto apposta per non farsi superare. La Direzione gara deve fare qualcosa contro Zarco perché ha frenato apposta davanti a Franco. Io ho corso il più grande rischio della mia carriera.

Leggi anche: Alex Zanardi: “Alzare l’asticella è uno sport per la vita”

La replica di Zargo alle accuse di Valentino Rossi

Valentino Rossi
MotoGp d’Austria. Il momento dell’incidente in cui piloti e moto schizzano sulla pista.

Dopo il pauroso incidente al MotoGp d’Austria, il pilota francese Johann Zarco commenta:

Sto bene. C’è stata paura sia per Franco sia per me, questo non è un posto “normale” per cadere. Avevo più motore di lui, ne ho approfittato per passare nel rettilineo e l’ho passato a sinistra dove c’era un po’ di posto. Poi quando ho frenato ho faticato a tenere questa linea a sinistra e lui è stato sorpreso, mi ha subito toccato e lì siamo volati.

Successivamente Zarco ha incontrato i due piloti Yamaha Morbidelli e Rossi. Ha così riferito:

Ho parlato prima con Franco, poi 10 minuti con Valentino ROOSI. A entrambi ho detto che non sono un pazzo che guida la moto. Si è trattato di un confronto sincero e onesto. Mi dispiace per quanto successo oggi, la cosa più importante è che fortunatamente nessuno si è fatto male.

Leggi anche: Dieci anni fa moriva Pietro Taricone. Kasia Smutniak: “Era puro istinto”

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Ultime notizie