domenica, Gennaio 24, 2021

Ci lascia David Prowse, il mitico Darth Vader di Star Wars

Il celebre attore è morto questa domenica all’età di 85 anni. La scomparsa è stata annunciata della sua agenzia con un messaggio su Twitter.

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

L’attore David Prowse, noto per aver interpretato il cattivissimo Darth Vader nella trilogia originale di Star Wars, è morto questa mattina, all’età di 85 anni. La scomparsa è stata annunciata della sua agenzia con un messaggio su Twitter. Ha scritto Thomas Bowington, agente della star:

Che la Forza sia sempre con lui.

È morto David Prowse, il mitico Darth Vader di Star Wars

David Prowse
David Prowse in una scena del film Arancia Meccanica di Stanley Kubrick, 1971.

La notizia della scomparsa di David Prowse è una perdita per “milioni di fan in tutto il mondo” scrive nel messaggio l’agente Thomas Bowington. L’attore britannico, celebre per aver prestato il suo corpo al temutissimo Darth Vader nella trilogia originale di Star Wars, ci lascia a seguito di una breve malattia.

Prowse è rimasto lontano dal cinema per molti anni, ma nella sua carriera ha lavorato soprattutto come bodybuilder e personal trainer, affiancando nella preparazione atletica diversi attori, fra cui Christoper Reeve. Ha recitato piccole parti in circa una ventina di film, anche molto noti. David Prowse, infatti, prima di diventare Darth Vader, è stato anche Julian, l’aiutante forzuto dello scrittore F. Alexander di Arancia Meccanica e, in tre diverse pellicole, è stato il mostruoso Frankestein. Il suo primo ruolo in assoluto, però, si ricorda in un film di Tinto Brass, Col cuore in gola, dove interpretava uno degli uomini di Prescott.

Leggi anche: Addio a Sean Connery. A 90 anni è morto il James Bond più amato del mondo

David Prowse e il conflitto con George Lucas

La parte di gran lunga più celebre di Prowse rimane comunque quella di Darth Vader nei primi tre film della saga Star Wars. L’attore ha raccontato che il regista, George Lucas, lo aveva notato anni prima proprio nel film Arancia Meccanica. Vista la sua altezza, quasi due metri, Lucas lo invitò a fare un provino per interpretare il ruolo di Darth Vader o quello di Chewbecca. Prowse, alla fine, scelse di essere Darth Vader, perché, come raccontò in una successiva intervista per BBC, “sono sempre i cattivi quelli che si ricordano”.

Nei film però non si sente la sua voce. L’attore fu doppiato dallo statunitense James Earl Jones, a causa del suo forte accento. Prowse covò sempre risentimento per questa scelta di Lucas, poiché non ne era stato avvisato. Il regista ha sempre ribattuto che il personaggio di Vader necessitava di una voce “più profonda” che Prowse non avrebbe potuto offrire.

David Prowse e il supereroe Green Cross Code Man

DAvid Prowse
David Prowse nel ruolo di Green Cross Code Man.

Nonostante tutto David Prowse ha sempre dichiarato che il suo ruolo preferito è stato quello del supereroe Green Cross Code Man, icona di una campagna di sensibilizzazione stradale, messa a punto per insegnare ai bambini ad attraversare. Questo impegno lo ha reso molto conosciuto nel Regno Unito. Per questo ruolo nel 2000 ha ricevuto l’Ordine dell’Impero Britannico.

Leggi anche: Perché andare al cinema è importante come andare al supermercato

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Ultime notizie

Giornata mondiale dell’educazione 2021, in piena pandemia più sentita che mai

Il 24 gennaio si celebra la Giornata mondiale dell'educazione, perché l'educazione è...

E oggi si muore anche di social, su Tik Tok

La vicenda è drammaticamente nota: una bambina di Palermo ha partecipato sul...

Dante 2021, 5 cose da vedere a Firenze tra i luoghi del Sommo Poeta

Quest’anno sarà speciale. Pronti a celebrare i 700 anni dalla morte di...

Gli organi della piccola Antonella, morta a 10 anni per una sfida social, salveranno tre bambini

Gli organi di Antonella Sicomero, morta per una presunta challenge su Tik Tok, sono stati espiantati e destinati a tre piccoli pazienti. Intanto la procura della Repubblica indaga per istigazione al suicidio.

Smog, rapporto Mal’Aria 2020: ecco le città italiane più inquinate. Torino in testa

Ecco i nuovi dati dello studio sullo smog in città raccolti da Legambiente nel report Mal’aria 2020. L'associazione ambientalista ha stilato una pagella sulla qualità dell’aria di 97 città italiane.