venerdì, Maggio 7, 2021

Addio a Sean Connery. A 90 anni è morto il James Bond più amato del mondo

È morto serenamente nel sonno, nella sua villa alle Bahamas. Il mondo piange la morte di Sean Connery: Bond, James Bond.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde


Lutto nel mondo del cinema internazionale. All’età di 90 anni, è morto Sean Connery, lo 007 più amato del mondo. Ad annunciarlo la Bbc, che cita fonti della famiglia. Se ne è andato nel sonno, mentre si trovava nella sua residenza di Nassau, alle isole Bahamas, circondato dai suoi cari. “La Scozia è in lutto” ha scritto oggi il premier scozzese Nicola Sturgeon, su Twitter. “Mi si è spezzato il cuore dopo aver saputo della morte di Sir Sean Connery. Il nostro Paese piange uno dei suoi figli più amati”. E continua: “Sean è nato in una famiglia operaia di Edimburgo e grazie al talento e al duro lavoro è diventato un’icona del cinema internazionale e uno degli attori più affermati al mondo”.

Sean Connery, l’unico James Bond

Sean Connery
Sean Connery nei panni di James Bond, lo 007 più famoso del mondo.

L’attore di origine scozzese è amato e celebrato in tutto il mondo per aver interpretato James Bond in ben sette dei film della saga nata nel 1953 dalla penna dello scrittore britannico Ian Fleming. Una carriera lunga e di successo quella di Sean Connery, coronata da un Oscar, arrivato nel 1988, come attore non protagonista nella celeberrima pellicola di Brian De Palma, Gli intoccabili. Ancora è stato premiato con due BAFTA, uno arrivato con Il nome della rosa, tratto dall’omonimo libro di Umberto Eco. E tre Golden Globe. Nel corso dei suoi meravigliosi 90 anni, nel 2000 Connery è stato anche nominato ‘Sir’ dalla regina Elisabetta.

Non solo James Bond

Non solo James Bond. L’attore scozzese ha lavorato in oltre 40 film, spaziando tra diversi generi e collaborando con tanti grandi registi. Tra le numerose pellicole, quasi sempre acclamate sia dal pubblico che dalla critica, si ricordano anche Caccia a ottobre rosso, Highlander, Indiana Jones e l’ultima crociata, o Sol Levante di Philip Kaufman. L’ultima interpretazione della carriera arriva nel 2003, con il film La leggenda degli uomini straordinari.

Leggi anche: Chi era realmente Roberto Roberti, pioniere del cinema muto italiano

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Ultime notizie