Chi è Asia, la 14enne malata di cancro bullizzata dal web e poi coccolata da Mattarella

Il Presidente della Repubblica ha utilizzato l'account Instagram del Quirinale per incoraggiare e ringraziare una ragazzina, malata di tumore, che nei giorni scorsi è stata bullizzata e derisa dal web.

Melissa Matiddi
Melissa Matiddi
Esperta in comunicazione e digital marketing, studia lo yoga e le discipline orientali. Ama creare, leggere e viaggiare. Silenziosa ma rumorosa, è sempre pronta a varcare nuovi orizzonti.
spot_img

Sergio Mattarella scrive ad Asia, la ragazzina bullizzata dal web a causa della sua malattia.

Il Presidente della Repubblica ha deciso di omaggiare con parole preziose, una 14enne ricoverata all’ospedale pediatrico Santobono di Napoli, che passa le giornate tra cicli di chemioterapia, spartiti musicali e commenti barbari.

I video della piccola oltre a commuovere migliaia di persone, hanno anche attirato l’attenzione degli haters che, con commenti inaccettabili, hanno aggredito una ragazzina che sta sconfiggendo una battaglia difficilissima.

Mattarella scrive ad Asia: “Grazie per la tua forza”

Asia ho visto il tuo video e sei bravissima! Complimenti per la tua forza e auguri. Sergio Mattarella.

Questo il messaggio di incoraggiamento che il Presidente della Repubblica ha voluto fare ad Asia, la giovane caduta nel mirino degli haters proprio a causa della sua malattia. Nei giorni scorsi infatti, il web con commenti barbari, inumani e incivili aveva iniziato ad offendere e a deridere pesantemente la ragazzina.

La 14enne, originaria di Sala Consilina, comune in provincia di Salerno, da tempo utilizza il potere virale dei social per raccontare la sua personalissima battaglia contro un tumore al rene.

I suoi account però sono presi bersagliati da commenti agghiaccianti e meschini. Quello che per la ragazza era uno strumento di sfogo e soprattutto di divulgazione è diventato un ricettacolo di cattiveria e crudeltà.

Così il Capo dello Stato ha deciso di far sentire la vicinanza e l’affetto ad una ragazza che, nonostante i cicli estenuanti di chemioterapia, non smette mai di sorridere. Mattarella ha scelto così di incoraggiarla e ringraziarla attraverso un commentato postato sotto ad un video che la ritrae mentre suona un pianoforte.

La madre: “Il comportamento di Asia sia di ispirazione per tutti”

La mamma di Asia, dopo aver ricevuto l’incoraggiamento di Sergio Mattarella, ha voluto spendere qualche parola di ringraziamento per il Presidente della Repubblica ed ha racconto all’ANSA la determinazione e l’incredibile coraggio della piccola.

Al presidente Mattarella dico grazie per la sua sensibilità ed umanità. Asia spera di incontrarlo un giorno.

La brutta storia di cui è stata vittima mia figlia ormai è alle spalle.

Ringrazio quanti ci hanno dimostrato la loro vicinanza. Ciò significa che non esiste solo del marcio.

Mamma Rossana ha voluto sfruttare questa terribile vicenda per incoraggiare e motivare tutte quei giovani che vengono continuamente insultati, derisi e bullizzati.

Voglio dire a coloro che sono vittime di bullismo di qualsiasi tipo di prendere esempio da Asia che ha saputo reagire con il suo atteggiamento positivo a commenti sgradevoli non lasciandosi mai intimidire.

La Fondazione Santobono si schiera con Asia: “Vicini alla bimba”

La Fondazione Santobono ha pubblicato un lungo post su Facebook dove racconta la terribile storia di Asia.

Questa bellissima, dolcissima ragazza che vedete in foto è Asia, l’avete già conosciuta quando abbiamo pubblicato un suo video nel quale suonava il pianoforte nel reparto di oncologia dove è in cura.

Perché Asia è una musicista bravissima anche se autodidatta. Ma Asia è tantissime altre cose: è allegra, simpatica, intelligentissima e forte.

Si, Asia, nonostante la sua giovanissima età, ha dimostrato una forza di carattere e di animo incredibile.

La Fondazione ha condannato duramente l’attacco violento che Asia ha ricevuto sui social: “Le parole sono potentissime: hanno il potere di strapparci un sorriso così come una lacrima. Quanto sarebbe bello se ognuno di noi si preoccupasse di usare le parole solo per strappare sorrisi e donare gioia? Che mondo stiamo costruendo se lasciamo che accadano cose così aberranti? Ma proprio perché crediamo nel potere delle parole abbiamo scelto di usarle per provare a sensibilizzare proprio quelle persone che, protette dall’anonimato, hanno scelto di insultare Asia”.

Leggi anche: Chi sono i giovanissimi Alfieri premiati da Mattarella per il coraggio nell’aiutare gli ucraini

spot_img

Correlati

Il veterinario che cura gratis cani e gatti dei senzatetto: “Ho salvato più di 400 animali”

Kwane Stewart è un 53enne originario di Albuquerque meglio, conosciuto come The Street Vet,...

Giulia Ruffato, dall’ischemia alla mail di Alex Zanardi: “Ora voglio vincere alle Paralimpiadi”

Giulia Ruffato, 37enne originaria di Pianiga in provincia di Venezia, continua a collezionare successi....

Giulia Duro, lieto fine per la 19enne scomparsa a Palermo: “Sta bene, è tornata a casa”

La 19enne Giulia Duro, scomparsa nel nulla tre giorni fa nel palermitano, è stata...
Melissa Matiddi
Melissa Matiddi
Esperta in comunicazione e digital marketing, studia lo yoga e le discipline orientali. Ama creare, leggere e viaggiare. Silenziosa ma rumorosa, è sempre pronta a varcare nuovi orizzonti.
spot_img