giovedì, Agosto 13, 2020

Benvenuta Vittoria, prima bambina nata da mamma guarita dal virus con cura al plasma

Pamela ha contratto il virus alla 24esima settimana di gravidanza. Al Poma di Mantova l'hanno sottoposta alle infusioni di plasma ed è guarita perfettamente. Ora la nascita della bimba. De Donno: “Sono commosso ed emozionato. Mi sento un po’ il nonno di Beatrice Vittoria”.

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Il 25 luglio alle ore 23, al Poma di Mantova, è nata Beatrice, secondo nome Vittoria, la prima bambina partorita da una donna incinta contagiata da Covid e curata con il plasma iperimmune. Il ginecologo dell’ospedale mantovano Gianpaolo Grisolia, che ha seguito la donna fin dall’inizio della gravidanza, ha assicurato: “Madre e figlia stanno bene”. Pamela Vincenzi, 28 anni, ha contratto il virus al sesto mese, 24esima settimana, e ha temuto molto per la sua seconda bambina. Ha raccontato Pamela nell’intervista a Repubblica:

I ginecologi e il dottor De Donno, il mio angelo custode, mi aveva fatto capire che il plasma poteva essere la cura meno invasiva alla quale ricorrere, non tanto per me, ma per la mia bambina. Allora ho firmato e sperato che tutto andasse bene e così è stato. Con questa cura io e la mia bambina siamo state salvate.

La cura al plasma iperimmune continua a guarire

Beatrice Vittoria al momento della nascita pesava 3 chili e 200 grammi. È nata con qualche giorno di anticipo, ma è perfettamente sana e lascerà l’ospedale insieme a sua mamma dopo i tre consueti giorni di ricovero. Pamela Vincenzi era arrivata al Poma a marzo in condizioni non particolarmente critiche, ma dopo poco, il suo quadro clinico si era aggravato. Ha raccontato:

Inizialmente quando ho contratto il virus, pensavo di poterlo superare facilmente in quanto giovane. Poi invece le condizioni si sono aggravate. Ho fatto due infusioni di plasma e le mie condizioni sono migliorate enormemente, ma non avevo certezze per la bambina. Grazie alla cura al plasma è andato tutto bene.

Con la cura al plasma iperimmune, dopo appena dieci giorni Pamela è stata dimessa con due tamponi negativi. E la sua bambina è nata perfettamente sana. Un risultato, al momento, unico al mondo.

Leggi anche: Plasmaterapia, il Prof De Donno: “Mi ha chiamato anche l’Onu, ma in Italia nessuno mi chiama”

Beatrice Vittoria: un messaggio di speranza nella lotta al coronavirus

Quando Beatrice Vittoria sarà grande, Pamela e il suo compagno le potranno raccontare che lei è stata la prima bambina in Italia, e nel mondo, ad essere nata da una mamma guarita dal Covid grazie al plasma iperimmune. E che il suo secondo nome, Vittoria, ha rappresentato un messaggio di speranza nella lotta al coronavirus. La famiglia di Vittoria e il professor De Donno sono rimasti in contatto fino al momento del parto. E ha commentato il medico:

Sono commosso ed emozionato. Mi sento un po’ il nonno di Beatrice Vittoria.

Leggi anche: Coronavirus, le cellule umane hackerano il virus per impedirne la riproduzione

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Correlati

Bari, a 11 anni si offre volontario per ripulire la scuola dai graffiti

A 11 anni si offre volontario per aiutare coloro che stanno ripulendo...

Angela, minacce e insulti dopo “Non ce n’é Coviddì qui”. No, non andrà tutto bene

Angela, dopo un'intervista, minacce e bullismo. La prova che non solo non siamo diventati migliori, ma che la deriva d’odio della società va a gonfie vele.

Migranti, la storia di Mustapha che parla ai giovani gambiani: “Non avventuratevi in Europa”

Mustapha Sallah è originario del Gambia. È stato incarcerato e torturato in Libia. Sopravvissuto per miracolo, da allora cerca di sensibilizzare i giovani africani sui rischi dell'emigrazione illegalmente: “Non importa quanto la vita sia difficile qui, è meglio di quello che vivreste avventurandovi nel viaggio verso l’Europa”.

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Olivia Paladino, giovane, elegante e in carriera. Ecco chi è la fidanzata di Giuseppe Conte

Figlia della Roma bene, più giovane del Premier di circa 15 anni, mamma di una adolescente e manager del prestigioso Hotel di famiglia. Incuriosisce la vita della First Lady italiana.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

“Sul Covid quante bugie ci hanno raccontato”: l’intervista al Professor Bacco

Abbiamo il diritto di discernere la verità dalla menzogna sul Coronavirus e guardare con lucidità al futuro, dando spazio a punti di vista differenti. L'intervista al Professor Pasquale Mario Bacco.

Ultimi

I pessimisti muoiono prima rispetto alla media. Lo studio

Secondo un nuovo studio australiano, pubblicato sulla rivista Nature “vi sono indicazioni che atteggiamenti ottimisti e pessimisti possano avere effetti sulla biochimica del cervello e del sangue”.

Bonus casalinghe, Gasparrini:” Il vero ammortizzatore sociale dell’Italia”

Il Decreto Agosto guarda alle donne. Un’apertura da non sottovalutare con il...

L’OMS nomina Mario Monti presidente della Commissione sulle politiche sanitarie UE

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha istituito una commissione europea per la salute e lo sviluppo sostenibile al fine di “ripensare le priorità relative alle politiche da attuare alla luce della pandemia.

Coronavirus, la stretta del governo sulle misure di sicurezza. Ecco cosa cambia

Ieri, dopo il vertice tra governo e Regioni, si sono delineate alcune nuove regole in vigore da oggi e valide fino al 7 settembre.

Renzi: “Facciamo una petizione online per vaccino obbligatorio”

In una comunicazione attraverso i social Matteo Renzi informa che sta raccogliendo firme per rendere il vaccino per il coronavirus obbligatorio.