Home»Brand da raccontare»L’ostello ecosostenibile: “Soggiorni gratis se hai un’auto elettrica”

L’ostello ecosostenibile: “Soggiorni gratis se hai un’auto elettrica”

Innovazione, eco-sostenibilità, iniziative culturali e intrattenimento, è solo un piccolo assaggio di quello che puoi trovare nell’ecOstello di Magliano Sabina, un punto di riferimento per viaggiatori di tutto il mondo.

0
Condivisioni
Pinterest Google+

Il viaggio è esperienza, il viaggio è condivisione, il viaggio può essere un’occasione per immergersi nell’atmosfera di un territorio poco conosciuto e scoprirne tutti i segreti, lasciandosi avvolgere dalle tradizioni del luogo. È in questo contesto che è nato un ostello fuori dal comune: l’Ostello di Magliano Sabina. Una realtà innovativa che ha messo al centro l’eco-sostenibilità e la valorizzazione di una terra spesso sottovalutata.

Tra iniziative, eventi mostre e concerti l’Ostello di Magliano Sabina offre ai viaggiatori un’esperienza unica nel suo genere.

La Valle del Tevere, rifugio speciale

Il Sindaco Alfredo Graziani, insieme alla coordinatrice del progetto Chiara Palozza, durante l’inaugurazione.

Nel cuore della Valle del Tevere c’è una cittadina, circondata dal verde e immersa in un’atmosfera fuori dal tempo: il Comune di Magliano Sabina. Questo piccolo centro è un esempio di rivalutazione di un territorio incredibilmente strategico: situato al confine tra il Lazio e l’Umbria, questa piccola realtà è da sempre definita “la porta d’ingresso della Sabina”. Città d’arte di importanza internazionale come Roma, Firenze, Perugia, Rieti, Assisi, Todi e Spoleto si raggiungono in poco tempo. Come dimenticare poi la pregiata produzione di olio extra vergine d’oliva, vino DOC e prodotti gastronomici che non puoi trovare in nessun altro luogo d’Italia. È in questo contesto che è nato un grande progetto, un ostello molto particolare che ha fatto dell’eco-sostenibilità la sua caratteristica fondamentale. La mission? Incrementare il turismo locale e creare nuova offerta turistica promuovendo la sostenibilità ambientale e la condivisione.

Il Sindaco Alfredo Graziani ne ha illustrato così le fondamentali caratteristiche:

È un progetto inserito nel Seap, il piano d’azione europeo del Patto dei Sindaci di cui Magliano è l’unico paese della provincia a farne parte. Un Ostello Sostenibile dove l’energia consumata è quella prodotta dal sole, l’arredo è tutto da riciclo, la mobilità per gli ospiti sarà assicurata da bici elettriche. Chiunque si recherà al nostro ostello con un mezzo elettrico verrà ospitato gratis.

Un ostello sostenibile dalle origini antiche

Una foto del cortile dell’ostello

Le radici ci legano al nostro passato, gettano le basi per costruire il futuro e questo ostello ha origini antiche. È stato inaugurato nel 2016, dopo un’attenta ristrutturazione che ha valorizzato gli elementi storici della struttura: stiamo parlando di un edificio ottocentesco, parte del complesso architettonico di Santa Maria delle Grazie.
Per gli amanti dell’arte è un luogo da non lasciarsi scappare: il complesso include l’omonima chiesa, dove è possibile ammirare capolavori del passato. Ad esempio l’immagine del XV secolo della Madonna della Misericordia, coperta da una veste d’argento finemente cesellato e la Cripta romanica, con affreschi del Quattrocento, tra cui alcuni di Giovanni di Giovannello da Narni.

Leggi anche: Sindrome di Wanderlust: l’irresistibile richiamo del mondo

Un modello di sostenibilità ambientale da imitare

Adottare uno stile di vita sostenibile è più facile a dirsi che a farsi in molti casi, ma non qui. Una serie di iniziative e mezzi messi a disposizione dall’ostello permettono agli ospiti di seguire un comportamento che rispetti l’ambiente, sentendosi parte di una realtà innovativa, immersa nella cultura del luogo e vivere un’esperienza di viaggio diversa dal solito.

  1. Bike sharing. L’ostello mette a disposizione degli ospiti bici elettriche per poter esplorare il territorio della Sabina in modo del tutto green.
  2. Soggiorno gratuito per chi arriva con la propria auto elettrica. Un’iniziativa davvero notevole per incentivare l’uso di mezzi di trasporto non inquinanti. E se si scarica? Niente paura, avrai a tua disposizione una colonnina di ricarica gratuita.
  3. Solo energia rinnovabile. In questo ostello si usa solo energia ottenuta da fonti rinnovabili. Sulla terrazza i pannelli fotovoltaici calpestabili producono l’energia che, messa in rete per il fabbisogno del comune di Magliano Sabina, alimenta l’Ostello per tutto quello che è necessario: elettricità, riscaldamento, acqua calda, ricarica bici e macchine elettriche.
  4. Illuminazione a LED: le luci esterne utilizzate sono esclusivamente a LED per garantire il massimo risparmio energetico.
  5. Arredi vintage da riciclo. Ogni elemento o mobile ha diritto a vivere una seconda vita, in questo ostello ogni cosa ha una storia passata da raccontare e l’insieme è così variegato e unico da essere indimenticabile. Ogni elemento dicevamo… tranne letti, materassi, cuscini e biancheria, naturalmente.

Per tutte queste ragioni l’ecOstello di Magliano Sabina ha vinto il Premio di Eccellenza Italian Resilience Award 2016, per la capacità di condivisione verso modelli eco-compatibili.

Un design unico per vivere esperienze indimenticabili

Un design innovativo, ecco una delle caratteristiche principali di questo ostello: le diverse aree, sono contraddistinte da differenti colori, ognuno ispirato all’ambiente naturale della Sabina che ospita la struttura. Il verde richiama la morbidezza della Valle del Tevere e l’eleganza dei suoi alberi di ulivo, il giallo è il colore del grano, l’azzurro cristallino dell’acqua e il rosso profondo del vino. Le grande aree comuni, il giardino, la terrazza e il bar, sono gli ambienti ideali per sorseggiare un drink, ascoltare musica e incontrare persone da tutto il mondo.

Per gli amanti dell’avventura l’ostello offre moltissime attività per tutti i gusti, impossibile annoiarsi. I tour e le escursioni organizzate dalle guide turistiche locali, permettono di esplorare ed apprezzare il territorio Sabino a 360 gradi. L’organizzazione dei percorsi di Trekking e le escursioni in Mountain Bike soddisfano le esigenze dei viaggiatori che prediligono i contesti naturali. I corsi di cucina rendono felici gli amanti del buon cibo, che in questo territorio non manca. L’Ostello è pensato e strutturato per creare una sinergia di intrattenimento, creatività e conoscenza fra persone provenienti da ogni parte del mondo. Vengono spesso promossi eventi musicali di artisti locali e internazionali, poeti, registi, per uno scambio di idee innovative difficile da trovare in un altro luogo.

Scegliere L’Ostello di Magliano Sabina non sarà una semplice permanenza ma una vera e propria esperienza culturale, vedrai che presto diventerà uno dei tuoi luoghi dell’anima.

Leggi anche: Perché ci sono posti dove torniamo sempre 

Articolo Precedente

PCUP, il bicchiere intelligente per dire basta all'usa e getta

Articolo Successivo

Dona una cena a chi è in difficoltà: a Bologna arriva il pasto sospeso

Nessun Commento Presente

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *